Riso | Cosa succede se lo mangi tutti i giorni

0
1

Scopri cosa succede al tuo organismo se mangi riso tutti i giorni.

scaldare riso
Ciotola di riso bianco fumante – Foto da iStock

Non tutti lo sanno ma il riso è un alimento ricco di proprietà benefiche. Re della tavola in oriente, se mangiato all’interno di un’alimentazione sana e bilanciata si rivela un vero amico della salute. Grazie alla presenza di vitamine e sali minerali e alla sua digeribilità, il riso è infatti ottimo da consumare praticamente ad ogni pasto, offrendo la giusta dose di energia senza appesantire l’organismo.

SULLO STESSO ARGOMENTO: Riso – Quanto mangiarne per dimagrire

Se assunto a colazione aiuta ad iniziare al meglio la giornata, purché sia ovviamente consumato insieme a proteine magre e grassi buoni. Basta pensare che i Giapponesi che sono la popolazione più longeva al mondo, di norma sono soliti iniziare la giornata con una ciotola di riso bianco alla quale associano soia fermentata, pesce e altri ingredienti salutari.

Un’abitudine che portano avanti (seppur con abbinamenti diversi) anche in altri paesi come la Cina, l’India, la Thailandia, etc… Ma cosa cambia esattamente se si mangia riso tutti i giorni?

Cosa succede all’organismo se si mangia riso tutti i giorni

Donna con ciotola di riso
Donna che tiene ciotola di riso – Fonte: Adobe Stock

Il riso è un alimento sano, nutriente e ricco di proprietà benefiche. Se assunto ogni giorno può portare svariati benefici all’organismo. Tra questi i più noti sono:

SULLO STESSO ARGOMENTO: Come cuocere il riso alla giapponese: per sushi e altre preparazioni

  • È privo di glutine e quindi adatto ai soggetti allergici
  • È facile da digerire
  • Equilibra la flora intestinale
  • Grazie alla presenza di potassio e vitamina B è utile contro lo stress
  • Aiuta a sgonfiare la pancia
  • Privo di grassi è utile all’interno di una dieta bilanciata
  • Sazia più della pasta
  • Protegge i reni

Ovviamente non va dimenticato che il riso ha un alto indice glicemico. Per questo motivo va consumato sempre con proteine magre e grassi buoni e mai da solo. In caso contrario il risultato non sarebbe così positivo, specie dal punto di vista della linea.

Detto ciò, il riso (che sia originario, basmati, integrale o venere) si rivela un alimento prezioso, in grado di arricchire la tavola con piatti sani e gustosi e perfetto per prendersi cura della propria salute. Ciò che conta è non abusare mai nelle quantità e ricordarsi sempre di inserirlo all’interno di un’alimentazione varia e ricca di tutti i nutrienti necessari all’organismo.