Home Ricette Dessert Granita all’anguria: ricetta fresca e veloce per combattere l’afa

Granita all’anguria: ricetta fresca e veloce per combattere l’afa

ULTIMO AGGIORNAMENTO 8:57
CONDIVIDI

Con l’afa di questi giorni cosa c’è di meglio di una granita all’anguria? Ecco la ricetta freschissima e veloce per prepararla. 

granita anguria
Granita all’anguria (Adobe Stock)

Cosa c’è di meglio in queste giornate di afa estiva di una bella e freschissima granita all’anguria? Un dessert rapido e veloce da realizzare, ottimo per combattere il caldo di questi giorni.

Ottima per essere consumata come dessert dopo pranzo o dopo cena, ma anche come una fresca merenda o in qualsiasi altro momento della giornata, la granita all’anguria donerà subito refrigerio.

Facile e veloce da preparare la granita all’anguria è la ricetta ideale dell’estate. Poche calorie, dissetante e senza grassi. Perché non provarla?

Per combattere l’afa prova con la granita all’anguria

La granita, tipico dolce al cucchiaio di origini siciliane, poi diffusasi nel resto d’Italia rappresenta il simbolo dell’estate. Molto più di un gelato o un sorbetto la granita disseta e offre quella freschezza che serve nelle giornate di afa estiva.

Ottimo rimedio per rinfrescarsi la granita all’anguria può essere il giusto compromesso tra un dolce dessert e una bevanda fresca e dissetante.

Semplice da preparare, anche senza l’ausilio di una gelatiera, ma solo di un frullatore e del freezer, scopriamo come procedere per realizzarla.

Ingredienti

  • 500 g di anguria
  • 150 g di zucchero
  • succo di mezzo limone
  • 200 ml di acqua
  • foglioline di menta q.b.

Preparazione

In un pentolino mettiamo acqua e zucchero e facciamo bollire per 3-4 minuti mescolando di tanto in tanto fino ad ottenere uno sciroppo che faremo poi raffreddare.

Quindi ci occupiamo dell’anguria che andremo a tagliare a piccoli pezzi togliendo uno ad uno tutti i semini. Una volta tagliata la mettiamo nel bicchiere del frullatore ad immersione, dove aggiungiamo anche il succo di limone e frulliamo.

Ora versiamo lo sciroppo, fatto raffreddare precedentemente, nell’anguria frullata e mescolo bene. A questo punto possiamo procedere in due modi:

1) Se abbiamo la gelatiera mettiamo il composto al suo interno e quando avrà raggiunto la giusta consistenza potrò servirlo.

2) Senza gelatiera versiamo il tutto in un contenitore che andremo a coprire e a riporre nel congelatore. Con una forchetta lo andremo a smuovere ogni 30 minuti finché non avrà ottenuto la giusta consistenza.

Infine, non dobbiamo far altro che servire. Possiamo utilizzare dei tumbler alti dove andremo a versare la nostra granita che potremo decorare con foglioline di menta e con uno stecchino con altra anguria e limone.

Puoi provare anche la ricetta dei gustosi ghiaccioli alla fragola e al limone fatti in casa che tanto piacciono anche ai bambini.