Fettuccine fatte in casa con guanciale e cipolle | primo piatto goloso

0
4

Pasta, la grande passione degli italiani, ma c’è una variabile in più, quella di prepararla da soli: come le fettuccine fatte in casa con guanciale e cipolle

(Pixabay)

La manualità in cucina è un’arte che si impara con il tempo, ma è anche la gratificazione maggiore. E la pasta fresca fatta in casa è decisamente la soddisfazione più grande. Come le fettuccine, da condire in mille modi diversi. Oggi portiamo a tavola le fettuccine fatte in casa con guanciale e cipolle.

SULLO STESSO ARGOMENTO: Fettuccine al limone con un tocco in più

Un primo piatto certamente sostanzioso e saporito ma anche bello da vedere con gli occhi. Come queste fettuccine preparate fresche. Per alleggerirle, invece del classico ragù, le potere proporre con un sugo a base di cipolla e guanciale. Nella nostra ricetta abbiamo previsto la farina 00. Ma molto interessante è anche creare un impasto con gusti diversi. Ad esempio potete unire la farina di castagne (250 g di 00 e 150 g di farina di castagne).

Fettuccine fatte in casa con guanciale e cipolle, ricetta completa

Ingredienti (per 4 persone):
400 grammi farina 00
4  uova
3-4  cipolle rosse
6 fette  guanciale di maiale
2 cucchiai  latte intero
90 grammi gherigli di noce
1 cucchiaio di olio di oliva extravergine
sale

Preparazione:

Iniziate partendo dalle fettuccine, che richiedono più tempo. Versate la farina già setacciata, aggiungendo subito un pizzico di sale. Dopo aver formato la classica fontana, unite una alla volta le quattro uova, il latte e l’olio extravergine d’oliva.

Quindi partendo dai lati incorporate la farina poco alla volta fino a formare un composto da lavorare energicamente. Andate avanti per una decina di minuti fino a quando non diventa liscio ed elastico. Poi lasciatelo riposare per un quarto d’ora coperto con un canovaccio.

SULLO STESSO ARGOMENTO Fettuccine alla boscaiola con pancetta.

Passato il tempo necessario per far riposare l’impasto, tagliatelo in parti uguali e lavoratele con un mattarello fino ad ottenere una sfoglia fine. Quando sono pronte, ripiegatele tre o quattro o volte su di loro. Tagliatele poi a strisce per ricavare le tagliatelle e stendetele su un canovaccio pulito con un po’ di farina per non farle attaccare.

Ora potete preparare il condimento. Mettete a tostare le fette di guanciale in una padella antiaderente senza condimento fino a quando non saranno dorate. Fate anche tostare i gherigli di noce in padella per pochi minuti. Quando saranno pronte conditele con un cucchiaino d’olio e un pizzico di sale.

Appena l’acqua bolle calate le tagliatelle e intanto tagliate a fettine finissime le cipolle, unendole poi al guanciale. Lasciate cuocere per circa 15 minuti fino a quando non saranno caramellate.  Quando le tagliatelle saranno al dente fatele saltare nella stessa padella lasciandole insaporire. Appena sarà tutto pronto, servitele con il trito di noci che le insaporirà.