Rocío Muñoz Morales: “Mi sono tatuata il volto di Gemma Galgani”

Rocío Muñoz Morales, in una recente intervista, ha rivelato di essere molto devota alla Santa Gemma Galgani e di essersi tatuata il suo volto.

rocio munoz morales devota a Gemma Galgani
Rocio Munoz Morales – Foto Instagram da https://www.instagram.com/rociommorales/

Rocío Muñoz Morales, recentemente intervistata dal settimanale Di Più Tv, ha confidato di essere una donna molto religiosa. La compagna di Raoul Bova, in particolare, ha ammesso di essere particolarmente devota alla Santa Gemma Galgani. Tanto da tatuarsi il suo volto sul braccio.

No, se state pensando all’indiscussa dama del Trono Over di Uomini e Donne, beh vi sbagliate di grosso perché ovviamente non stiamo parlando di lei ma di una Santa vera e propria, riconosciuta dalla religione cattolica con cui la beniamina di Maria De Filippi condivide lo stesso nome e cognome.

Rocío Muñoz Morales è devota a Gemma Galgani dopo aver avuto un problema in famiglia e alcuni suoi cari le consigliarono di rivolgersi alla Santa. Da quel momento la compagna di Raoul Bova, che di recente ha presentato le sue sorelle, ha sentito nascere in lei un forte di senso di devozione e gratitudine verso la Santa che l’avrebbe aiutata a superare quel periodo difficile della sua vita. Tanto da portare presso il suo santuario, situato in Spagna, anche l’attore e le sue bambine.

Rocío Muñoz Morales spiega la sua devozione per la Santa Gemma Galgani

Rocío Muñoz Morales devota a Gemma Galgani
Muñoz Morales (Instagram)

Rocío Muñoz Morales è così devota alla Santa, che ricordiamo ancora una volta non essere Gemma Galgani di Uomini e Donne, che non appena finito il lockdown si è recata con tutta la sua famiglia a Madrid a visitare ancora una volta il suo santuario.

“Il tutto è accaduto un paio di anni fa, quando ho avuto un problema piuttosto grave in famiglia” ha esordito la compagna di Raoul Bova, che di recente ha scritto un messaggio per la scomparsa di sua suocera. “Alcune persone mi consigliarono di pregare Santa Gemma e dopo averlo fatto mi sono recata anche presso il suo santuario, che si trova a Madrid” ha spiegato. “Ci vado molto spesso. Ultimamente, dopo la fine del periodo del lockdown, ci sono tornata con il mio compagno e le nostre bambine” ha concluso.

Rocío Muñoz Morales ha raccontato per la prima volta un lato inedito di sé, che forse il grande pubblico non conosceva ancora.