Dieta col pesce | Perdi peso e proteggi il cuore

0
3

Avevi mai pensato ad una dieta che preveda per di più pesce? Si mostra come un alimento molto versatile in cucina e ricco di proprietà nutritive essenziali. Integrare il regime alimentare con il pesce è sicuramente un toccasana per la tua salute. 

Dieta col pesce
Dieta col pesce | Perdi peso e proteggi il cuore (Istock)

L’aggiunta di pesce nell’alimentazione quotidiana può rivelarsi un’opzione molto utile se stai cercando di mantenerti in forma o di perdere qualche chilo di troppo. Questo prezioso alimento infatti riesce a mantenere sotto controllo il peso corporeo e protegge inoltre il cuore. Dieta con pesce. Perdi i chili di troppo e proteggi il cuore.

SULLO STESSO ARGOMENTO: 10 e più alimenti per la COLAZIONE utili quando sei a…

Quando parliamo del pesce, quasi tutti ci riferiamo ad un cibo che contiene un alto quantitativo di proteine. Ma molti pesci sono anche ricchi di grassi buoni, di omega 3. Secondo gli esperti di alimentazione, il pesce andrebbe consumato almeno due volte alla settimana. 

I benefici del pesce nel regime alimentare | Dieta col pesce

pesce | tonno
Tonno (Istock photo)

Si consiglia inoltre un consumo sì moderato, ma costante, del salmone fresco, delle sardine e del tonno bianco. Quando si inizia un percorso nutrizionale che prevede la quotidiana assunzione di pesce si vede fare attenzione alle tipologie che possono rischiare più di altre di essere contaminate da mercurio, come ad esempio il pesce spada.

Se sei solita portare in tavola “i soliti” tonno e salmone, ti consigliamo vivamente anche le aringhe che, somigliano alle sardine, e sono per di più consumate affumicate. Anche in questo caso è necessario consumarle con parsimonia data l’elevata quantità di sodio in esse contenuto.

SULLO STESSO ARGOMENTO: Postura corretta? Da oggi non avrai più problemi: correttore di postura

Un alleato valido al controllo o perdita di peso è senz’altro lo sgombro, una tra le fonti alimentari più ricche di omega 3. Gli omega 3 sono dei grassi polinsaturi, vengono suggeriti per combattere i trigliceridi alti, l’artrite reumatoide, la depressione, l’Alzheimer e altre forme di demenza, la sindrome da deficit di attenzione-iperattività e l’asma.

Fonte: (humanitas.it)

pesce azzurro !| benefici
Pesce azzurro (Istock )

Tutti questi acidi grassi presenti nel pesce si rivelano eccezionali soprattutto per la salute del sistema cardiovascolare. Proprio su questo punto fa leva la scienza che sostiene che i grassi omega 3 sono una valida alternativa per contrastare il rischio di contrarre malattie cardiovascolari. Per di più, riescono a impedire l’aggregazione delle piastrine così da prevenire i coaguli di sangue. 

SULLO STESSO ARGOMENTO: Frullato DRENANTE | Uso e ricetta fai-da-te, pratico e veloce

Integrare con il pesce garantisce anche degli ottimi risultati riguardo la perdita di peso. Indicativa la presenza di proteine, rilevanti per il mantenimento del peso corporeo. Le proteine agevolano la tua sensazione di sazietà che non tarda ad arrivare, questo perché riducono i livelli di grelina ovvero l’ormone della fame.

L’effetto termogenico delle proteine

17 alimenti ricchi di proteine che ti aiutano a perdere peso velocemente
le proteine (Istock Photos)

In ultimo non possiamo non ricordare un altro degli aspetti importanti che riguardano le proteine: l’effetto termogenico.

La termogenesi è di fatto la produzione di calore nel corpo, soprattutto nel tessuto adiposo e in quello muscolare. Data la reazione alla temperatura esterna, la termogenesi del tuo corpo riesce a mantenere costante la temperatura corporea, questo riguarda però un minima parte del metabolismo energetico.

SULLO STESSO ARGOMENTO: 10 sostituti del SALE per condire le tue pietanze in modo…

La termogenesi che proviene dagli alimenti rappresenta il dispendio energetico dovuto alla digestione (cibi immagazzinati e trasporto degli stessi). Questo processo viene identificato come effetto termico del cibo e sta ad indicare l’aumento della nostra temperatura corporea dopo aver mangiato.

All’aumento di calore nel corpo aumenta il consumo di energia. Altri cibi altamente termogenici sono tè verde, caffeina e peperoncino

L’effetto termogenico delle proteine è più alto di quello degli altri nutrienti, poiché la deamminazione degli amminoacidi e la successiva produzione di urea, costa molta energia all’organismo.

Fonte: (my-personaltrainer.it)

Pesce
Pesce fresco Foto:Adobe Stock

Come sempre ci teniamo a sottolineare che, prima di introdurre i cibi sopraindicati e consumarli in maniera frequente è bene consultare uno specialista. Dopo di che puoi dedicarti alla perdita di qualche chilo di troppo e a godere di tutti i benefici che consumare pesce comporta.