Home Maternità Salute Bambini disabili al mare: le spiagge accessibili in Italia

Bambini disabili al mare: le spiagge accessibili in Italia

ULTIMO AGGIORNAMENTO 6:30
CONDIVIDI

Bambini disabili al mare. Le spiagge e gli stabilimenti accessibili in Italia da nord a sud. Una giornata al mare è un diritto che dovrebbe essere accessibile a tutti. 

Bambini disabili al mare tutte le spiagge accessibili in italia
Adobe Stock

L’Italia è un paese meraviglioso sotto moltissimi punti di vista, ma purtroppo resta arretrato e poco organizzato su quelli fondamentali, in particolare sul rendere accessibili i tanti magnificenti luoghi che lo caratterizzano e purtroppo anche i servizi fondamentali a tutti. Troppe ancora le barriere architettoniche che fermano l’incedere di bambini, ragazzi e adulti che utilizzano le ruote di una carrozzina per muoversi.

Parlare di ‘disabili’ nel 2020 dovrebbe infatti essere un concetto superato, l’uguaglianza, un valore ormai raggiunto, tuttavia a non poter essere raggiunte da tutti,  in una estate tanto attesa come questa, sono le spiagge italiane. Ecco una lista di spiagge e stabilimenti balneari raggiungibili dai disabili, luoghi attrezzati per poter donare a tutti un periodo di vacanza o una giornata tra dune di sabbia e onde del mare.

Le spiagge italiane e le strutture balneari attrezzate per accogliere bambini, ragazzi e adulti disabili

Spiagge italiane accessibili ai disabili
Adobe Stock

 

Una giornata al mare non può di certo trasformarsi in un incubo per coloro utilizzano una carrozzina per muoversi, anzi, dovrebbe essere un diritto e un piacere accessibile a tutte le persone. Attrezzare uno stabilimento per rendere possibile il movimento con una carrozzina dall’entrata dello stabilimento, ai servizi igienici fino all’entrata al mare, dovrebbe essere una regola, ma purtroppo non lo è per tutti.

Esistono però tanti stabilimenti e spiagge accessibili ai disabili in Italia e il sito vivitravels.com ha deciso di pubblicare un elenco che sarà utile a tutti coloro vogliano passare una giornata al mare in piena sicurezza e libertà per tutti! Ecco gli stabilimenti e le spiagge accessibili ai disabili divisi per regione. 

Liguria

In Liguria la località più attrezzata per accogliere i disabili è senza dubbio quella di Sestri Levante, in provincia di Genova. In alcune realtà si parla addirittura il linguaggio dei segni per comunicare con i non udenti. Il sito segnala in particolare lo stabilimento NoiHandiamo. 

Friuli Venezia Giulia 

In questa regione la zona più attrezzata è il litorale di Lignano ci sono ben 24 stabilimenti attrezzati con pedane per accedere in spiaggia, alle docce e agli altri servizi. Il sito segnala il residence Alle Vele. 

Veneto

In Veneto a Jesolo è nata nel 2014 la spiaggia di Nemo, dedicata espressamente ad accogliere persone con problemi motori e disabilità. Il progetto sociale ‘Turismo Sociale Inclusivo nelle Spiagge Venete’ ha infatti l’obiettivo di rendere il mare della regione accessibile a tutti. Una eccellenza è la località di Bibbione dove non solo è stato vietato il fumo di sigaretta in spiaggia ma è stato allestito il Settore Regolo per i disabili, completamente privo di barriere architettoniche.

Emilia Romagna 

L’Emilia Romagna con le famose località della movida, Rimini, Riccione, Misano Adriatico e Cattolica, non accoglie solo ragazzi di tutte le età, ma anche i disabili in moltissime situazioni anche balneari. Il gruppo Le Spiagge garantisce molti servizi per i diversamente abili e aderisce anche al progetto Autismo Friendly Beach. 

Toscana

In Toscana il turismo accessibile è una realtà che esiste da anni. A Grosseto il progetto ‘Mare per tutti‘ mira a rendere possibile la fruibilità delle spiagge a tutti. Accoglienti anche le località di Marina di Grosseto e Principina a Mare. Il sito consiglia in particolare il Bagno Moderno di Marina di Grosseto. 

Marche

Nelle marche, la Riviera del Conero offre diverse possiblità di accedere alla spiaggia e ai servizi balneari. Il sito segnala la Senigallia Beach Bagni n.63 come la spiaggia più attrezzata che offre gratuitamente l’utilizzo di carrozzine Sand & Sea.

Lazio

Nel lazio nella zona di Focene sorge la Madonnina uno stabilimento gestito da volontari che offre un’esperienza al mare senza barriere. Un’altra struttura molto attrezzata è a San Felice Circeo e lo stabilimento si chiama Voglia di Mare. 

Abruzzo

L’Abruzzo oltre alle sue meravigliose montagne offre anche un lato costiero attrezzato, in particolare lo stabilimento Rosa Blu Chalet in località Martinsicuro in provincia di Teramo che nel 2018 si è aggiudicato il Premio Speciale Turismo Accessibile. 

Molise

In Molise gli stabilimenti attrezzati per accogliere anche i disabili si trovano a Termoli. Il Lido Mistral e il lido Panfilo.

Campania

In Campania per poter vivere un’esperienza ‘senza barriere’ ci si deve recare nella Spiaggia di Miseno a Bacoli, uno stabilimento gestito da volontari. Nel Cilento vi è invece una presenza maggiore di stabilimenti attrezzati per accogliere tutti come la Spiaggia delle Saline a Palinuro, la Baia degli Angeli, la Baia Saracena e Bellavista.

Puglia

Menzione particolare in questa bellissima regione la merita la Terrazza ‘Tutti al mare’ che il progetto ‘Io Posso’ ha riconvertito per renderla accessibile a disabili, alle persone colpite dalla SLA ed è fornito di box infermieristico e personale OSS. 

Anche la spiaggia libera di San Foca, a Marina di Meledugno nel Salento. In provincia di Bari si trovano la spiaggia di Torre Quetta e la Sea Track Tobea.

Basilicata

In questa piccola regione esistono diversi stabilimenti che hanno istallato passerelle e a Policoro, il progetto ‘Tutti al mare’ garantisce in comodato d’uso la sedia da mare J.O.B. Tra gli stabilimenti il sito cita la Stiva. 

Calabria

A Marina di Catanzaro c’ è il Valentino Beach Club, che vanta una passerella automatizzata.

Sicilia

Per i disabili a San Vito lo Capo, l’associazione ‘Disabili no Limits‘ promuove diverse attività e porta avanti il progetto Mare senza Barriere. 

Sardegna

Il progetto ‘Mare per tutti’ ha reso nella meravigliosa Sardegna ben 25 spiagge accessibili a tutti, in particolare il litorale di Poetto gestito dalla cooperativa Golfo degli Angeli. 

 (Getty Images)

Sono diverse le località italiane dove poter accedere al mare non è condizionato dalla presenza di barriere architettoniche e forse organizzare una vacanza con un bimbo o un ragazzo disabile sarà un poco più facile che in passato. Il vero obiettivo è però rendere tutte le spiagge fruibili a chiunque e forse per questo, dovremo aspettare ancora qualche anno.

Fonte: vivitravels.com