Home Salute e Benessere Listerine | 10 usi alternativi del colluttorio che non immagini

Listerine | 10 usi alternativi del colluttorio che non immagini

ULTIMO AGGIORNAMENTO 7:11
CONDIVIDI

Il Listerine è uno dei colluttori più noti sul mercato. Usato per combattere vari problemi del cavo orale è ottimo anche per una miriade di altri usi.

colluttorio
AdobeStock Photo

Questo fantastico colluttorio deve i suoi benefici a componenti quali l’eucalipto che gli conferiscono un’azione antisettica. Viene tradizionalmente usato per igienizzare il cavo orale, migliorare l’alitosi, ridurre l’infiammazione gengivale e per prevenire la placca. Non tutti sanno che questo prodotto può essere utilizzato con astuzia per risolvere molti altri problemi. Scopri 10 utilizzi del Listerine in questo articolo.

SULLO STESSO ARGOMENTO: Scopri perchè dovresti mettere il Listerine sui tuoi piedi

10 incredibili modi di usare il Listerine

colluttorio
Pinterest Photo

Dopo aver letto qusto articolo probabilmente guarderai questo colluttorio con occhi diversi. Averlo in casa è importante perchè oltre a migliorare la salute del tuo cavo orale questo colluttorio ti servirà per:

1 – Per igienizzare lo spazzolino da denti:

Abbiamo detto che i suoi componenti lo rendono un buon prodotto antisettico. Questo colluttorio può essere usato per eliminare efficacemente i batteri patogeni dalla tua bocca, ma anche quelli sullo spazzolino, forse non sai che uno studio ha rinvenuto materia fecale su 6 spazzolini su 10. Per pulire bene lo spazzolino ti basterà riempire mezzo bicchiere di colluttorio ed immergervi dentro la testa dello spazzolino lasciandolo per qualche ora.

2 – Eliminare l’odore del sudore:

Sopratutto in estate l’odore proveniente dalle ascelle è davvero sgradevole. Questo cattivo odore dipende dalla proliferazione di batteri in questa area. Per eliminare questo cattivo odore ti basterà immergere un batuffolo di cotone in acqua e colluttorio e strofinarlo sulle ascelle. I batteri presenti verranno eliminati e gli altri ingredienti come il timo e l’ eucalipto svolgeranno un’azione rinfrescante. In caso di cattivo odore ostinato potete provare anche questi altri rimedi naturali: dite addio all’odore di sudore grazie a questi 9 rimedi naturali

3 – Per alleviare le punture di insetti:

Vi abbiamo raccontato che tra i fattori che attirano le zanzare c’è l’odore di sudore. Il colluttorio oltre ad eliminare il cattivo odore dalle ascelle, come abbiamo appena visto, può lenire l’irritazione e il prurito causati dalle punture di zanzara o dal contatto con erbe come l’edera velenosa. Basta tamponare con questo colluttorio la zona interessata.

4 – Sbarazzarti dei funghi:

Se hai l’onicomicosi, un’infezione fungina che colpisce le unghie,  puoi usare il listerine per sbarazzartene. Pepara un pediluvio diluendo un bicchierino di listerine in una bacinella d’acqua e immergi i tuoi piedi in essa per 15 minuti, ripeti 2 volte a settimana. Passati i 15 minuti sciaqua e applica un olio idratante. Nel caso in cui  non riesci a risolvere il problema aggiungi al pediluvio un bicchierino di aceto bianco.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE: Latte scaduto | gli usi alternativi per evitare sprechi

5 – Per far risplendere i tuoi schermi:

Il listerine è un ottimo alleato anche per le pulizie. Lo sporco, in particolare le tracce di grasso e le impronte digitali sugli schermi del computer o della televisione non hanno scampo. Per usare il prodotto come detergente per superfici è sufficiente nebulizzarlo direttamente sullo schermo, quindi passare un panno morbido asciutto.

6 – Per liberarti delle pulci:

Il colluttorio può essere usato anche come antiparassitario in cani e gatti. Sarà sufficiente spruzzarlo sul manto dell’animale domestico o aggiungere una piccola quantità allo shampoo abituale. Puoi anche diluirlo nell’acqua del risciaquo del bagnetto. Il tuo animale domestico sarà libero dall’infestazione e fresco e profumato.

7 – Per pulire e deodorare il water:

Le sue proprietà antisettiche, antibatteriche e deodoranti, rendono il listerine un detergente molto apprezzato per pulire Wc. Ti basterà metterne un pò nella tazza del sanitario, spazzolare leggermente e lasciarlo agire per almeno 20 minuti. A questo punto puoi tirare lo sciaquone e godere del tuo bagno profumato, pulito e fresco.

8 – Per eliminare l’acne:

Il principio è sempre lo stesso, i suoi componenti svolgono un’azione antisettica e sanificante importante, anche in caso di acne può quindi essere utilizzato con risultati eccellenti. Detergi il viso, prendi un bastoncino di cotone, immergilo nel Listerine e applicalo sui brufoli  per asciugarli ed eliminarli. Puoi ripetere questa operazione 2 volte al giorno. I risultati sono sorprendenti ma se hai la pelle molto sensibile e delicata dovresti usare questo rimedio con parsimonia.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE: 12 usi alternativi del Viks VapoRub che dovresti assolutamente conoscere

9 – Per eliminare la forfora:

Il Listerine ha dato  prova della sua efficacia anche in ambito di capelli. Se hai problemi di forfora potresti utilizzare questo rimedio per detergere e rinfrescare il cuoio capelluto ed eliminarla. Per provare questo rimedio dovrai solo applicare il Listerine in maniera omogenea su tutto il cuoio capelluto, massaggiare delicatamente e lasciarlo agire per 15 minuti con indosso una cuffia da doccia o un asciugamano. Trascorso questo tempo, puoi lavare i capelli come d’abitudine. Evita di ricorrere a questo rimedio in caso di cuoio capelluto irritato o screpolato poichè il colluttorio contiene alcol. Si raccomanda inoltre di tenere il prodotto lontano dagli occhi, è estremamente irritante.

10 – Per eliminare il cattivo odore della spazzatura:

La spazzatura, essendo un ricettacolo di batteri, ha un odore maleodorante. Puoi dare sollievo al cattivo odore immergendo nel listerine un foglio di carta da cucina e posizionando questa carta imbevuta sul fondo del cestino.

Rimedi Naturali
Photo Pinterest

Scopri tutti i nostri Rimedi Naturali e tutorial nella sezione Salute e Benessere appositamente dedicata, troverai tantissimi articoli dedicati al miglioramento del tuo benessere psico-fisico tramandati da generazione in generazione.