Zanzare e insetti | Cosa li attirano e come prevenire

La stagione estiva è iniziata e con lei anche l’arrivo delle fastidiose zanzare e degli altri insetti che minacciano ogni giorno di pungerci. Ecco cosa li attira veramente e come difendersi. 

zanzare e insetti cosa li attirano e come prevenire
Adobe Stock

Davvero ci si deve rassegnare ad essere punti continuamente dalle zanzare o da una vespa magari durante una passeggiata nella natura? Esistono dei fattori che attirano gli insetti, in particolare alcuni colori e odori. Scopriamo tutto quello che c’è da sapere su questi piccoli insetti volatili che incidono molto nella nostra vita, soprattutto nelle ore serali.

SULLO STESSO ARGOMENTO: Punture di zanzare | Rimedi naturali e casalinghi – VIDEO

Il direttore del Dipartimento Emergenza-Urgenza del Policlinico Sant’Orsola di Bologna Mario Cavazza, in una intervista a RaiNews ha rivelato molti particolari sulla modalità di attacco delle zanzare e di alcuni insetti in particolare e anche sulla prevenzione e sulla cura post puntura. Scopri tutto sulle zanzare e il Covid-19. 

Zanzare | ecco da cosa vengono attirate e cosa fare per prevenire e curare le punture

zanzare ecco da cosa vengono attirate
Adobe Stock

I consigli dell’esperto Mario Cavazza, direttore del Dipartimento Emergenza-Urgenza del Policlinico Sant’Orsola di Bologna, rilasciati a Rai News nell’ambito di un’intervista molto esaustiva.

SULLO STESSO ARGOMENTO: I microbi della pelle, la vera causa delle punture delle zanzare

Riguardo il perché le zanzare preferiscano alcuni soggetti ad altri, Cavazza rivela che a pungere sono le zanzare femmine, poiché i maschi non sarebbero in grado di succhiare, selezionano la loro preda in base ad alcune sostanze emesse con il sudore:

“selezionano la preda in relazione a sostanze che vengono emesse con il sudore e conferiscono un odore caratteristico ai singoli individui, contenendo quantità differenti di varie sostanze chimiche e di anidride carbonica”

Quindi le zanzare selezionano le loro vittime in base a determinati criteri e spiega l’esperto, i bambini e le donne in gravidanza sono tra i soggetti più appetibili per le zanzare poiché producono più anidrite carbonica. In generale sembra che il sudore acido sia più congeniale a questi fastidiosi insetti e anche quando si fa sport, producendo acido lattico, si diventa inconsapevolmente possibili vittime delle zanzare.

Le zanzare poi sarebbero attirate anche da alcuni gruppi sanguigni in particolare, come lo 0, il B e l’A. 

Per quanto riguarda gli insetti in generale, esisterebbero alcuni odori in particolare che li attirerebbero e questi odori rappresentano ‘gli elementi chiave del loro obiettivo vitale’. Le api dunque, sarebbero attirate da profumi floreali e le mosche da odori forti di origine organica. 

Anche alcuni colori attirano più di altri gli insetti. Le zanzare sarebbero attirate in particolare dai colori nero, rosso e blu e meno dai colori chiari, mentre.

Una volta punti da una zanzara o da altro insetto, la reazione può consistere in un piccolo pomfo o può essere decisamente più importante. In tal caso, Cavazza consiglia l’applicazione di prodotti ad uso topico:

“In genere è sufficiente una piccola cura locale con ghiaccio e pomate al cortisone-antistaminico” 

Mentre in caso di reazioni allergiche più importanti la scelta migliore sarà quella di rivolgersi ad un medico o per le reazioni più gravi direttamente al Pronto Soccorso più vicino, dove verranno prestate tutte le cure necessarie.

SULLO STESSO ARGOMENTO: Zanzare addio: il vero rimedio è il caffè, ecco perché

L’utilità delle zanzare nell’ecosistema

Spesso in seguito alle fastidiose punture delle zanzare, ci si chiede quale sia la loro utilità nell’ecosistema. La verità è che la natura è stata concepita in modo perfetto e anche questi piccoli insetti ricoprono il loro ruolo, i maschi in particolare ricercando continuamente cibo e nutrendosi di sostanze zuccherine sono dei veri impollinatori, proprio come le api e le zanzare in generale rappresentano un’importante fonte di cibo per molti animali come i rettili, gli anfibi, i pesci e gli uccelli.

punture zanzare
Foto da AdobeStock

Come prevenire le punture delle zanzare 

Esistono molti rimedi naturali repellenti per le zanzare come la citronella, il geranio, l’olio di neem, e l’olio essenziale di Tea Tree ed in commercio si possono trovare spray di origine naturale e anche chimica a base di Dietiltoluamide (DEET).

Fonte: RaiNews