Consulta: si torna a votare per le regionali e referendum

La corte costituzionale ha sentenziato che Il 20 e 21 settembre gli italiani torneranno a votare per le regionali e per il referendum.

La Corte costituzionale ha dato il via libera all’election day. Il 20 e il 21 settembre, infatti, gli italiani torneranno a votare sia per quanto riguarda le regionali sia per quanto concerne il referendum. La Corte ha motivato tale decisione, come riportato da La Repubblica, ritenendo inammissibili quei quattro conflitti nati del taglio da applicare sul numero dei parlamentari e sul referendum che lo coinvolge.

SULLO STESSO ARGOMENTO: Emanuele Filiberto in politica | l’erede ha deciso, nasce ‘Realtà Italia’

sì alle votazioni
La Corte Costituzionale ha dato il sì alle votazioni (Getty Images)

Senza dimenticare che nell’annuncio si fa presente anche il rinnovo dei sette consigli regionali. Gli italiani però sono curiosi di sapere in che modo avverranno queste nuove votazioni, vista l’emergenza del coronavirus e la relativa paura di poter contrarre il virus visto la modalità con cui siamo soliti votare.