Home Attualità Allerta alimentare per salame lardellato

Allerta alimentare per salame lardellato

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:33
CONDIVIDI

Il Ministero della Salute ha richiamato un lotto di salame lardellato.

salame lardellato richiamo
salame su tagliere – Fonte: Adobe Stock

Tra le tante allerte alimentari degli ultimi giorni, l’ultima è quella che riguarda un noto salame, ritirato per rischio microbiologico. Sebbene sulla nota emanata dal Ministero della Salute non sia presente alcuna specifica sul tipo di rischio, l’avviso è infatti piuttosto chiaro.

Come sempre, quindi, si invita a non consumare il prodotto e a restituirlo presso il punto vendita dove è stato acquistato.

Allerta alimentare per salame lardellato

salame
salame: Fonte Istock

Il mese di Luglio è stato tempestato di allerte alimentari di vario tipo. Tutte estremamente importanti e riguardanti alimenti di ogni genere. Dai biscotti, alla carne, passando per le pappe per neonati, sono infatti stati ritirati diversi prodotti dal mercato.

L’ultimo richiamo in ordine cronologico, che arriva dal sito del Ministero della Salute, riguarda un noto salame lardellato, ritirato per rischio microbiologico al momento non ancora specificato. A seguire tutte le informazioni per riconoscere il prodotto.

  • Nome del prodotto: Salame lardellato
  • Nome con cui è commercializzato: Salumificio Cardinali SRL
  • Lotto di produzione: 16
  • Numero di identificazione dello stabilimento: IT 9-2180/L
  • Nome del produttore: Salumificio Cardinali SRL
  • Sede dello stabilimento: Via Bora SCN Monte Rinaldo (FM)
  • Motivo del richiamo: Non conformità microbiologica

Sul sito del Ministero della Salute è presente un’avvertenza in cui si prega di non consumare il prodotto e di riportarlo presso il punto vendita dove è stato acquistato.

In questo modo si potrà ottenere un rimborso o un cambio con un altro prodotto. Qualora si fosse già consumato, è consigliabile consultare il proprio medico anche in assenza di sintomi.
Ricordiamo che la nota è valida solo per il lotto sopra indicato e non per gli altri prodotti dello stesso tipo.

Questo mese le allerte alimentari sono state davvero tante. Oltre al salame lardellato, tra i tanti alimenti, è stata ritirata una formagella per possibile presenza di Esterichia Coli.
Ancor prima era stato ritirato un lotto di carne di bovino adulto.

recall
Cartello recall – Fonte: Adobe Stock

Per riuscire a restare sempre aggiornati sugli alimenti che non sono conformi al consumo e che presentano problemi di vario tipo, è bene informarsi sempre sulle allerte alimentari. In questo modo si potrà stare tranquilli su ciò che si mangia.