Le cose di cui non parlare quando si è in vacanza

0
1
cose di cui non parlare in vacanza
coppia felice in vacanza - Fonte: Adobe Stock

Ci sono argomenti che possono creare tensioni all’interno della coppia. Ecco quelli che non andrebbero mai affrontati in vacanza.

cose di cui non parlare in vacanza
coppia felice in vacanza – Fonte: Adobe Stock

Quando si sta insieme, specie se si convive o si ha una relazione importante, trovare il giusto equilibrio tra la vita di tutti i giorni e i momenti speciali da dedicare alla coppia, può risultare piuttosto difficile. Per questo motivo è molto importante sapersi ritagliare dei momenti da dedicare solo alla vita a due in modo da fare il pieno di emozioni positive, lasciando tutte le altre fuori.

Questo modo di fare, andrebbe trasportato anche in vacanza. In un momento solitamente dedicato al relax e al bisogno di ricaricarsi è infatti fondamentale che la coppia eviti ogni argomento spinoso al fine di non rischiare di compromettere i giorni di ferie. Giorni che andrebbero spesi per crearsi dei bei ricordi e per portare nuova armonia tra le parti. Oggi, quindi, noi di chedonna.it cercheremo di fare il punto della situazione sulle cose di cui non bisognerebbe mai parlare in vacanza.

Le cose di cui non parlare in vacanza con il partner

amori estivi
coppia che sorride al mare – Fonte: Adobe Stock

Quello delle vacanze è da sempre uno dei momenti attesi con maggior bramosia. Si tratta infatti di giorni in cui dedicarsi solo a se stessi e smettere di concentrarsi sul lavoro, sui problemi di tutti i giorni e su tutto ciò che può creare tensioni o malumori. Questo aspetto, quando si vive in coppia, viene spesso sottovalutato. Chi ha molta confidenza o condivide una vita fatta di routine e di impegni giornalieri, finisce infatti con il parlare dei problemi anche in quei momenti in cui, invece, ci si dovrebbe sforzare di pensare ad altro.

Posto che risolvere ogni seccatura prima di andare in vacanza sarebbe la soluzione migliore, quando non ci si riesce si dovrebbe cercare di evitare di trattare alcuni argomenti che possono essere motivo di tensione o, ancor peggio, creare discussioni all’interno della coppia. Scopriamo insieme quali sono i più importanti e spesso sottovalutati.

Evitare di affrontare discussioni passate. A volte, si cerca di approfittare del tempo libero per riprendere una discussione recente e mai terminata del tutto. Tornare ad affrontare un argomento difficile per entrambi è però una mossa azzardata in quanto porta la coppia a tensioni e rancori passati che, complice il tempo libero, possono essere sviscerati senza limiti di tempo. Il rischio è ovviamente quello di trovarsi a riprendere anche altre questioni del passato, litigando in modo anche feroce e tutto mentre ci si dovrebbe rilassare. Molto meglio rimandare al rientro dalle vacanze ogni argomento scottante.

Discutere di bollette e pagamenti. Di solito, all’interno della coppia c’è sempre chi vive i pagamenti e le scadenze mensili con parecchia ansia. Ricordarsene quando si va in vacanza è quindi l’ultima cosa che si desidera fare. Anche se dall’altra parte il tutto viene vissuto con rilassatezza, se si è a conoscenza di un simile problema, è meglio evitare di parlarne in vacanza. Dopotutto nessuno vuole ricordarsi della bolletta del gas o di quanto costerà l’assicurazione dell’auto mentre è in spiaggia a sorseggiare un drink, no?

Iniziare con le liste di cose da fare. Parlando di coppie, anche in questo caso c’è quasi sempre l’appassionato/a di liste. Ovvero, chi in vacanza, al solito cruciverba preferisce stilare le mille cose da fare al rientro. Si tratta di un argomento che in alcune persone può creare stress e tensioni perché riporta in auge pensieri legati al lavoro, a problemi non ancora risolti, etc… Meglio evitare di condividere questo aspetto se si sa che il partner non ama fare programmi di questo tipo. E, ancor meglio, sarebbe cercare di pensare ad altro. Un po’ di relax mentale, dopotutto, può far solo bene, no?

Parlare degli ex. Un argomento per alcune coppie è un vero e proprio tabù è quello degli ex. Se si sa che parlarne crea tensioni anche in uno solo dei due, è molto meglio cancellarli del tutto dalla propria mente. In vacanza ci si dovrebbe concentrare sul presente e sulla coppia e non rivangare storie che appartengono al passato e che lì dovrebbero restare.

Pensare alle prossime vacanze in famiglia. A volte, si sa, il tempo libero porta a voler pianificare quanto più possibile prima per non doversene occupare dopo. Una cosa che capita spesso durante le vacanze estive è parlare dei prossimi giorni liberi che, per la maggior parte delle coppie, coincidono con il Natale. Da lì, però, la tendenza è quella di stabilire i giorni da passare con i vari parenti e questo è spesso motivo di attrito. Molto meglio non affrontare l’argomento e rimandare eventuali decisioni spinose al rientro dalle vacanze, quando si avrà anche meno energia per discutere all’infinito.

Trattare argomenti difficili per entrambi. Per quanto sia ovvio che in coppia ci si ritrovi a parlare di tutto, almeno in vacanza ci si dovrebbe limitare ad argomenti sereni e tranquilli. Ciò, oltre a non portare a liti pericolose, aiuta la coppia a sentirsi di nuovo in sintonia e a riscoprire il semplice piacere di stare insieme. Quello che crea l’armonia di fondo.

amori estivi
coppia che guarda il mare – Fonte: Adobe Stock

Cercare di vivere le vacanze estive in armonia, aiuta a crescere insieme come coppia e a mettere da parte la solita routine per riscoprirsi in quanto persone. Si tratta di un momento importante che va gestito con cura al fine di vivere al meglio la vita a due, rinnovandola il più possibile per ricordarsi che al di là di tutto si è sempre quelle due persone che la prima volta si sono scelte e amate.