Calamari ripieni al pomodoro e tonno | Una ricetta di pesce creativa

0
1
calamari
Calamari ripieni al pomodoro e tonno

Facili ma anche spettacolari da servire in tavola: i calamari ripieni al pomodoro e tonno sono un secondo piatto da successo assicurato

calamari
Calamari ripieni al pomodoro e tonno

Buoni da soli, ma anche imbottiti. I calamari in cucina sono adatti a diverse preparazioni, ma ce ne sono alcune che stuzzicano l’appetito e la fantasia. Come i calamari ripieni al pomodoro e tonno, una ricetta creativa e versatile.

SULLO STESSO ARGOMENTO: Calamari ripieni di cotechino, un secondo per le feste

Potete infatti servirli come secondo piatto, ma anche utilizzarli come condimento per un piatto di pasta davvero goloso. Bastano pochi ingredienti, ma tutti di qualità eccellente, per portare in tavola i sapori e i profumi del mare. Una preparazione classica che può essere arricchita con alcune varianti: capperi, olive, uvetta possono sostituire il tonno e la mollica. Il risultato finale sarà sempre buonissimo e invitante.

Calamari ripieni al pomodoro e tonno, ricetta facile

istock

C’è un unico segreto per cucinare un perfetti piatto di calamari ripieni al pomodoro e tonno ed è la scelta del, pesce. Puntate su quello fresco (vanno bene anche i totani), facendovi consigliare dal pescivendolo.

Ingredienti (per 4 persone):

500 g di calamari
150g di tonno sott’olio
250 g di pomodori pelati sgocciolati
1 uovo
60 g di mollica di pane
50 g di formaggio grattugiato
2 spicchi di aglio
latte
prezzemolo
olio extravergine di oliva
sale

Preparazione

La prima parte è nella pulizia dei calamari. Lavateli e poi staccate i tentacoli dalle sacche, tenendole da parte. Tritate i tentacoli rosolandoli in una padella piccola con un filo di olio e 1 spicchio d’aglio spellato. Basta poco per cuocerli, poi toglieteli dal fuoco e lasciate raffreddare.

SULLO STESSO ARGOMENTO:Calamari ripieni di riso e piselli fritti | secondo piatto completo

In una ciotola mettete i tentacoli ormai freddi, aggiungete l’uovo, un po’ di prezzemolo tritato e la mollica di pane bagnata nel latte e strizzata. Poi anche il formaggio grattugiato, un pizzico di sale e infine il tonno sgocciolato e sbriciolato.

Amalgama bene il ripieno riprendendo le sacche dei calamari. Con un cucchiaino riempitele con il composto e chiudete fissandole con stecchini. Poi con i rebbi di una forchetta bucherellatele perché non scoppino in cottura.

Mettete a scaldare una  padella ampia con un filo d’olio e 1 spicchio d’aglio tritato. Unite i pelati schiacciati e frantumati con una forchetta, cuocendo per 5 minuti. Poi aggiungete i calamari farciti e coprite la padella cuocendo per almeno mezz’ora, a fuoco basso. Serviteli caldi e gustateli.