Home Salute e Benessere Occhi arrossati: come attenuarli con rimedi naturali

Occhi arrossati: come attenuarli con rimedi naturali

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:50
CONDIVIDI

Gli occhi arrossati sono un fastidio comune che può interessare chiunque, ma come si possono attenuare i fastidi? Scopri i rimedi naturali.

Rimedi naturali per occhi arrossati
Occhi rosi Foto:Adobe Stock

E’ capitato almeno una volta nella vita di ognuno di voi, di svegliarsi al mattino con gli occhi arrossati.

Accade spesso nella stagione estiva, rispetto all’inverno, non sempre il bruciore agli occhi è causato da un’infezione batterica o virale.

Gli occhi rossi, possono essere determinati dalla congiuntivite un infiammazione della membrana che avvolge il bulbo oculare, una zona che ricopre la superficie interna delle palpebre.

Da cosa può dipendere e come si può attenuare il fastidio?

Noi di CheDonna.it, vi diamo qualche dritta su come attenuare il fastidio con rimedi naturali efficaci.

Occhi arrossati come attenuarli con rimedi naturali

Occhi rossi: rimedi naturali
Occhi rossi Foto: Adobe Stock

Gli occhi arrossati sono un problema che interessa tante persone, sia adulti che bambini, in particolar modo d’estate. Il cloro, l’acqua del mare possono contribuire, ma non sono gli unici fattori che possono determinarlo.

Se si trascorrono molte ore davanti al pc, tv senza prendersi mai una pausa, si potrebbe verificare l’arrossamento degli occhi.

Innanzitutto, va precisata una cosa, non si deve mai sottovalutare l’arrossamento degli occhi sia se è di lieve entità che non. Chiedete sempre il parere del medico, che indagherà di cosa si tratta, così da darvi la terapia più appropriata da seguire.

Ecco alcuni rimedi naturali per attenuare il fastidio:

  1. Camomilla
  2. Malva
  3. Carota
  4. Cetriolo
  5. Semi di finocchio

Chiedete sempre al medico prima di prendere iniziativa per attenuare gli occhi rossi.

La camomilla è il classico rimedio della nonna, sempre utilizzata sottoforma di impacchi per attenuare l’arrossamento. Preparate la camomilla con le bustine, poi lasciatele raffreddare e l’applicate sugli occhi. In alternativa, potete inumidire dei fazzoletti o garza nell’infuso per poi applicarla sugli occhi, lasciate qualche minuto.

In alternativa alla camomilla c’è la malva, che potete utilizzare per attenuare il fastidio. Si può acquistare direttamente in erboristeria. Ha un effetto calmante e spesso consigliata in caso di congiuntivite. Preparate l’infuso secondo le indicazioni riportate sulla confezione, poi lasciate intiepidire  le bustine per poi applicarle sugli occhi chiusi. Oppure come per la camomilla imbevete una garza nell’infuso tiepido.

Il tè è una bevanda che presenta straordinari benefici per il nostro organismo, utile anche in caso di occhi rossi.

Come per la camomilla, bisogna preparare gli impacchi, bastano due bustine preparate l’infuso, poi lasciate intiepidire e applicate sugli occhi. Noterete subito sollievo.

La carota bollita e poi tagliata, e lasciata intiepidire, mi raccomando le fettine dovranno essere sottili. Lasciate agire sugli occhi per almeno 10 minuti.

Rimedi naturali per occhi arrossati
Impacchi di camomilla per occhi Foto:Adobe Stock

Anche il cetriolo è un rimedio delle nonne, sempre attuale, rapido e veloce, lavate e tagliate il cetriolo, le fettine dovranno sottili. Applicate sugli occhi e lasciate agire per circa 10 minuti.

Anche l’infuso con i semi di finocchio attenuano il rossore. Riscaldate due cucchiai di semi di finocchio in mezzo litro di acqua. Non appena bollirà, lasciate cuocere per pochi minuti.  sul fuoco ancora per alcuni minuti, unite il riso scotto e lasciate intiepidire, poi posizionate sugli occhi e lasciate agire per 10 minuti.

Come comportarsi in caso di occhi arrossati

Rimedi naturali per occhi arrossati
Lavare gli occhi Foto:Adobe stock

Gli occhi arrossati non sempre si possono prevenire, talvolta il freddo, vento, salsedine e cloro, possono causarli.

Sicuramente alla base di tutto c’è la corretta igiene, ma esaminiamo in dettaglio come comportarsi.

  • Lavare le mani prima di toccare gli occhi.
  • Non toccare gli occhi se avverte prurito.
  • Utilizzare l’asciugamano per asciugare il viso personale e non di qualche altro componente della famiglia.
  • Evitare di truccare gli occhi: i componenti presenti nel trucco potrebbero peggiorare la situazione. Se avete utilizzato i pennelli provvedete subito a lavarli, seguendo dei semplici step.
  • Pulire gli occhi con i colliri: lasciatevi consigliare dal medico o dal farmacista. Preferire quelli in monodose, perché risulteranno  sterili e non soggetti a contaminazioni.
  • Proteggere gli occhi dal sole: è opportuno indossare gli occhiali da sole, così da proteggere dal sole. Si consiglia di farlo anche se siete al mare o a bordo piscina. Più proteggete gli occhi, più guarite in fretta.
  • Indossare gli occhialini in piscina: evitate in questo modo che il cloro entri a contatto con il cloro. Purtroppo quest’ultimo può irritare gli occhi notevolmente, soprattutto se in piscina fosse presente una quantità superiore di cloro, che potrebbe irritare le mucose e percepiremo così un’enorme fastidio.
  • Riposare e dormire bene: è opportuno far riposare gli occhi, in particolar modo se soffrite di insonnia.
Occhi arrossati: rimedi naturali
Indossare gli occhiali da sole Foto:Adobe Stock
  • Evitate di trascorrere diverse ore al cellulare e pc: se purtroppo il pc l’utilizzate per lavoro, potete alternare con delle pause.
  • Non strofinare gli occhi: quando abbiamo un’irritazione o un’arrossamento negli occhi, uno degli errori più comuni è quello di strofinare gli occhi per provare un senso di sollievo. Tuttavia, fare questo non allevierà l’infiammazione, ma potrebbe farti più danni.