Scopri il metodo per coltivare pomodori perfetti a casa tua

Vuoi coltivare dei pomodori biologici a casa tua e sei inesperto? Questi 11 passaggi ti aiuteranno ad ottenere pomodori bio perfetti.

coltivare pomodori a casa
Photo Pixabay

Se sei stufo di rischiare di comprare pomodori che abbiamo ricevuto trattamenti chimici o vuoi semplicemente ritrovare il gusto del vero pomodro per un’salata o una caprese davvero apprezzabile, sei capitato nel posto giusto. Se ti capita spesso di aquistare pomodori che non sanno di niente è sicuramente perchè non sono stati coltivati con l’amore che ci metteresti tu coltivandoli a casa tua.

Non siamo nati bravi a fare tutto ma quando ci impegniamo sicuramente otteniamo dei risultati sorprendenti e questo vale alche per l’orto.

Ottenere ottimi pomodori, pfreschi e gustosi a casa popria non è una misione impossibile anzi a dire il vero è davvero molto facile, basta seguire alcuni piccoli accorgimenti.

Come coltivare pomodori bio perfetti e pieni di gusto

come coltivare pomodori
Photo Pixabay

Cosa non daresti per un’insalata di pomodori e fagiolini gustosa come quella che ti preparava tua nonna… il segreto di quell’insalata stava nel fatto che i pomodori che utilizzava tua nonna probabilmente li coltivava lei stessa e questo è esattamente quello che vogliamo aiutarti a fare noi con questo articolo.

ll pomodoro è un ortaggio che si adatta magnificamente alle nostre ricette inoltre è un alleato della nosta salute. Grazie alla sua ricchezza di antiossidanti e vitamine E e C, offre all’organismo notevoli benefici. Scopri tutto quello che c’è da sapere sul pomodoro in questo articolo: Pomodori: proprietà, benefici, controindicazioni e come mangiarli.

Da ora non hai più scuse per non dedicarti a questa divertente attività e coltivare pomodori in casa, in vaso o nell’orto. Se seguirai questi 11 consigli coltiverai pomodori con successo.

Per gli amanti dei pomodori biologici, ecco i passaggi da seguire per ottimizzare il raccolto:

  • Scegli se seminare o acquistare piante di pomodoro

Prima di iniziare a piantare pomodori, è necessario decidere se occuparci della semina o acquistare direttamente una piantina. I tempi per questi due metodi sono diversi. Se si opta per la semina bisogna seminare a Gennaio e tenere il vaso in un ambiente riscaldato, quindi trapiantare le piantine due mesi dopo per poter raccogliere i primi pomodori tra Maggio e Giugno. Se si opta per la piantina di pomodoro, si può iniziare a piantare a Marzo-Aprile e raccogliere i pomodorri da Luglio a Ottobre. Se si sceglie di piantare in vaso, inizialmente le piantine devono essere posizionate in vasi alti quindici centimetri.

  • Quando piantare i pomodori?

In genere è consigliabile piantare i pomodori due mesi dopo la semina inoltre è bene assicurarsi che questa data coincida con la fine delle gelate. La semina quindi dipende anche dal posto in cui si vive. Se vivi al sud o al nord il momento ideale per piantare i pomodori potrebbe essere diverso. Al nord, solitamente si inizia a piantare i pomodori verso la fine di Maggio mentre al sud è possibile iniziare a piantare già alla fine di Marzo.

  • Dove coltivare i pomodori?

Se si opta per una piantaggione in orto si consiglia di non piantare pomodori nello stesso posto dell’anno prima o accanto ad altre piante della stessa famiglia. Inoltre, ricordate che i pomodori hanno bisogno di molto sole dunque preferite una posizione soleggiata, al riparo dal vento e dalla pioggia. Se preferisci coltivare i pomodori in vaso posizionali sul davanzale di una finestra dove arriva molta luce solare durante l’aco della giornata.

  • Dalla semina alla raccolta

Per ottenere pomodori che si presentano perfetti al momento della raccolta ci sono 11 passaggi che dovrai ricordare di seguire attentamente:

  • Procurati giovani piante di pomodoro
  • Pianta queste piantine di pomodoro in un luogo soleggiato ed assicurati che siano esposte alla luce solare per almeno 6 ore al giorno
  • Se il terreno è sempre freddo è possibile riscaldarlo posizionando del pacciame come ad esempio della paglia
  • Per ottenere un terreno fertile e far crescere bene i pomodori, si può aggiungere della materia organica al terreno come, gusci d’uovo per bilanciare il pH o il calcio del compost. Scopri tutti i fantastici motivi per cui non dovete più buttare i gusci delle uova
  • Piantare in profondità le piantine di pomodoro, quindi coprirle con il terreno
  • Ricorrere alla pacciamatura anche nel caso di infestazione di erbacce, aiuta a ottenere pomodori sani
  • Ricordate di posizionare delle canne per far crescere la pianta di pomodoro
  • Se possibile coltiva nei pressi del pomodoro delle colture che ne potenziano lo sviluppo, adesempio cavolo, cetriolo, basilico e carota
  • Annaffia regolarmente le piante con circa un litro di acqua per pianta al giorno
  • Ricorda di rimuovere sempre le erbacce durante la crescita della pianta
  • Raccogli i pomodori quando sono completamente maturi e conservali a temperatura ambiente.

Sapevi che puoi coltivare pomodori perfetti sul tuo balcone con l’aiuto di una bottiglia di plastica. E’ la rivoluzione dell’orto verticale e sta riscuotendo successo e aprezzamenti notevoli. Scopri tutti i passaggi di questa tecnica in questo video:

Divertiti a coltivare i tuoi pomodori e non dimenticare di sperimentare il gusto con tantissime idee da realizzare in cucina con il pomodoro come ingrediente base, ti forniamo qualche idea con queste DIECI RICETTE CON il pomodoro.

Da leggere

Articoli che potrebbero interessarti