Home Gossip Esplosione a Beirut, paura per Michele Morrone: i figli erano lì

Esplosione a Beirut, paura per Michele Morrone: i figli erano lì

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:57
CONDIVIDI

Ore di preoccupazione per i fan dell’attore di 365, Michele Morrone. I suoi figli si trovavano in Libano durante l’esplosione a Beirut.

Michele Morrone preoccupato per i figli
Morrone (Screen)

Ore di tensione per Michele Morrone e i suoi fedeli sostenitori. La star del film 365 di Netflix, come gli utenti della rete più informati sapranno bene, si è sposato per la prima volta con Rouba Saadeh e dalla loro unione sono nati due bambini. I figli del loro amore vivono in Libano, con la madre che svolge la professione di stilista, nel luogo in cui si è svolta la terribile esplosione a Beirut.

Per questo motivo i fan dell’attore gli hanno prontamente scritto, chiedendogli come stessero i suoi bambini, augurandosi che i piccoli possano essere scampati alla tragedia che ha ucciso un centinaio di persone e che ha devastato il mondo intero.

Michele Morrone ha rassicurato i fan sull’esplosione a Beirut, dichiarando sul suo profilo Instagram che i suoi figli fortunatamente stanno bene e che sono in viaggio per raggiungerlo. In modo tale da essere finalmente al sicuro da quello che sta accadendo nella nazione che li ospita.

Michele Morrone sull’esplosione a Beirut: “I miei figli stanno bene”

Michele Morrone allo specchio
Morrone (Instagram)

Michele Morrone, come anticipato, ci ha tenuto a tranquillizzare i suoi fan in merito al triste accaduto a Beirut. L’attore ha rassicurato, attraverso dei brevi video caricati sul suo profilo Instagram, che i suoi figli stanno bene e sono pronti a raggiungerlo.

L’attore potrà finalmente riabbracciarli e ci ha tenuto a ringraziare i suoi fan che, sapendo dove vivono i piccoli, si sono subito preoccupati per la loro incolumità dopo essere venuti a conoscenza della tragedia che ha ucciso un centinaio di persone e ferite oltre 4 mila. Fortunatamente però loro stanno bene e sono pronti a raggiungere il loro papà che non vede l’ora di vederli dopo il brutto spavento preso nelle scorse ore.

La città di Beirut è diventata un pericolo anche per tutti colori che sono scampati alla tragedia, in quanto l’aria è diventata dannosa da respirare.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Wait and Breathe. . @palazzoversacedubai @raffaelecerracchio

Un post condiviso da Michele Morrone (@iammichelemorroneofficial) in data:

Michele Morrone, e tutti i suoi fedeli sostenitori, possono tirare un respiro di sollievo in quanto i due bambini sono sani e salvi e possono finalmente fare ritorno a casa. Anche se la situazione per il Libano purtroppo non resta delle migliori, visto quanto accaduto nelle scorse ore.