Home Salute e Benessere Mal d’auto: attenua la nausea con il punto di agopuntura Pc6

Mal d’auto: attenua la nausea con il punto di agopuntura Pc6

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:36
CONDIVIDI

In questo periodo di viaggi e vacanze per molti diventa un incubo dover prendere un mezzo di trasporto. Ci sono persone che infatti soffrono più di altre di mal d’auto. Scopriamo come attenuare la nausea con il punto di agopuntura Pc6.

mal d'auto punto agopuntura pc6
Punto Pc6 di agopuntura (Adobe Stock)

È tempo di vacanze e di viaggi. Per molti però spostarsi può diventare un vero e proprio incubo. Alcune persone infatti soffrono più di altre di cinetosi o comunemente di mal d’auto.

Per questi soggetti gli spostamenti in automobile, in nave o in aereo provocano un forte malessere che si manifesta con nausea e nei casi più gravi può arrivare anche al vomito.

Se ci troviamo di fronte a una situazione di questo tipo possiamo provare massaggiando il punto Pc6 di agopuntura detto anche Neiguan. Scopriamone di più.

Ecco come attenuare la nausea da mal d’auto massaggiando il punto di agopuntura Pc6

Finalmente si parte per le vacanze ma per molti l’appuntamento con il mezzo di trasporto per arrivare nel luogo di villeggiatura rappresenta un vero e proprio ostacolo. Specie per chi ha dei bambini, con i più piccoli è sempre bene prevenire.

Un problema avvertito principalmente da chi soffre di cinetosi o mal d’auto. Per questo quando il soggetto in questione sale su un mezzo di trasporto vive una condizione spiacevole e assai debilitante.

I sintomi di chi soffre di questa sgradevole condizione sono pallore, sbadigli, sudorazione fredda, malessere, nausea talora seguito da vomito. 

Come fare allora a non rovinarsi le vacanze? Nella medicina cinese esiste un punto di agopuntura chiamato Pc6 o di Neiguan che si trova esattamente sul polso a tre dita partendo dalla mano, al centro del braccio fra i due tendini che si vedono facendo il pugno.

Questo punto si situa sul meridiano del pericardio e in genere è uno dei punti di riferimento dell’agopuntura. In questo articolo vi avevamo anche spiegato che in alternativa agli aghi possiamo affidarci alla digitopressione.

In particolare, massaggiando questo punto ed esercitando delle pressioni energiche con un dito possiamo attenuare i sintomi della cinetosi. Non solo la nausea dovuta ai mezzi di trasporto ma anche quella gravidica, quella causata dalla chemioterapia e quella che arriva dopo un intervento chirurgico.

Oltre al massaggio con le dita che deve essere fatto per almeno 5 minuti su entrambi i polsi ancora più efficacie sarebbe di posizionare un cerotto nella zona e applicare una sfera rigida nel punto in questione. In questo modo la sfera va a stimolare il punto Pc6 alleviando subito i sintomi.

In commercio inoltre esistono dei braccialetti elastici dotati di una piccola sfera che va a fare pressione nel punto in questione. Posizionandoli a tre dita sul polso si dovrebbero ottenere subito gli effetti antinausea desiderati.

Un rimedio naturale dunque che sfruttando i principi della medicina cinese permette di poter alleviare il disturbo della cinetosi senza necessariamente ricorrere a medicinali.