Home Attualità Allerta alimentare | Richiamato salmone norvegese per rischio Listeria

Allerta alimentare | Richiamato salmone norvegese per rischio Listeria

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:03
CONDIVIDI

Allerta alimentare per noto salmone affumicato, richiamato per possibile presenza di Listeria.

Antipasti con salmone
Salmone affumicato – Fonte: Adobe Stock

Con l’arrivo dell’estate, la voglia di consumare cibi freschi si fa sempre più forte. Un po’ per il piacere di non dover cucinare e un po’ per la sensazione di freschezza data dal consumo di piatti freschi e leggeri. Tra questi, uno dei più gettonati è senza alcun dubbio il salmone affumicato. Ideale da mangiare da solo con del formaggio o con un contorno di verdure.

SULLO STESSO ARGOMENTO: Allerta alimentare: ritirati salami per rischio salmonella

Purtroppo come tutti gli alimenti processati, anche il salmone può risultare non conforme alla consumazione. È quanto è accaduto in questi giorni con due marche di salmone affumicato norvegese, richiamate per la presenza di Listeria monocytogenes.

Salmone affumicato norvegese ritirato per presenza di Listeria monocytogenes

Salmone affumicato – Fonte: pixabay

L’annuncio arriva direttamente dal sito del Ministero della Salute che ha reso noto il richiamo precauzionale per del salmone norvegese affumicato. Lo stesso si può trovare in vendita nei comuni negozi sotto due marchi diversi che sono Starlaks e Végé e la causa del richiamo è dovuta alla possibile presenza di Listeria monocytogenes.

SULLO STESSO ARGOMENTO: Allerta alimentare: ritirati pistacchi sgusciati

A seguire tutte le informazioni per riconoscere i due marchi di salmone ritirati.

  • Nome: Salmone affumicato norvegese
  • Marchi: Starkals e VèGè
  • Prodotto: Confezione dal 100 grammi
  • Numero do lotto 619NI2010D2205
  • Date di scadenza: 02/07/2020 per Starlaks e 06/07/2020 per Végé
  • Stabilimenti: Starlaks Italia Srl via Cilavegna 13 a Borgolavezzaro – Novara

La raccomandazione del Ministero della Salute è quella di non consumare il prodotto con il lotto indicato e di restituirlo presso il punto vendita in modo da ottenere il rimborso o di cambiarlo con altri prodotti.

L’allerta è solo ed esclusivamente per il lotto indicato e non intacca in alcun modo gli altri alimenti prodotti dai due marchi indicati.

SULLO STESSO ARGOMENTO: Allerta alimentare: ritirato pesce spada congelato

Anche il Gruppo VéGé ha recentemente diramato un comunicato nel quale ha reso noto di aver effettuato tempestivamente un’indagine interna alla filiera e a tutti punti vendita. Indagine volta a prendere i provvedimenti necessari per garantire la sicurezza dei propri alimenti a tutta la clientela.

recall
Cartello recall – Fonte: Adobe Stock

Come molti già sanno, purtroppo, il rischio di prodotti di uso comune soggetti a richiami alimentari è sempre alto. Per questo motivo il consiglio è quello di informarsi sempre al fine di non correre rischi, restando sempre aggiornati sulle allerte alimentari e seguendo le istruzioni del caso.