Lady Diana | Gli inglesi bocciano Kristen Stewart nel film su Lady D

Kristen Stewart sembrava perfetta per la parte di Lady Diana, ma gli inglesi non le perdonano un dettaglio importante.

Kristen Stewart
Kristen Stewart (Fonte: Instagram)

Divenuta famosa per il ruolo di Bella Swan nella trilogia di Twilight, Kristen Stewart ha preso parte a diverse pellicole di successo, tra cui Biancaneve e il Cacciatore Café Society per la regia di Woody Allen.

Giovane e naturalmente bellissima, Kristen è stata al centro della cronaca rosa per diversi motivi: innanzitutto la sua love story con il protagonista maschile di Twilight Robert Pattinsonsuccessivamente il coming out come gay e poi bisessuale.

La carriera della Stewart però non è stata costellata soltanto di rose, fiori e storie d’amore: l’attrice è stata spesso presa di mira per il suo scarso talento interpretativo e soprattutto per la scarsissima espressività manifestata davanti alla telecamera e alla macchina fotografica.

Nonostante tutto, però, recentemente Kristen Stewart è stata scritturata per un film che farà certamente discutere, incentrato sulla vita di Lady Diana. 

SULLO STESSO ARGOMENTO: Lady Diana | Scelta Kristen Stewart per interpretare la principessa

L’attrice è stata scelta per il ruolo di protagonista ma, in un momento storico in cui le differenze culturali sono al centro dell’attenzione politica mondiale, gli inglesi si sono sentiti profondamente offesi dalla scelta del regista.

Kristen Stewart, una Lady Diana che viene dagli States

da GettyImages

Il film Spencer, la cui lavorazione comincerà nel 2021, racconterà un momento difficilissimo per la vita di Diana, ovvero le vacanze di Natale a Sandringham durante le quali la Principessa del Galles decise di mettere fine al matrimonio con il Principe Carlo.

Il motivo per cui Kristen è stata scelta tra molte altre candidate è la sua grande somiglianza con la giovane Diana e, ovviamente, per l’aria schiva e apparentemente timida con cui si mostra in pubblico durante gli eventi ufficiali e mondani.

Esattamente come Diana, Kristen sembra in grado di magnetizzare l’attenzione dello spettatore facendo poco o nulla, grazie soltanto all’intensità delle sue espressioni e al velo di malinconia che sembra non sollevarsi mai dai suoi occhi.

Secondo il regista del film, Juan de Dios Larrain, l’attrice “può essere molte cose: molto misteriosa e molto fragile, in definitiva anche molto forte, ed è ciò di cui abbiamo bisogno”.

Purtroppo per Kristen gli inglesi non la pensano affatto come Larrain, e come in Via Col Vento, “se ne infischiano” dell’esperienza del regista, specializzato nella realizzazione di film biografici su figure femminili che hanno fatto la storia. 

Larrain, infatti, ha firmato anche il film Jackie, il film uscito nel 2016 che ha raccontato la vita di Jacqueline Kennedy. Tra l’altro Natalie Portman vinse l’Oscar come miglior attrice protagonista nel ruolo di Jackie, segno che il regista Juan de Dios Larrain sa fare il suo mestiere.

SULLO STESSO ARGOMENTO: Trucco da sera elegante: ci sipiriamo a Natalie Portman in Jackie

Il disappunto degli inglesi contro Kristen Stewart in realtà non è relativo alle abilità dell’attrice o alle capacità del regista. Il problema che è stato sollevato è che Kristen non è inglese, ma americana.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Un caffè tra amiche (@uncaffetraamiche) in data:

I sudditi di Sua Maestà Britannica avrebbero voluto che a interpretare la Principessa del Popolo fosse un’attrice di origine britannica, possibilmente inglese.