Home Senza categoria Sapevi che la vagina si auto pulisce?

Sapevi che la vagina si auto pulisce?

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:53
CONDIVIDI

Sapevi che la vagina ha la straordinaria capacità di pulirsi da sola, naturalmente? Scopri quanto sia sorprendente questo organo.

vagina giovane nel tempo
Photo Adobe Stock

La vagina, l’organo riproduttivo femminile è un organo complesso e affascinante quanto il resto del corpo umano, una macchina perfetta che risponde a meccanismi ben congegnati.

Anche l’anatomia e il funzionamento della vagina è stupefacente. Questo “gioiello nero e rosa” come lo ha soprannominato Baudelaire, merita di essere contemplato per il suo ingegno.

La vagina, un organo stupefacente

vagina pulita e profumata
Photo AdobeStock

Il sito britannico The Guardian ha sovrastato il tabù spesso legato ad argomenti che trattano della vagina ed ha optato per un risveglio di coscienza sul funzionamento di questo organo spttacolare che abbiamo  deciso di condividere con voi, anche perchè non tutte le donne sanno perfettamente come finziona il loro organo riproduttivo.

Odori inquietanti, perdite improvvise, secchezza vaginale, flora batterica abbiamo spesso condiviso con voi informazioni che riguardano la vagina, se desideri leggerli li trovi tutti qui.

Dal metodo per avere una vagina bella giovane nel tempo alla sindrome della vagina morta passando per i cibi che la tua vagina ti ringrazierà di aver consumato e che la tengono in salute sono molte le curiosità che abbiamo tentato di suscitarvi sull’argomento.

Oggi vogliamo convincervi a smettere di utilizzare troppo i prodotti per l’igiene personale per lavare la vostra vagina perchè potreste farle più male che bene alterando la sua flora batterica. La vagina è un organo unico e ha capacità di autopulizia e protezione da germi esterni.

Per avere una vagina fresca e non maleodorante non serve incrementare le vendite dell’industria dell’igine personale che si erge sulla paura innata delle donne che le persone che le circondano possano avvertire l’odore della loro vagina.

La paura di provocare disgusto, così come avviene nel caso dell’odore di sudore, spinge gli esperti di marketing a convincerti di avere bisogno di prodotti “magici” per avere una vagina pulita e attraente e pensare che questa donna usa l’odore della sua vagina per attirare gli uomini.

E come non spendere due parole sulle tendenze che seguono le donne credendo di apportare benefici alla vagina, come quella di mettere il talco per bambini nelle loro vagine per sbarazzarsi di cattivi odori (uno studio scientifico ha trovato una correlazione tra talco per igiene personale e carcinoma ovarico) o ancora peggio aglio in vagina che  provoca effetti collaterali seri.

Influencer e celebrità vari raccontano delle loro abitudini e queste diventano di tendenza per molte donne. L’attrice Gwyneth Paltrow aveva raccontato di praticare il bagno di vapore per la vagina e in molte hanno iniziato a fare lo stesso. La dott.ssa Vanessa Mackay, portavoce del Royal College of Obstetricians and Gynecologists, è intervenuta sulla questione spiegando che questa pratica “potrebbe influenzare il naturale equilibrio batterico e livelli di pH della vagina e causare irritazione, infezione e infiammazione. Potrebbe anche bruciare la pelle delicata intorno alla vagina ”.

In effetti, qualsiasi corpo estraneo introdotto nella vagina rischia di alterare la sua flora e causare potenziali inconvenienti.

La vagina è naturalmente autopulente

vagina igiene personale
Photo AdobeStock

Per essere pulita e inodore, la vagina non ha bisogno di detergenti specifici. Questo organo si auto pulisce perfettamente grazie al suo microbiota.  Come suggerisce una fonte autorevole, ovvero il Dr. Jean-Marc Bohbot, direttore medico del Fournier Institute a Parigi: “La flora vaginale batterica è composta per il 60% da batteri buoni, i lattobacilli, che proteggono la vagina dalle aggressioni esterne e dalla proliferazione di batteri o funghi”.


La vagina è dotata di ghiandole apposite che si occupano di produrre muco che serve per detergerla. I ginecologi consigliano di pulire la vulva con acqua e sapone, evitando di introdurre alcun prodotto nella vagina e di recarsida un ginecologo nel caso si notino odori insoliti o secrezioni eccessive, evitando scrupolosamente i rimedi fai da te.