Home Salute e Benessere Piante antizanzare | Ecco le 10 più efficaci per tenerle lontane

Piante antizanzare | Ecco le 10 più efficaci per tenerle lontane

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:02
CONDIVIDI

Se cercate dei rimedi naturali antizanzare siete nel posto giusto. Ecco le 10 piante più efficaci per tenerle lontane.  

piante antizanzare
Monarda (Adobe Stock)

D’estate torna puntualmente il problema delle zanzare. I fastidiosi insetti, infatti, con l’arrivo dei primi caldi vengono a farci visita rovinando i nostri sonni più tranquilli.

Quel ronzio nelle orecchie nel cuore della notte ci desta irrimediabilmente mentre dormiamo costringendoci ad alzarci per cercare di stanarle onde evitare che ci pungano. Soprattutto se in casa abbiamo dei bambini.

Non solo, le zanzare svolgono tranquillamente la loro attività anche di giorno prediligendo alcuni soggetti piuttosto che altri. Come possiamo difenderci allora? Se non vogliamo affidarci a soluzioni chimiche ecco che la natura ci viene in aiuto. Esistono infatti alcune piante capaci di tenere lontane le nostre nemiche giurate. Scopriamo quali sono le piante antizanzare.

Ecco le piante antizanzare per tenere lontani i fastidiosi insetti

piante antizanzare
Da sin. in alto in senso orario Lippia Citriodora, Calendula, Plectranthus Coleidos, Geranio odoroso (Adobe Stock)

Con l’arrivo della bella stagione ecco che anche le zanzare fanno la loro comparsa. Gli odiati insetti infatti tornano puntualmente ogni estate sorprendendoci in qualsiasi momento della giornata procurandoci fastidiosi pruriti con le loro punture.

Inizia così la corsa ai rimedi più o meno naturali per cercare di allontanarle. Un’impresa piuttosto complicata, visto che spesso riescono a farla franca cibandosi indisturbatamente del nostro sangue.  

Esistono però in natura alcuni rimedi piuttosto efficaci contro questi fastidiosi insetti che ci consentono di tenerle lontane. Alcune piante infatti sono degli ottimi repellenti naturali  antizanzare.

Sarebbe proprio il profumo di alcune piante a non essere particolarmente gradito a questi insetti. Tant’è che con gli estratti di alcune di esse si producono anche dei repellenti chimici.

Ma allora perché non approfittare di quello che la natura ci offre coltivando direttamente sul nostro balcone o giardino queste utili piante antizanzare?

Scopriamo quali sono quelle con il maggiore potere antizanzare da tenere nei nostri spazi all’aperto. Per abbellirli ma anche per mantenere a debita distanza questi invisi insetti.

1) Monarda. Simile alla citronella per proprietà e caratteristiche, questa pianta ricorda molto il profumo dell’incenso. Appartenente alla famiglia delle Lamiaceae e originaria dell’America del nord, la monarda è una pianta perenne che non richiede particolari cure. Ama l’esposizione al sole ma è anche molto resistente. I suoi caratteristici fiori inoltre la rendono anche una bella pianta ornamentale. Se essiccati possono diventare infine degli ottimi profumatori per armadi messi all’interno di sacchetti di cotone.

2) Lippia Citriodora o cedrina. Conosciuta anche come limoncina, verbena odorosa, erba Luigia e Maria Luisa. È una pianta erbacea perenne originaria del sud America, in particolare di Cile, Perù e Argentina. Appartenente alla famiglia delle Verbenaceae,  predilige le alte temperature e il sole. Le sue foglie se sfregate emanano un intenso odore di limone. Ed è proprio questo che mantiene lontane le zanzare.

3) Calendula. Coltivata principalmente per le sue qualità decorative, è una pianta erbacea annuale conosciuta con il nome di ‘fiorrancio’. Originaria dell’Europa meridionale, appartiene alla famiglia delle Asteraceae. I suoi fiori profumano delicatamente di limone e sono commestibili. La calendula preferisce l’esposizione in pieno sole ed è particolarmente sgradita alle zanzare. In genere si posiziona in zone strategiche come all’ingresso di casa o su balconi e davanzali.

4) Plectranthus Coleidos o pianta dell’incenso. È una pianta sempreverde che ha origini nelle regioni tropicali e appartiene alla famiglia delle Labiate. Le sue foglie verdi presentano screziature bianche ai margini e fusti e foglie hanno una peluria molto sottile. Durante la fioritura crescono su di essa delle piccolissime infiorescenze. Questa pianta preferisce i luoghi riparati dal vento e le zone ombrose. Non ama le basse temperature e d’inverno è meglio metterla in casa meglio se vicino a una finestra. Il suo profumo è un ottimo repellente naturale contro gli insetti, in particolare le zanzare.

5) Geranio odoroso. È una pianta di tipo erbaceo perenne appartenente al genere dei gerani aromatici. Particolarmente utilizzati per decorare i balconi i gerani non richiedono cure particolari ma soffrono il freddo. In inverno dunque sarà opportuno tenerli al riparo dalle basse temperature. Il loro odore è un ottimo repellente naturale contro zanzare e altri insetti.

6) Citronella. È l’antizanzare per eccellenza. La pianta più utilizzata per la formulazione dei repellenti in commercio, sotto forma di candele, creme e unguenti. La citronella è una pianta erbacea perenne e sempreverde che appartiene alla famiglia delle Graminacee. Il suo profumo ricorda quello del limone mascherando l’odore che emanano gli umani, assai gradito alle odiate zanzare. Può essere coltivata in vaso o a terra e non ha bisogno di particolari cure anche se ama il sole.

7) Erba gatta. O Nepeta Cataria, è la pianta preferita dei mici ma svolge anche una funzione di repellente naturale, molto più efficace dei prodotti chimici. Pianta erbacea perenne, appartiene alla famiglia delle Labiate è molto facile da coltivare e profuma di menta.

8) Agerato. Appartenente alla famiglia dell’Ageratum, è una pianta erbacea annuale originaria del Messico, caratteristica per i suoi fiori azzurri. Anche se esistono varietà con fioritura bianca, lilla e rosa. Predilige il sole a cui deve essere esposta per almeno 4-5 ore al giorno. Grazie alla cumarina è invisa alle zanzare costituendo un ottimo repellente naturale.

9) Lavanda. Appartenente alla famiglia della Lamiaceae è una pianta tipica dei paesi mediterranei che cresce spontaneamente e annovera diverse specie. Si tratta di una sempreverde perenne dal profumo intenso. Il suo odore è infatti capace di allontanare anche le zanzare.

piante antizanzare
Da sin. in senso orario Agerato, Citronella, Lavanda ed Erba gatta (Adobe Stock)

10) Catambra. È una pianta appartenente alla famiglia delle bignogniacee e proviene dall’America boreale. Grazie al catalpolo offre un’ottima azione repellente anche contro le zanzare tigre. Tale pianta è protetta da un brevetto europeo.

E se nonostante le piante antizanzare i fastidiosi insetti dovessero ugualmente pungerci scopriamo i rimedi per alleviare il dolore e il prurito delle loro punture.