Conchiglioni ripieni e gratinati al forno, un piatto da grandi pranzi

0
17

La pasta ripiena al forno è un classico della cucina italiani. Questi conchiglioni ripieni e gratinati al forno sono facili, gustosi e sostanziosi

Conchiglioni ripieni
adobestock

Conchiglioni, il formato di pasta che per eccellenza insieme ai paccheri è fatto per essere riempito e diventare un primo piatto regale. Come i conchiglioni ripieni e gratinati al forno, buoni appena preparati e buoni anche riscaldati.

Diciamo che è il piatto ideale per il pranzo della domenica o comunque quando abbiamo una tavolata numerosa. Proprio per questo potete prepararli anche il giorno prima e tenerli in frigo per  metterli in forno poco prima di andare a tavola. Una ricetta completa che può essere anche considerata un piatto unico.

Conchiglioni ripieni e gratinati al forno, la ricetta

Conchiglioni ripieni
pixabay

Ingredienti:

250 g conchiglioni
400 g polpa di manzo macinata
300 g salsiccia fresca
300 g latte
20 g funghi porcini secchi
12 g amido di mais
1 scalogno
1 gambo di sedano
1 carota
1 spicchio di aglio
timo
vino bianco secco
formaggio grattugiato
erba cipollina
olio extravergine d’oliva
sale

Preparazione:

Tritate sedano, carota e scalogno facendoli poi appassire in una padella con un filo di olio e uno spicchio di aglio schiacciato. Poco dopo aggiungete la salsiccia già sgranata e lasciatela rosolare fino a quando non rilascia il suo grasso. A quel punto unite anche la polpa di manzo e i funghi, strizzati dalla loro acqua di ammollo e tritati.

Lasciate andare per una decina di minuti, poi sfumate con mezzo bicchiere di vino bianco secco, regolate si sale e pepe, aggiungendo anche un rametto di timo . Allungate con un mestolo di acqua di ammollo dei funghi, filtrata, chiudete con un coperchio e lasciate cuocere a fiamma bassa per una mezz’ora.

A parte scaldate 250 g di latte con un pizzico di sale, poi diluite l’amido di mais nel latte rimasto e aggiungetelo al latte. Fate addensare per una trentina di secondi,togliete dal fuoco aggiungendo anche 50 g di formaggio grattugiato. Così avrete una besciamella molto leggera.

Lessate i conchiglioni in acqua bollente salata, scolateli al dente e metteteli su un vassoio. Ungeteli con un filo di olio e lasciateli raffreddare. Infine passate alla composizione: sul fondo di una pirofila  mettete 2 cucchiai di ragù e altrettanti di besciamella. Riempite i conchiglioni con il ragù e l’altra besciamella, poi sistemateli nella pirofila. Cospargeteli con un po’ di formaggio grattugiato e un filo di olio. Infornateli a 180° per 10 minuti. Completate con erba cipollina e servite caldo.