Allerta alimentare | Ritirata insalata in busta

0
7

Nuova allerta alimentare per le insalate in busta.

insalata in busta
insalata in busta – Fonte: Adobe Stock

Quando si parla di salute, i cibi ai quali prestare attenzione sono davvero tantissimi. Gl agenti esterni che possono contaminarli sono infatti più di quanto si pensi e per questo motivo ci sono degli organi appositi che si occupano di monitorare costantemente la situazione sia in Italia che nel resto del mondo.

SULLO STESSO ARGOMENTO: Allerta alimentare: Ritirato salume per allerta listeria

Così, quando qualcosa non va come dovrebbe e vengono riscontrati virus o errori gravi nel confezionamento, scattano i richiami, volti a proteggere la salute dei consumatori, informandoli sugli alimenti acquistati e da riportare indietro o provvedendo al loro ritiro ancor prima che entrino sul mercato. Una situazione appena avvenuta per delle insalate in busta prodotte in Italia e immediatamente richiamate.

Richiamo da parte del RASFF per insalate in busta

persona che tiene una busta di insalata – Fonte: iStock photo

Il richiamo arriva dal RASFF che avrebbe ritirato un lotto di buste di insalata mista preconfezionata per la presenza di norovirus, un microrganismo che può causare gastroenteriti acute e che pertanto è dannoso per la salute.

SULLO STESSO ARGOMENTO: Allerta alimentare: yogurt greco per presenza lattosio in alimento senza lattosio

I sintomi, in genere, sono nausea, crampi addominali, diarrea e vomito, a volte accompagnati da una leggera febbre. Nulla di particolarmente grave, sopratutto se ci si mantiene sempre idratati. Ciò nonostante si tratta di un problema seccante che è preferibile evitarsi.

Al momento, il Ministero della Salute non si è ancora espresso a riguardo e non è stato divulgato il nome delle marche. Si ritiene quindi che i lotti di insalata potrebbero già essere stati tolti dal mercato. Si tratta di lotti prodotti in Italia e pronti per essere diffusi sia nel nostro paese che in Spagna. Motivo per cui l’allarme è scattato in entrambi i paesi.
In caso di dubbi, quindi, è meglio riportare indietro l’insalata o evitare di consumarla, preferendole quella fresca che, lo ricordiamo, esattamente come quella in busta va comunque sempre ben lavata prima del consumo.

recall
Cartello recall – Fonte: Adobe Stock

Le allerte alimentari sono un buon modo per mantenersi sempre informati su tutto ciò che riguarda i cibi che portiamo ogni giorno sulle nostre tavole. Seguendole con attenzione e diventando consumatori consapevoli, i rischi per la salute diminuiscono sensibilmente. Ciò che conta è prestare sempre attenzione a tutto ciò che si acquista e conservare ogni alimento nel modo corretto.