Aborto: prolungata l’assunzione della pillola senza il ricovero

0
6

Novità sull’aborto. A parlare il Ministro Speranza. Sarà possibile assumere la pillola Ru486 non più fino alla settima settimana bensì fino alla nona e non sarà più necessario il ricovero.

Aborto: prolungata l'assunzione della pillola senza il ricovero
Aborto: prolungata l’assunzione della pillola senza il ricovero (Adobestock photo)

Previsione comunicata riguardo le ultime linee guida. Dopo dieci anni dalle ultime saranno emanate infatti nuove modalità rispetto la procedura di aborto. Queste, emanate dal Ministero della Sanità, sono state mosse dall’Istituto Superiore di Sanità a fronte delle tante proteste in merito al provvedimento approvato a giugno dalla giunta leghista in Umbria. La giunta aveva sancito lo stop all’aborto farmacologico in day-hospital.

L’aborto chimico ricorrendo alla pillola abortiva Ru486 e dopo alcuni giorni a un farmaco che permette l’espulsione del feto, è utilizzabile negli ospedali italiani come alternativa a quello chirurgico.

Fonte: (avvenire.it)

Pillola Ru486: nuove direttive del Ministro Speranza

Ministro della salute
Foto da Facebook @robertosperanza

Oggi sarà possibile assumere la pillola senza ricovero fino alla nona settimana di gravidanza. Prima questo era concesso fino a sette settimane. Il Ministro della Salute Roberto Speranza aggiorna quindi nuove direttive sulla pillola abortiva Ru486.

basate sull’evidenza scientifica, prevedono l’interruzione volontaria di gravidanza con metodo farmacologico in day hospital e fino alla nona settimana. È un passo avanti importante nel pieno rispetto della 194 che è e resta una legge di civiltà del nostro Paese

Post Facebook scritto dallo stesso, nel quale ha linkato anche articolo di Repubblica dal titolo “Aborto, cade l’ultimo no. Il ministro Speranza cambia la direttiva: la pillola RU486 potrà essere utilizzata senza ricovero”.

Fonte: (ilfattoquotidiano.it)

Aborto: prolungata l'assunzione della pillola senza il ricovero
Aborto: prolungata l’assunzione della pillola senza il ricovero (Twitter photo)

Per quanto riguarda il ricovero, le direttive approvate dieci anni fa dal ministero consigliavano tre giorni di ricovero per le pazienti che assumevano la pillola abortiva, ma lasciando comunque la scelta alle Regioni.