Torta della nonna al cioccolato, il dolce perfetto per le feste

Torta della nonna al cioccolato

Nei libri delle ricette, torte al cioccolato ce ne sono molte, ma la torta  della nonna al cioccolato a base di crema pasticcera cioccolatosa è unica

Torta della nonna al cioccolato

Quando pensiamo ad un dolce completo, ad una carezza che ci accompagna nel tempo, c’è solo un’idea che rimbalza in testa. É la torta della nonna al cioccolato, con una base di semplice pasta frolla e un ripieno di crema pasticcera al cioccolato.

Non proprio adattissima per chi è a dieta, ma in fondo un peccato di gola ogni tanto lo posiamo anche fare. Con la decorazione finale di pinoli, è un dolce perfetto anche per celebrare un compleanno o un’altra festa. E soprattutto se rispettiamo tutti i passaggi in ordine, già dalla p0rima volta ci riuscirà perfetta.

Ingredienti:
Per la pasta frolla
500 g di farina 00
200 g di burro
200 g di zucchero semolato
2 uova medie
1 pizzico di sale
Per la crema pasticcera e la decorazione
700 ml di latte intero
140 di cioccolato
200 g di zucchero
4 tuorli
30 g di farina 00
30 g di amido di mais
1 baccello di vaniglia
2 cucchiai di rum
40 g di pinoli
zucchero a velo

Torta della nonna al cioccolato, la ricetta passo dopo passo

 

Preparazione:
Partite dalla pasta frolla versando in una ciotola la farina setacciata. Poi anche lo zucchero, il burro ancora freddo a pezzetti, l’uovo e il pizzico di sale. Mischiate con le mani e impastate bene tutti gli ingredienti per ottenere un composto liscio e omogeneo. Quindi avvolgetelo con la pellicola trasparente e mettetelo in frigorifero per 1 ora.

Intanto che aspettate, passate alla crema pasticcera al cioccolato. Mettete il latte sul fuoco in una pentola antiaderente e a parte separate i tuorli dagli albumi utilizzando solo i tuorli. Iniziate a montarli con lo zucchero e sbattete con le fruste elettriche fino a quando non aumentano di volume e sono belli gonfi. Aggiungete i semi del baccello di vaniglia (o la bustina di vanillina) e versate un bicchiere di latte caldo preso da quello in ebollizione.

Poi aggiungete poco per volta la farina setacciata e continuate a sbattere con le fruste elettriche per qualche minuto.
Quando il latte arriva al bollore, versate tutto il composto a base di tuorli all’interno della pentola con il latte. Non dovete toccare nulla, farà tutto il calore della pentola. Solo quando comincerà ad aprirsi una bolla in centro, allora iniziate a mescolare. Dopo qualche minuto potete spegnere il fuoco e togliere la pentola.
A quel punto aggiungete il cioccolato tagliato a pezzetti e il cucchiaio di rum. Mescolate ancora fino a quando il cioccolato non sarà completamente sciolto. Appena la crema è pronta versatela in un altro recipiente e lasciatela raffreddare completamente.

E adesso siete pronti per assemblare. Cominciate ad accendere il forno statico a 160°, poi imburrate uno stampo da crostata da 24-26 cm. Dividete l’impasto della pasta frolla a metà, spolverate il piano di lavoro di farina e lavorate una metà di pasta frolla. Stendetela su un foglio di carta forno con un mattarello e poi mettetela sopra lo stampo.
Bucherellate il fondo con i rebbi di una forchetta, fate aderire bene i bordi e versate all’interno la crema pasticcera al cioccolato. Livellate, stendete l’altro disco di pasta e rovesciatelo delicatamente sopra.

Bucherellate con i rebbi della forchetta anche la superficie, distribuite i pinoli e infornate a 160° per 60 minuti, usando il ripiano più basso del forno. Quando sfornate, cospargete di zucchero a velo e aspettate che si raffreddi prima di portarla a tavola.