Home Salute e Benessere Congestione | I sintomi e come evitarla

Congestione | I sintomi e come evitarla

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:38
CONDIVIDI

In estate, il rischio di congestioni è più alto di quanto si pensi. Impariamo a coglierne i primi sintomi e a capire come curarle.

congestione digestiva in acqua: i sintomi – Fonte: istock Photos

Chi ha avuto almeno una congestione sa bene quanto sia fastidiosa. Questa, si presenta quando si assumono cibi freddi o ci si immerge in acqua ghiacciata durante la digestione. Motivo per cui viene chiamata anche congestione digestiva. In estate, infatti, la temperatura corporea è leggermente più alta del solito, cosa che aumenta durante la digestione.

SULLO STESSO ARGOMENTO: Scottature solari | Rimedi naturali per alleviare il fastidio

Così, lo sbalzo di temperatura improvviso dato da sostanze ghiacciate manda in tilt l’intestino. Sebbene non sia di norma una situazione da considerarsi grave, la congestione porta tutta una serie di sintomi estremamente fastidiosi. Proviamo quindi a scoprire quali sono e a cosa fare per evitarla.

Congestione: I sintomi

Donna che ha mal di pancia
Donna che ha mal di pancia – Fonte: Adobe Stock

La congestione può avvenire in modo lieve o più grave e molto dipende dallo stato di salute e dalle cause che l’hanno determinata. Quando si presenta, però, è sempre meglio recarsi in ospedale al fine di ricevere le giuste cure. Per poterlo fare per tempo è indispensabile riconoscerne i sintomi sul nascere. Vediamo quindi quali sono i più comuni:

SULLO STESSO ARGOMENTO: Dodici alimenti che migliorano la digestione

  • Nausea
  • Mal di stomaco
  • Vomito
  • Sudorazione
  • Senso di debolezza
  • Vista annebbiata
  • Bruciore di stomaco
  • Dolori addominali
  • Vertigini
  • Svenimento

Si tratta di sintomi che in genere si presentano nel giro di pochi minuti e che pertanto dovrebbe essere abbastanza facile riconoscere e ricollegare a quanto appena fatto.

Quando si hanno, è quindi importante mettersi al riparo uscendo dall’acqua, smettendo di guidare, etc…
Subito dopo, al fine di evitare peggioramenti come, ad esempio, uno svenimento, è meglio chiamare i soccorsi o farsi accompagnare in ospedale. Durante l’attesa può essere utile stendersi in un luogo fresco e alzare le gambe in modo da far fluire il sangue verso lo stomaco. Anche bere una bevanda tiepida può essere d’aiuto.

Come già detto, la congestione si rivela pericolosa o mortale solo in casi rari ed estremi. Ciò nonostante, prenderla in tempo è la cosa giusta da fare al fine di nn correre rischi.

Come prevenire la congestione digestiva

intolleranze alimentari
Donna con mal di pancia – Fonte: Istock Photos

Ovviamente, la cosa più importante da fare per evitare problemi è quella di evitare di andare incontro ad una congestione.
Per farlo basta seguire alcune semplici regole, alcune delle quali saranno sicuramente già note ma che per precisione è sempre meglio riportare:

  • Non fare il bagno o la doccia fredda dopo aver mangiato
  • Non bere acqua ghiacciata dopo i pasti o quando si è sotto al sole
  • Evitare di assumere alcol quando si è accaldati
  • Non fare pasti troppo pesanti
  • Evitare grassi o cibi difficili da digerire
problemi di stomaco
Donna che si tiene la pancia – Fonte: iStock photo

Seguendo questi accorgimenti, il rischio di congestione è davvero minimo e si potrà godere delle giornate di sole senza inutili rischi.