Home Coppia Intimità Gli uomini non lasciano, si fanno lasciare | Capire ed evitare il...

Gli uomini non lasciano, si fanno lasciare | Capire ed evitare il problema

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:04
CONDIVIDI

Perché gli uomini aspettano sempre che sia la donna a lasciarli? Scopriamo le motivazioni così da intuire quando la situazione volge in quella direzione e come porre rimedio.

differenze maschi e femmine
Foto da Unsplash

Uomini, dovrebbero esser il sesso forte ma tutto ciò, a quanto pare, resta vero solo fino a quando la relazione è rose e fiori: una battuta d’arresto, qualche discussione di troppo, un accenno di allontanamento ed ecco che il maschio di turno si da alla fuga.

Ognuna di noi ha vissuto l’esperienza almeno una volta nella vita, trovarsi di fronte a l’uomo amato, vedere la storia naufragare e non sentirlo presente. Conseguenza? Siamo state noi a dire basta, già perché il maschio medio difficilmente lascia, preferisce essere lasciato.

SULLO STESSO ARGOMENTO: E’ giunto il momento di lasciarsi? come capirlo tramite i segnali giusti

Ma come mai questo meccanismo di “codardia”, perché lui ha tanta difficoltà a prendere la situazione in mano e fare il primo passo?

Proviamo a scoprirlo insieme e soprattutto a comprendere i segnali premonitori così da cercare di intervenire per tempo.

Gli uomini non lasciano ma si fanno lasciare

differenza uomo donna
Foto da Unsplash

Le donne preferiscono discutere, gli uomini confidano che il tempo sia la miglior medicina: pensano che se restano in silenzio, si muovono il meno possibile e attendono tutto si risolverà da sé.

Divergenze innegabili dunque ma, al tempo stesso, prevedibili. Ecco perché conviene drizzare le antenne e imparare a cogliere i segnali che lui ci manderà quando avrà compreso che la relazione è giunta al capolinea è attuerà la sua tipica manovra di salvataggio personale: farsi lasciare.

Già perché, potete giurarci che, quando lui batterà in ritirata e inizierà la sua lunga attesa del tuo addio lascerà dietro di sé una serie di briciole, indizi che spetterà a voi cogliere.

SULLO STESSO ARGOMENTO: Coppia: quanto lasciarsi è la scelta più giusta

Conversazione – Quando parlate vi ascolta veramente o cerca piuttosto di tralasciare i discorsi o, peggio, di ignorarvi totalmente? La fuga dal dialogo è senza dubbio il primissimo segnale.

Abitudini – E’ cambiato qualcosa nella sua routine? Cercate di ricordare quali comportamenti teneva solitamente e state a vedere se sono ancora lì: ti chiamava se faceva tardi a lavoro? Ti chiedeva come era andata la giornata? Se lui prima aveva tempo e attenzioni per voi e ora entrambi si stanno affievolendo vuol dire che al discesa è iniziata.

Tradimento – Ammettere di avervi tradite è la cosa più difficile da fare quindi decisamente meglio allontanarvi e ci metteranno ben poco a trovare difetti nella vostra relazione per indurvi a chiudere la storia.

Relazione a due velocità – Guardate indietro e chiedetevi: “ho accelerato troppo?” Spesso il suo allontanarsi è legato a sentirvi a sua volta lontane. Magari premete per la convivenza, per il matrimonio, per metter su famiglia e lui invece non è ancora arrivato a quel punto così lui ha iniziato a cercare di farsi lasciare.

SULLO STESSO ARGOMENTO: Relazioni: è possibile lasciarsi senza soffrire?

Tutti questi segnali potrebbero farvi capire che lui ha preso la decisione di dire basta ma non se la sente di esternarla. Perché gli uomini hanno paura di mettere il punto? La cosa ha a che vedere con la presa id responsabilità: lasciare implica dare spiegazioni e accettare che tutto ciò che verrà dopo lo avrà voluto lui, l’impossibile per un uomo.

problemi coppia
Foto da Unsplash

Che cosa fare allora se si individuano i segnali? Le opzioni sono due: tentare il dialogo, anche se lui non sarà incline, per capire se c’è ancora qualcosa da salvare oppure accettare che è il capolinea e, in una erto senso, dargliela vinta, mettendo voi la parla fine.

Siamo donne, loro sono uomini, prima o poi dovremo farci i conti.