Home Curiosità 7 cose incredibili che ignori sul tuo gatto

7 cose incredibili che ignori sul tuo gatto

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:27
CONDIVIDI

Sapevi che il tuo gatto è in grado di emettere più di 100 suoni diversi? Scopri tantissime altre curiosità insolite sui gatti.

gatto curiosità
Photo Adobe Stock

Il gatto è un animale meraviglioso e dietro il suo viso innocente si nasconde un essere che racchiude molti misteri per questo forse oggetto di molte superstizioni e amico fidato delle streghe. Oggi vi sveleremo tutti i suoi segreti.

Gatti: 7 particolarità del gatto che non conoscevi

gatto notizie curiose
Photo Adobe Stock

Gli antichi egizi lo veneravano, oggi ha quasi detronizzato il cane diventando l’animale domestico preferito dagli umani. Il suo fascino è unico e chi ha avuto la fortuna di avere un gatto sa quanto sia intelligente, astuto, agile … Il gatto ti comunica quanto ti ama attraverso gesti specifici inoltre è ripasuto che iè una medicina naturale che apporta questi 7 benefici alla salute.

Se hai un gatto avrai imparato molte cose da lui, ma sicuramente non finirà mai di stupirti. Ecco alcune curiosità sui gatti poco conosciute:

1- Emette 100 suoni diversi

Se hai un gatto, sicuramente sai di cosa stiamo parlando. I gatti non miagolano e basta, riproducono tanti altri suoni, per esempio quando fanno le fusa, quando ringhiano, quando soffiano, riproducono dei versi per comunicarci qualcosa, ogni verso fa parte del suo linguaggio come le lettere dell’alfabeto fanno parte del nostro.Il gatto adatta questo linguaggio alle varie situazioni.

2- Riconosce la tua voce

Il tuo gatto distingue perfettamente la voce del suo padrone dalle altre voci. Eppure quante volte lo chiami e non risponde? Se non risponde è solo perchè non ha voglia di farlo. Oltre a riconoscere le voci ci sente anche benissimo. Pensa che l’orecchio umano può sentire suoni fino a 20 kHz mentre un gatto può sentire fino a 65 kHz.

3- Ha un cervello simile a quello umano

La conformazione del cervello di un gatto è paragonabile a quella di un essere umano, probabilmente questo è alla base della sua intelligenza.

4- Odia l’acqua

La maggior parte dei gatti non ama l’acqua e non sopporta di essere bagnato per una ragione molto semplice: il suo pelo non è stato progettato per proteggerlo dall’acqua, per quello si lecca continuamente, per proteggersi dal grasso e dall’umidità. Inoltre il gatto quando si bagna perde il suo calore corporeo e questo genera una spiacevole sensazione.

5- E’ un manipolatore

Un gatto sa come farti capire cosa vuole e anche come ottenerlo. Hai mai notato cosa fa quando chiede di mangiare? Occhioni grandi, miagola adorabilmente e ti segue passo passo, sono dei veri manipolatori! Il gatto sa come modificare il suo linguaggio per comunicare le sue necessità. Capirai sempre se ha bisogno di coccole o se desidera godere del suo spazio privatamente.

6- Ama il latte ma gli fa male

Il gatto è un amante del latte. raramente puoi concedergli una ciotolina di latte ma non esagerare, potrebbe essere intollerante al lattosio. Non dimenticare di mettere a sua disposizione dell’acqua fresca amche quando ti fa capire che non è l’acqua ma il latte che vuole bere.

7- E’ più veloce di Usain Bolt

I gatti sono animali agili e veloci. Un gatto può raggiungere la velocità di 50 km / h, Usain Bolt, l’uomo più veloce del mondo, raggiunge solo i 45 km / h. 

Come rendere felice il vostro gatto

notizie curiose sui gatti
Photo Adobe Stock

Vi abbiamo rivelato quali sono le 10 cose che il tuo gatto fa per dimostrarti che ti ama oggi vogliamo svelarvi come far capire a lui che è amato e come renderlo ancora più felice.

“I love happy cats”: il libro per capire il nostro gatto

Comprendere meglio l’atteggiamento, le reazioni, i bisogni, i desideri del nostro gatto lo renderà senz’altro più felice. Per aiutarci in questo difficile compito la terapista comportamentale Anneleen Bru ha scritto un libro: “I love happy cats” – “Amo i gatti felici” nel quale fornisce suggerimenti e trucchi per capirlo e per conviverci meglio andando a correggere eventuali cattivi comportamenti.

Capire il tuo gatto: istruzioni per l’uso

Tra i consigli molto utili forniti dall’espera in merito alla vita del nostro amico, Anneleen fornisce la chiave per far capire al nostro gatto che lo amiamo:

“Dobbiamo evitare di abbracciarlo, accarezzarlo poco e preferibilmente intorno alla testa. Invece di dargli baci, dobbiamo guardarlo e chiudere gli occhi lentamente proprio come fa lui con noi”. Questi piccoli gesti servono per “parlare la lingua del nostro gatto” per dirgli che lo amiamo, che siamo felici con lui e che può fidarsi di noi. Applicando questo metodo il gatto dovrebbe auto correggere alcuni comportamenti aggressivi e i primi risultati si notano già dopo 4 0 6 settimane.

gattini
Photo Adobe Stock

Se vuoi scoprire tutto sul comportamento e sulle esigenze del gatto ti consigliamo di leggere questo bellissimo libro basato su informazioni scientifiche e, ovviamente, sugli anni di esperienza professionale dell’autrice. Il libro è disponibile anche sulla piattaforma di Amazon al costo di 20 euro.