Home Bellezza Make Up Come ottenere l’effetto glow di Chiara Ferragni

Come ottenere l’effetto glow di Chiara Ferragni

ULTIMO AGGIORNAMENTO 6:08
CONDIVIDI

L’effetto Royal Glow di Chiara Ferragni, il cui re assoluto è il truccatore Daniel Martin. Ecco come ottenerlo con i prodotti giusti. 

Come ottenere l'effetto Royal Glow di Chiara Ferragni
Chiara Ferragni Instagram

Daniel Martin, l’ex truccatore di Meghan Markle, ha reso ‘iconico’ l’effetto Royal Glow, preferito anche da Manuele Mameli, il truccatore ufficiale di Chiara Ferragni che appare in ogni immagine con un incarnato fresco, compatto e luminoso in modo meravigliosamente naturale.

SULLO STESSO ARGOMENTO: Chanel crea il rossetto da indossare sotto la mascherina

L‘effetto glow di cui parliamo infatti, non ha nulla a che fare con l’effetto super luminoso dato dall’applicazione di prodotti ricchi di pigmenti brillanti, ma da impalpabili tocchi di luce nei punti giusti del viso. Ecco  come realizzare ogni giorno il makeup sfoggiato dalla Ferragni. Se ami il makeup scopri come realizzare un trucco last minute.  

Makeup | Come ottenere l’effetto glow di Chiara Ferragni

Come ottenere l'effetto glow di Chiara Ferragni
Chiara Ferragni Instagram

Se amate l’effetto ‘glow’ dell’incaranto che Chiara Ferragni sfoggia ogni giorno, la prima cosa da fare è prendervi cura in modo maniacale della vostra pelle. 

SULLO STESSO ARGOMENTO: Makeup inverno 2020 | la base trucco perfetta

La pulizia del viso deve essere quotidiana con il detergente adatto al vostro tipo di pelle e anche due volte alla settimana con uno scrub che elimini le cellule morte.

L’idratazione è il segreto di un buon makeup viso che potrà essere davvero trasparente, luminoso e naturale, senza avere necessità di coprire le imperfezioni con texture corpose.

Quando la pelle sarà perfetta, si potrà applicare un primer dalla formulazione liquida ed illuminante e si potrà miscelare ad un fondo sempre liquido. Importantissimo particolare, i due prodotti dovranno essere formulati nello stesso modo, o in acqua o in olio, questo per evitare antiestetiche macchie. 

La base potrà essere applicata con una spugnetta umida e dopo aver applicato la base e ‘mimetizzato’ piccoli difetti con un correttore liquido, si potrà realizzare l’effetto ‘glow’. I tratti del viso, potranno essere scolpiti con un prodotto in crema dalla tonalità ambrata e le guance messe in risalto da un blush in crema. 

SULLO STESSO ARGOMENTO: Come avere labbra carnose senza bisturi

Anche l’ illuminante dovrà essere in crema e regalerà un effetto naturale e si stenderà facilmente. I punti strategici in cui applicarlo sono la parte alta degli zigomi, l’arco di Cupido, l’angolo interno degli occhi e sul ponte del naso.

Makeup inverno 2020 | la base trucco perfetta
Adobe Stock

L’effetto glow è servito,  e per realizzarlo servirà un illuminante in crema che potrà regalare dei riflessi dorati per le donne mediterranee e più freddi per le donne chiare e dalla pelle diafana proprio come quella di Chiara Ferragni.