Home Coppia Il modo giusto per trovare dei compromessi all’interno della coppia

Il modo giusto per trovare dei compromessi all’interno della coppia

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:19
CONDIVIDI

Una delle cose più difficili da fare quando si sta in coppia è quella di gestire i così detti compromessi. Scopriamo come farlo nel modo giusto.

coppia serena
Coppia felice – Photo Adobe Stock

La vita a due è qualcosa di veramente speciale e che al contempo comporta tutta una serie di cambiamenti interiori che coinvolgono sia singolarmente che in coppia. Per andare d’accordo, oltre ad una certa affinità sono infatti indispensabili altri valori come il rispetto, la sincerità, la fiducia e la voglia di venirsi incontro. Quest’ultimo aspetto può divenire molto complicato. Restare in equilibrio mentre ci si viene incontro è infatti molto difficile.

SULLO STESSO ARGOMENTO: Le cause più comuni della crisi di coppia e le possibili soluzioni

Spesso infatti, si tratta di accettare dei piccoli compromessi che vanno considerati volta in volta e che sono giusti solo nella misura in cui vengono scelti liberamente e per gli giusti motivi. Purtroppo il rischio di trovarsi ad accettarne di troppo grandi o di essere gli unici ad accettarli è sempre dietro l’angolo. Oggi, quindi, al fine di toglierci ogni dubbio, cercheremo di capire qual è il modo corretto per trovare i giusti compromessi e qual è il punto oltre il quale non ci si dovrebbe mai spingere.

Come gestire i compromessi all’interno della coppia

coppia che si guarda negli occhi
Coppia unita che si guarda negli occhi – Photo Adobe Stock

Quando si sta insieme, uno dei passaggi più difficili è quello che prevedere il raggiungimento di un equilibrio in grado di far raggiungere ad entrambe le parti della coppia una sorta di punto di incontro. Per farlo è necessario raggiungere insieme dei compromessi. Ciò, però, può essere molto difficile da applicare perché quando si parli di compromessi, il rischio di sbilanciarsi troppo in un senso o nell’altro è sempre dietro l’angolo.

SULLO STESSO ARGOMENTO: Come trascorrere le vacanze in città con il partner

Come prima cosa, quindi, è importante lavorare insieme e di comune accordo al fine di trovare un modo personale che sia performante per la coppia.
Cerchiamo quindi di capire quali sono i passaggi giusti da seguire quando si parla di compromessi.

Il compromesso deve essere sempre da entrambe le parti. Il primo aspetto da considerare quando si parla di compromessi è che nessuno dei due deve fare tutto per l’altro senza ricevere qualcosa in cambio. Trovare un compromesso significa stabilire un punto di incontro che metta d’accordo due parti in opposizione. Se lui non vuole uscire nei week end e lei non desidera altro, un buon compromesso è ad esempio quello di optare per un giorno in cui uscire ed uno in cui restare a casa. Far si che uno dei due l’abbia vinta non è un compromesso, neppure se chi si sacrifica lo fa con il cuore. Presto o tardi, questo genere di scelte finirebbero con il gravare sulla coppia.

Nessuno dei due deve sacrificarsi per l’altro. Per quanto ci si ami, venirsi incontro deve essere una possibilità che ci si da per essere più felici insieme. Se tra i due c’è sempre uno che è più disposto a sacrificarsi dell’altro, allora qualcosa nella coppia non va come dovrebbe. In questi casi, infatti, più che trovare un compromesso si parla di sacrificarsi per amore dell’altra persona e ciò, a meno di casi molto particolari, non è mai corretto. Non lo è, in particolare, se si parla di scelte da fare ogni giorno o di cose delle quali, si può effettivamente fare a meno. Come spesso capita nella vita a due, il rispetto reciproco e la sincerità possono fungere da faro per campire come agire di volta in volta.

Essere sempre sinceri. Spesso quando si fa qualcosa per il partner si pensa di doversi fingere entusiasti anche quando, in realtà, si preferirebbe fare tutt’altro o essere altrove. Questo atteggiamento, però, è molto sbagliato perché rischia di confondere le cose. Un partner che non conosce il reale pensiero dell’altro può pensare che una determinata cosa piaccia ad entrambi e cercare di inserirla tra le abitudini della coppia. Allo stesso tempo, potrebbe non valutare l’effettiva stanchezza o noia dell’altra persona. E a ciò si aggiungono ovviamente tante altre piccole cose. Se ci si dice la verità, senza ovviamente far pesare nulla all’altro, le cose sono destinate ad andare meglio.

SULLO STESSO ARGOMENTO: Come prendere le decisioni all’interno della coppia

Chi ha modo di fare qualcosa che ama si sentirà ancor più felice perché consapevole delle attenzioni del partner. Al contempo, chi si sacrifica avrà delle attenzioni da parte dell’altra persona che consapevole della sua difficoltà, cercherà in qualche modo di venirgli incontro. E magari senza esagerare con le richieste. Un modo di venirsi incontro sinceramente e in modo semplice e positivo per entrambi.

coppia film
Coppia che si diverte guardando la tv – Photo Adobe Stock

Queste tre regole, già da sole, danno un’idea di come il compromesso possa essere un motivo di unione per la coppia. E questo purché avvenga nel massimo rispetto reciproco e seguendo i bisogni di entrambi allo stesso modo. Dopotutto, se ci si ama davvero, vedere l’altra persona felice dovrebbe portar gioia. Così come sapere di essere accontentati da chi si ama. Uno scambio che se fatto in modo equo può aiutare la coppia a vivere al meglio e a crescere insieme in modo costruttivo.