Home Personaggi Donne Naya Rivera, chi era la star di Glee? Età, altezza, causa della...

Naya Rivera, chi era la star di Glee? Età, altezza, causa della morte

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:04
CONDIVIDI

Naya Rivera, chi era la stella di Glee? Scopri l’altezza, l’età e tutto quello che c’è da sapere sull’artista recentemente scomparsa.

Naya Rivera morta
Chi era Naya Rivera? Scopri tutto quello che c’è da sapere su Santana Lopez di Glee (Instagram)

Naya Rivera è nota al pubblico del piccolo schermo per aver interpretato il ruolo di Santana Lopez in Glee. L’artista, purtroppo, come ormai noto, è venuta a mancare il 9 luglio quando dopo una gita sul fiume Piru con suo figlio, di soli 4 anni, non ha più fatto ritorno. Il 13 luglio, purtroppo, il corpo è stato ritrovato e di conseguenza è stata data l’ufficialità della sua morte.

Naya Marie Rivera, questo è il suo nome completo, è nata in California, a Santa Clarita, il 12 gennaio del 1987. Ha due fratelli più piccoli, Nickayla, una modella, e Mychal, giocatore di football. Sua madre si chiama Yolanda ed è stata proprio grazie a lei, che ha sempre lavorato come modella, che Naya viene introdotta nel mondo dello spettacolo fin da piccolina. La Rivera era anche mamma del piccolo Josey Hollis Dorsey, nato dal suo matrimonio con Ryan Dorsey.

Nome: Naya Marie Rivera
Età: 33 anni
Data di nascita: 12 gennaio 1987
Luogo di nascita: Santa Clarita (California, Stati Uniti)
Segno zodiacale: Capricorno
Professione: Attrice, cantante, modella.
Altezza: 165 cm
Segni particolari: 5 tatuaggi: la scritta amore, un fiocco, una croce, simbolo della pace, una stella cometa.
Account social: Instagram, Twiter, Facebook.

SULLO STESSO ARGOMENTO: Fan contro il cast di Glee: “Siete senza rispetto”

Naya Rivera: vita privata

Naya Rivera scomparsa
La vita sentimentale di Naya: da Mark Salling e Ryan Dorsey (Instagram)

Naya ha avuto una relazione con Mark Salling, Puck di Glee, anche lui scomparso. Mark si è tolto la vita dopo le accuse di pedofilia. I due sono stati fidanzati proprio mentre erano impegnati con le registrazioni dello show. La loro storia d’amore è durata ben 3 anni, prima di decidere che era meglio separare le loro strade. Nel 2013 inizia, invece, una storia d’amore con il rapper Big Sean, con cui ha anche collaborato per il rilascio del suo primo singolo Sorry not Sorry. I due avrebbero dovuto sposarsi, ma Sean annullò tutto all’ultimo minuto e iniziando in seguito una relazione con Ariana Grande, anche questa terminata poco dopo.

Dopo la storia con Big Sean, Naya ritorna alle origini scegliendo di frequentare un suo ex: l’attore Ryan Dorsey. I due, che avevano avuto una breve relazione, decidono di convolare a nozze dopo soltanto 3 mesi trascorsi insieme e, ironia della sorte, la Rivera lo sposerà proprio durante il giorno in cui avrebbe dovuto sposare il rapper. Dal loro matrimonio nasce il piccolo Josey Hollis Dorsey, che diventa il mondo dell’artista.

La storia tra Naya e Ryan Dorsey è alquanto complicata. L’attrice di Glee, nel 2017, presenta la richiesta di divorzio ritirandola poco dopo. Successivamente viene arrestata con l’accusa di violenza domestica nei confronti di suo marito, ma quest’ultimo sceglie di ritirare la denuncia. A questo punto, Naya ripresenta la richiesta di divorzio, che viene accolta nel 2018. I due scelgono di avere una custodia congiunta del bambino.

SULLO STESSO ARGOMENTO: Morta Naya Rivera: la star di Glee aveva predetto la sua morte?

Naya Rivera carriera: il successo mondiale con il ruolo di Santana Lopez in Glee

Naya Rivera di Glee
Naya Rivera interpreta Santana Lopez di Glee (Promo Pic) (Promo Pic)

Naya inizia a lavorare da piccolissima. Il suo debutto nel mondo dello spettacolo avviene quando lei ha soltanto 8 mesi. Come anticipato, grazie alla professione di sua madre, l’interprete di Santana Lopez di Glee prende parte ad uno spot pubblicitario, che segna il suo ingresso nello showbiz. Quando compie 4 anni le viene assegnato un ruolo vero e proprio nella sitcom prodotta da Eddie Murphy, The Royal Family. Dopo di che la sua carriera è tutta in ascesa, prendendo parte a progetti televisivi come Willy Il Principe di Bel Air, Otto sotto un tetto e Baywatch, ma conosce il successo vero e proprio grazie al suo ruolo in Glee.

Il ruolo di Santana Lopez le permette di essere conosciuta in tutto il mondo e di segnare una generazione, spingendoli a credere in loro stessi, senza aver paura di cosa pensino gli altri di loro. Santana, oltre al successo, le permette di vincere tre premi agli ALMA Awards.

Nel 2011, come alcuni suoi ex colleghi, decide di debuttare nel mondo della musica con brani originali e non più realizzando delle cover come il suo personaggio in Glee e firma un contratto con la Columbia Record per il lancio di un album. Album che purtroppo non vedrà mai la luce, in quanto la casa discografica sceglie di sciogliere il contratto a causa delle scarse vendite del suo primo singolo Sorry Not Sorry. Nel 2013 viene nel bel paese, prendendo parte all’edizione del Giffoni Film Festival.

Il 2014 la vede, invece, debuttare nel film At The Devil’s Door, che riceve il successo della critica. Negli anni successivi lavora allo show televisivo Devoius Maids e Step Up.

SULLO STESSO ARGOMENTO: Naya Rivera | Cast di Glee riunito per lei sul lago Piru

Naya Rivera: cause della morte

Naya Rivera
Naya: svelate le cause della sua morte – Fonte: Instagram @nayarivera

Le cause della morte di Naya Rivera sono state annunciate nelle scorse ore dallo sceriffo che si è occupato di ritrovare il suo corpo. L’attrice, il 9 luglio si è recata sul fiume Piru per una piccola gita ma non ha più fatto ritorno.

Per questo motivo sono prontamente partite le ricerche per ritrovarle e le autorità competenti hanno soltanto ritrovato il suo bambino sulla barca che avevano precedentemente affittato, ma di lei nessuna traccia. Il 13 luglio è stato ritrovato il suo corpo. Naya è morta come un vero eroe, in quanto sarebbe annegata per salvare la vita di suo figlio di soli 4 anni.

I due stavano nuotando quando la corrente li stava allontanando. Così Naya ha deciso di utilizzare le sue ultime energie per riportare il suo piccolo sulla barca, ma non ce l’ha fatta a salvare se stessa. La corrente l’ha trascinata ben 12 metri distante. E’ stata ritrovata, infatti, in una porzione di lago sommersa dalla vegetazione.

Naya Rivera è morta il 9 luglio, ma il suo corpo è stato ritrovato soltanto in seguito. L’attrice lascia un bambino di 4 anni, che probabilmente verrà affidato esclusivamente al papà. Il corpo di Naya è stato ritrovato durante il settimo anniversario dalla scomparsa di Cory Monteith, quando tutto il cast di Glee si è riunito sul fiume Piru per dare una mano concreto alla ricerca dell’artista.

 

Fonte: https://chi-e.com/