Crostata di fichi e semifreddo al cuore di fico: 2 facili dessert

La bella stagione porta con se la bellezza dei fichi. Oggi vi proponiamo due preparazione semplicissimi da presentare come dessert: crostata di fichi e semifreddo al cuore di fico. 

Crostata di fichi e semifreddo al cuore di fico: 2 facili dessert
Crostata di fichi e semifreddo al cuore di fico: 2 facili dessert (Unsplash photo)

Moltissime sono le proprietà del fico e diverse sono le sue componenti come il fosforo, il calcio e le vitamine A, B, e C. Il fico è un frutto estivo, reperibile maggiormente a luglio e ad agosto. Ottimo alleato non solo per la salute ma anche per la cura della pelle e dei capelli.

Il fico: prezioso alimento da conoscere e consumare

marmellata di fichi ricetta
pixabay

Il fico è una pianta xerofila proveniente da zone nelle quali il clima è temperato. Appartiene alla famiglia delle Moraceae. Possiede valori nutrizionali come proteine, grassi, carboidrati, fibra, sodio, potassio, ferro, calcio, fosforo, magnesio, zinco, rame, manganese, e vitamina A, B e C.
Il fico è un ottimo lassativo per chi è solito soffrire di stipsi, è molto nutriente, digeribile e tanto dolce ma non possiede le tante calorie che pensiamo, anzi! In quanto ad apporto calorico, rientra nella categoria di tutti gli altri comuni frutti; è ricco di fibre, di calcio e di antiossidanti, ottimo per ossa e denti, aiuta il sistema immunitario, tiene sotto controllo la glicemia e previene la pressione alta.

Dicevamo infatti che i fichi sono molto buoni per la cura della pelle perché sono veramente ricchissimi di sostanze nutritive che fanno bene all’epidermide, come la vitamina B e C, il fosforo e alcuni sali minerali come il magnesio e il calcio. Queste sostanze fondamentali per la nostra pelle, per rafforzarla e per conferire un effetto anti-age.

Possibile anche curare l’acne grazie al fico. Si può infatti applicare sul viso un purè di fichi freschi e lasciarlo agire 10 minuti. Il fico contiene degli enzimi che permettono un reale miglioramento dello stato di acne.

Fichi
Fichi (Pixabay photo)

Per nutrire la pelle da dentro verso fuori basta prendere 4 fichi e, aggiungendo un cucchiaio di yogurt bianco, si può mescolare il tutto e tenere in posa sul viso per 15 minuti. Risciacquare poi con acqua tiepida. Se non avete il fico fresco, potete mettere in posa i fichi secchi. Dovrete metterli prima a bagno per una notte e utilizzarli il giorno dopo per il trattamento.

Possiamo anche fare uno scrub e si può ottenere con un cucchiaio di zucchero a velo, 2 cucchiai di succo d’arancia, 2 cucchiai di pasta di fichi e 6 gocce di olio extra vergine di oliva. Mescolare poi il tutto e massaggiare vigorosamente sul viso, ottimo scrub grazie alla presenza dei semini e degli enzimi che contiene il fico, riesce a rimuovere così la pelle secca, lo zucchero aggiunto nella preparazione lucida inoltre la pelle.

Anche come esfoliante è davvero efficace. in questo caso dovremmo utilizzare la pelle del fico quindi dovremmo lavare bene il fico e passare la parte interna sul nostro viso strofinandola.

Crostata di fichi e semifreddo al cuore di fico: 2 facili dessert
Fico (Unsplash photo)

Può idratare le labbra, basta applicare un po’ di pasta di fico sulle labbra. Il fico stringe i pori e controlla il sebo in eccesso, ideale per chi soffre di pelle grassa.

Per i capelli,  le sostanze contenute nel fico rinforzano il cuoio capelluto, districano i capelli senza renderli pesanti; rende i capelli siano idratati, lucidi e facili da gestire e pettinare. L’olio di fico rallenta la comparsa dei capelli bianchi e mantiene il colore naturale dei capelli.

Crostata di fichi

Crostata di fichi e semifreddo al cuore di fico: 2 facili dessert
Fichi (Unsplash photo)

La crostata con fichi freschi è una delle crostate più gustose. La pasta frolla è morbida e si sposa con i fichi freschi in maniera deliziosa. Prelibatezza ad ogni morso!

Potete prepararla con qualsiasi tipologia di fichi, verdi, neri, settembrini.

Potete aggiungere solo fichi freschi nella farcia, senza aggiungere altro, non serve lo zucchero a velo, ne quello normale perché i fichi sono davvero dolcissimi. Scopriamo insieme come preparare questa bontà che potete tranquillamente servire a colazione, a merenda o come dessert se abbinata a palline di gelato sarà un dolce del quale non potrete più fare a meno!

Per la pasta frolla

250 g Farina tipo 2,  1 uovo, 1/2 bustina lievito in polvere per dolci, 50 ml Olio di semi di arachide, 30 ml di bevanda vegetale a scelta senza zuccheri aggiunti (soia, avena, riso ecc..), 1 pizzico di sale, Scorza di limone grattugiata.

Per la farcitura

Solo 15 fichi freschi

di seguito vi proponiamo anche un’altra versione poco diversa dalla nostra della crostata di fichi.

 

Preparazione

Setacciate la farina in una ciotola con il lievito, formate un incavo al centro e aggiungete l’uovo, l’olio, il sale e la buccia grattugiata di un limone possibilmente bio. Impastate per ottenere un impasto ruvido. Aggiungete poi la bevanda vegetale poco a poco, fino a quando otterrete una palla liscia e omogenea che non appiccichi. Lasciate riposare la frolla avvolta con pellicola per alimenti per 30 minuti in frigorifero.

Sbucciate intanto i fichi e tagliate in 4 parti ognuno.

Dopo i 30 minuti prendete solo 2/3 dell’impasto e stendetelo tra 2 fogli di carta da forno. Adagiate la pasta con la carta da forno su una teglia standard di quelle tonde non troppo piccola e togliete la carta forno in superficie.

Passiamo alla farcia, farcite la pasta frolla con i fichi. Stendete la parte restante dell’impasto e tagliate delle strisce con una rotella Decorate la superficie della crostata con frutta secca, miele o sciroppo d’agave per dolcificare maggiormente.

Cuocete la crostata in forno statico preriscaldato a 180 gradi per 45 minuti. Lasciatela raffreddare completamente prima di trasferirla su un piatto da torta/crostata. Questa prelibata crostata di fichi freschi allieterà tutti i palati mettendo tutti d’accordo! Scopri come fare una deliziosa marmellata di fichi da spalmare sul pane o sui formaggi e per arricchire i tuoi dolci caldi o freddi.

Semifreddo al cuore di fico

Crostata di fichi e semifreddo al cuore di fico: 2 facili dessert
Semifreddo al cuore di fico(Unsplash photo)

fichi possono essere usati anche per preparare deliziosi dolci, senza dover usare il forno, come questo semifreddo. In questo caso però useremo la ricotta invece della panna, ed il miele al posto dello zucchero, il risultato sarà quello di un dolce nutriente, sano ed equilibrato.

Avrai bisogno di 800 grammi di fichi freschi, 100 grammi di miele, 300 grammi di ricotta vaccina, 4 cucchiai di zucchero integrale di canna, un bustina di vanillina.

Procediamo in questo modo: lavorate a crema la ricotta con lo zucchero e mettetela da parte. Pelate i fichi e passateli con l’aiuto del passaverdura. Unite il composto di miele, la polpa dei fichi e la vanillina alla ricotta, e mescolate il tutto con cura fino ad ottenere un composto omogeneo. Versate il composto ottenuto in un contenitore in vetro e mettete in freezer.

Cosa cucino oggi? Menu completo per pranzo e cena con i fichi
Istock photo

Dopo un minimo di 4 ore potete servirlo in coppe porzionandolo come se fosse un gelato. Decorate ogni coppa con menta, pezzi di fico, noci.