Home Attualità Notte di San Lorenzo 2020: come e quando vedere le stelle cadenti

Notte di San Lorenzo 2020: come e quando vedere le stelle cadenti

ULTIMO AGGIORNAMENTO 7:00
CONDIVIDI

Oggi, 10 Agosto, si celebra la notte delle stelle cadenti. Cosa fare per aumentare la possibilità di vederle.

notte di San Lorenzo 2020
coppia che guarda stelle cadenti – Fonte: Adobe Stock

Come ogni anno, siamo giunti alla famosa notte di San Lorenzo, ovvero quella in cui ci sono molte più possibilità di vedere le stelle cadenti. Poterle ammirare è un piacere per gli occhi e per i più sognatori è anche una possibilità per esprimere i desideri che si custodiscono nel cuore. E tutto nella speranza di vederli realizzarsi. Per riuscire nell’intento, però, è importante capire in che orario attenderle e seguire alcune strategie utili a migliorarne la visione.

Quando vedere le stelle cadenti del 2020

notte di San Lorenzo 2020
cielo con stelle cadenti – Fonte: Adobe Stock

Come ogni anno, è giunto il momento di sollevare lo sguardo e ammirare l’infinità del cielo sopra le nostre teste. In questa magica notte, sarà infatti possibile assistere ad uno spettacolo che è quello delle stelle cadenti.

Per poterle vedere, ed esprimere quindi i propri desideri, è però importante sapere in che orari aspettarle. Un fenomeno che cambia di anno in anno in base alla rotazione terrestre ed altre variabili che aiutano a stabilire i giorni in cui questo fenomeno si manifesta maggiormente (solitamente può avvenire in più notti) e gli orari di miglior visione.

Per la notte del 10 Agosto 2020 sembra che le stelle cadenti inizieranno ad apparire intorno alle 22/23 e queste saranno più lunghe e filanti seppur minori rispetto a quelle che sarà possibile vedere nella seconda parte della serata. A partire dall’una di notte, infatti, le stelle saranno più corte ma molte di più. Vederle quindi diventerà più semplice. A patto, ovviamente, di seguire alcune importanti regole.

Cosa fare per vedere le stelle cadenti

test luna o stella
Stella cadente (Fonte: Unknown)

Poter ammirare le stelle cadenti è un qualcosa di suggestivo che le coppie e le persone romantiche amano fare. Se a ciò si aggiunge la possibilità di esprimere un desiderio è chiaro che il tutto si fa ancora più magico. Se una stella cadente può essere vista anche per pura fortuna, però, sperare di vederne diverse implica prestare attenzione a determinati accorgimenti. Scopriamo i più importanti.

Scegliere un luogo buio. Vietati posti illuminati, con molti lampioni per strada o dove la visibilità del cielo è limitata. Per poter vedere le stelle è importante scegliere un luogo al riparo dalla luce che consenta di scorgere anche le più piccole e le più lontane. Visto che spesso si tende ad andare in luoghi isolati, meglio farlo in compagnia di persone fidate. Più si è, inoltre, più ci si può aiutare nella caccia alle stelle.

Preferire spiagge e prati. Oltre alla possibilità di stare più comodi, da sdraiati è possibile notare mote più stelle. In questo modo si riuscirà infatti ad avere tutto il cielo a propria disposizione. Occhio a non addormentasi, però.

Non fissare un punto preciso. Secondo alcuni studi, il nostro campo visivo ci consente di scorgere le stelle più lateralmente che frontalmente. Mentre si osserva il cielo, quindi, non serve fissare un punto preciso. Basta guardarlo e attendere, godendosi lo spettacolo del firmamento che, stelle cadenti a parte, è sempre estremamente piacevole.

Avere pazienza. Anche se pare che sia possibile vedere almeno una stella cadente al minuto, non tutte sono visibili e per questo a volte è necessario portare pazienza. Ciò che conta è vivere un momento piacevole, specie se si è in compagnia.

Tenere a mente il proprio desiderio. Può sembrare assurdo ma tantissime persone, pur avendo diversi, prese dall’impeto del momento, finiscono con il non saper cosa chiedere alle stelle che vedono. Queste, però, si spostano piuttosto velocemente e visto che la tradizione vuole che il desiderio sia espresso mentre le si vede cadere è importante aver sempre ben in mente cosa chiedere in modo da non farsi cogliere di sorpresa. E se non si sa cosa chiedere alle stelle? Si può sempre provare esprimendo un desiderio in base al proprio segno zodiacale.

Da dove arrivano le stelle cadenti

Stella cadente (Fonte: Unknown)

Quello delle stelle cadenti è un fenomeno che si ripete ogni anno in quanto la terra, in questo periodo, si trova sempre nella stessa traiettoria. Ovvero quella dello sciame meteorico delle Perseidi, le meteore della cometa Swift Tuttle. Queste, una volta entrate nell’atmosfera si trasformano in scie luminose, portando alla visione delle famose stelle cadenti.

Per questo motivo, sebbene il 10 Agosto sia la data scelta per indicare la notte delle stelle cadenti. Queste, solitamente, possono essere viste anche nei giorni immediatamente prima e in quelli successivi.

San Lorenzo
Stelle cadenti (Fonte: Websource)

Il tutto con una cadenza che varia di anno in anno. Per il 2020, però, sembra proprio che la maggior incidenza cada esattamente questa notte. Buone stelle a tutti/e!