Home Reality Show Uomini & Donne Giorgio Manetti lancia una frecciata alla redazione di Uomini e Donne

Giorgio Manetti lancia una frecciata alla redazione di Uomini e Donne

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:59
CONDIVIDI

Giorgio Manetti è tornato parlare della sua esperienza a Uomini e Donne, lanciando non poche frecciatine alla redazione del Trono Over.

Giorgio Manetti contro la redazione
Manetti (Instagram)

Giorgio Manetti è stato senza dubbio uno dei protagonisti indiscussi del Trono Over di Uomini e Donne. Grazie alla sua conoscenza con Gemma Galgani, che ha fatto sognare milioni di italiani, Il Gabbiano è entrato nel cuore del pubblico da casa, che ancora oggi sogna un suo ritorno nel dating show di Maria De Filippi. “Peccato” che Giorgio sia felicemente fidanzato, ma non per questo si risparmia nel parlare della sua passata esperienza nel programma di successo di canale 5.

Intervistato da Il Giornale, l’ex cavaliere ha lanciato qualche frecciatina alla redazione del programma. In particolare facendo riferimento all’ingresso di Nicola Vivarelli, di soli 26 anni. Giorgio, infatti, ha rivelato che alcune ragazze di quell’età si erano proposte per corteggiarlo, ma che la redazione non ha permesso loro di partecipare al programma perché troppo piccole. Il Gabbiano si chiede come mai gli autori abbiano cambiato idea con l’avvento di Sirius.

“Mi chiedo a chi sia venuta in mente quest’idea di far partecipare Nicola al programma” ha esordito Giorgio Manetti, ex di Gemma Galgani, che è stato paragonato a Sammy Hassan. “Quando io facevo ancora parte del parterre, partecipavo ad alcune serate e non di rado alcune ragazze di 25 anni mi chiedevano se potevano diventare delle mie corteggiatrici ma la redazione le aveva sempre rifiutate affermando che erano troppo giovani per me” ha rivelato il Gabbiano sulla redazione del Trono Over di Uomini e Donne.

“Come mai Nicola fa parte del programma, non è troppo giovane per Gemma?” si è chiesto l’ex cavaliere, raccontando anche per quale motivo ha scelto di abbandonare la trasmissione che lo ha reso popolare tra il pubblico.

“Per quanto riguarda il mio addio alla trasmissione, io fui molto chiaro con tutti i membri della redazione, confermando loro che sarebbe stata l’ultima stagione a cui avrei preso parte” ha rivelato Giorgio del Trono Over. “Io venivo costantemente attaccato e non ne capivo il motivo. Anche perché, lo dico sperando di non risultare arrogante, ero uno dei personaggi che al programma aveva dato tanto e anche oggi ci sono tante persone che mi seguono da tutta Italia”.

“Ma l’atmosfera che si respirava iniziava a non piacermi più, ho chiesto se avessi dato fastidio a qualcuno ma loro mi risposero di no e che ero sempre il benvenuto all’interno del programma” ha confidato Manetti. “Non mi hanno mai fatto capire che fosse arrivato il momento di andare via, però in studio era impossibile rimanere per me visto che l’astio che mi veniva dimostrato”.

“Arrivi ad un certo punto in cui nel programma ti trovi di fronte ad un bivio: o rimani iniziando a recitare il ruolo di un personaggio che cambia corteggiatrice una volta alla settimana oppure rimani fedele a te stesso” ha concluso Il Gabbiano. “Io ho scelto di rimanere fedele a me stesso e sono andato via. Non prenderò mai più parte al programma, ora mi sentirei totalmente fuori luogo ha aggiunto.

Giorgio Manetti torna a parlare di Gemma Galgani: “Non perde tempo”

Gemma Galgani criticata da Giorgio Manetti
Galgani (Screen)

Giorgio Manetti tra una confessione e l’altra non poteva di certo non parlare, tanto per cambiare, di Gemma Galgani di Uomini e Donne, rivelando anche perché secondo lui la sua storia con Nicola Vivarelli è destinata a non avere futuro. Sempre che ne abbia uno, visto che i protagonisti di questa storia non sembrano esserne nemmeno a conoscenza loro stessi di quello che è il loro reale rapporto che li unisci.

“Gemma è una donna che ha mille sfaccettature. Per questo motivo non posso che essere piuttosto scettico sulla sua conoscenza con Sirius” ha premesso il Gabbiano.Penso di potermi sbilanciarmi perché credo di conoscerla un po’ meglio del pubblico che la segue da anni ha spiegato. “Lei ha bisogno di determinate cose in un rapporto e non che Nicola, o chi lo ha preceduto, non le abbia o non si grado ma che semplicemente lei ha bisogno di un uomo con tanta personalità” ha motivato.

“Per questo sono convinto che lei starebbe decisamente meglio con una persona più adulta di lei al suo fianco” ha rivelato Giorgio Manetti su Gemma Galgani e Nicola Vivarelli, tra l’altro di recente ha commentato anche la loro presunta rottura. “Lui, nonostante sia molto maturo, ha comunque 26 anni e in questo rapporto non lo vedo molto. Lei poi non è una donna che si accontenta di una storiella tanto per, non ha tempo da perdere” ha aggiunto.

“Lei tutte le settimane è molto brava ad intrattenere il pubblico, raccontando cosa va o non va nell’altra persona” ha poi confidato Giorgio. “Un rapporto, soprattutto l’amore, va costruito giorno per giorno e per quanto una persona possa piacerti è impossibile che questa sia perfetta” ha osservato.Lei ha 70 anni ed un suo coetaneo potrebbe fare al caso suo, ma uno di 26 anni che tipo di scambi può avere?” si chiesto Manetti.

“Facciamo finta che vadano in vacanza insieme, Nicola ha amici di 70 anni con cui lei può rapportarsi? Magari ne ha qualcuno di 30, ma dove la porta Gemma? A ballare? ha concluso provocatorio.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Ultimi ritocchi…scenografia perfetta con il Ponte Vecchio sullo sfondo. With film director Domenico Costanzo and partner/friend Marco Becagli…stay tuned! 🎬 🎥

Un post condiviso da Giorgio Manetti (@giorgio56manetti) in data:

La storia tra Gemma e Nicola di Uomini e Donne non è ancora chiaro se sia arrivata al capolinea o se stia proseguendo, visto che lui non fa altro che cambiare versione.