Home Curiosità 6 curiosità sulle zanzare che probabilmente non conoscevi

6 curiosità sulle zanzare che probabilmente non conoscevi

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:22
CONDIVIDI

Sono tra gli insetti più temuti in estate, il fastidio che ci provocano è senza pari, per liberarci di loro dobbiamo imparare tutti i loro segreti.

zanzara curiosità
Photo Pixabay

Non siamo tutti uguali di fronte alle zanzare anche perchè come abbiamo visto alcuni di noi le attraggono più di altri. Nemiche numero uno della tranquillità, dove sono loro finisce la pace. Tra ronzii, morsi e tentativi falliti di schiacciarle ti sale la rabbia? Niente panico, in questo articolo scoprirai 6 curiosità sulla zanzara che potai usare contro di lei per vincere la battaglia.

SULLO STESSO ARGOMENTO: Perchè le zanzare pungono solo alcune persone?

6 cose che devi assolutamente sapere sulle zanzare

zanzara tigre
Photo Pixabay

Hai deciso di prendere un aperitivo in  terrazza, peccato che ogni volta che lo fai ti ritrovi con almeno una dozzina di pizzichi in più. Con i nostri consigli vedrai che limiterai gli incontri ravvicinati e sgradevoli che caratterizzanole tue serate al fresco.

1/Le zanzare mordono giorno e notte

Innanzi tutto vogliamo sfatare un mito: le zanzare non pizzicano solo di notte. Quante volte urlate di spegnere la luce altrimenti entrano le zanzare? beh la brutta notizia è che vagano anche di giorno e probabilmente arrivano nella camera da letto molto prima del calar della notte, anche se dopo il crepuscolo sembrano essere più affamate. Tutta una questione di specie e di zone. Le zanzare hanno gusti e preferenze specifiche, e comunque in una zona dove c’è acqua stagnante meglio ancora se calda, le probabilità di essere morsi anche di giorno sembrerebbero essere più alte.

2/Le zanzare sono sensibili agli odori

I gusti delle zanzare dipendono anche dagli odori. Proprio come il profumo di una pietanza ci fa venire voglia di mangiarla, il nostro odore corporeo fa venire voglia alla zanzara di assaggiarci. Le zanzare captano la nostra anidride carbonica e  anche alcune sostanze che compongono il nostro sudore, come l’acido lattico, per cui sfatiamo un altro mito, non è il sangue dolce che le attira.

Questo spiega perché alcune le persone che sudano molto, per esempio quelle in sovrappeso o le donne in gravidanza, sono le più colpite. Per quanto riguarda il sangue invece sembrerebbe che ad attirarle sia il gruppo sanguigno O che attira il doppio delle zanzare rispetto al gruppo A.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE: Zanzare, rimedi naturali e non per difendersi dalle punture  VIDEO

3/ Solo le zanzare femmine mordono

Questa notizia non ci servirà a molto date che è improbabile che riusciamo a determinare il sesso quando le vediamo. Forse però sapere il motivo per cui mordono vi renderà meno agguerriti. La zanzara ti morde per prendere da te le proteine ​​che le servono per le uova.  I maschi preferiscono i fiori e quando non hanno uova, anche le femmine mangiano altro.

4/Le zanzare non amano i colori chiari

Dato che evitare di respirare o sudare, o cambiare gruppo sanguigno è impossibile per non farti notare dalle zanzare potresti puntare sul colore dei vestiti. Sappi che hai più probabilità di essere moso se indossi il nero piuttosto che il bianco. La spiegazione è semplice: le zanzare amano il caldo e i colori scuri attirano il calore, quindi si recano dove c’è più calore e si cibano di chi trovano. Le zanzare sono molto sensibili alla temperatura, infatti in montagna il loro numero scende considerevolmente.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:  Punture di insetto: come identificare le più pericolose dell’state

5/La zanzara miete molte vittime

Non ti sembra pericolosa quanto uno squalo? potresti ricrederti dopo aver scoperto che la zanzara è la responsabile di molte morti ogni anno. Succhiando sangue trasporta e trasmette malattie mortali come la malaria, la dengue o la febbre gialla. Per fortuna uno studio recente ha confermato che la zanzara non trasmette il coronavirus. Per darti un’idea della pericolosità di questo insetto basta riflettere sul fatto che nel 2014, alcuni esperti hanno stimato che la zanzara aveva causato la morte di 725.000 perone rispetto a 475.000 vittime per mano di esseri umani e 50.000 vittime uccise da serpenti). Lo sualo in confronto uccide solo 10 persone all’anno.

6/Più ti gratti, più ti prode

Sai qual’è la sostanzza che irrita la pelle dopo il morso spingendoci a grattarci? e’ la bava della zanzara che contiene una sostanza pruriginosa che dovrebbe servire ad “anestetizzare” l’area per il tempo necessario di nutrirsi del nostro sangue. Questo spiega perchè ci accorgiamo dl morso solo dopo che la zanzara si è allontanata. Il problema è che grattando l’area punta non facciamo altro che diffondere questa sostanza irritante aumentando il fastidio. Anche se è difficile non grattarsi, è poprio quello che dovresti fare per avere sollievo immediato. Per alleviare il prurito prova questi rimedi naturali.

zanzara fare non fare
Ragazza che si gratta, IStock

Scopri tutte le nostre notizie curiose nella sezione Curiosità appositamente dedicata, troverai tantissimi articoli che ti stupiranno e le notizie più sorprendenti del momento a livello internazionale.