Home Ricette Dessert Confettura di albicocche | Come prepararla a casa facilmente

Confettura di albicocche | Come prepararla a casa facilmente

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:29
CONDIVIDI

La confettura di albicocche è una conserva che si prepara facilmente a casa con semplici ingredienti, scopriamo la ricetta.

conserve
Foto:Adobe Stock

L’estate ci offre tantissimi frutti deliziosi, nessuno sa resistere, provate a preparare una confettura con le albicocche, visto che sono un frutto tipico di questa stagione.

E’la classica confettura che piace a tutti anche ai più piccini, perfetta da gustare a colazione, magari spalmate su delle fette biscottate o su fette di pane.

Non solo potete anche farcire dolci, torte o preparare delle crostate, l’importante è acquistare frutti integri e senza macchie.

Seguendo la nostra ricetta preparerete una conserva genuina, con prodotti naturali e sani, senza conservanti.

SULLO STESSO ARGOMENTO: Pan di mele | La torta che si fa direttamente 

Confettura di albicocche: ecco la nostra ricetta

Albicocche Fonte: Istock

La confettura di albicocche è una ricetta semplice e veloce da realizzare, una conserva tipica estiva visto che le albicocche non si trovano nel resto delle stagioni. L’albicocca è un frutto molto conosciuto, apporta diversi benefici, è poco calorico e ricco di fibre e potassio.

Scopri come preparare la ricetta, seguendo i nostri consigli nella preparazione.

SULLO STESSO ARGOMENTO: Confettura di susine: classica, senza zucchero e con zenzero

Ingredienti per 2 vasetti da 500 g 

  • 2 kg di Albicocche
  • 500 g di Zucchero
  • Succo di limone un limone
Per preparare la confettura di albicocche, iniziate ad acquistare la frutta in buono stato, senza macchie e mature. Lavate bene sotto acqua corrente fredda e poi le asciugate su un canovaccio di cotone e tagliatele a metà ed eliminate il nocciolo. Ogni metà va tagliata  a pezzetti, versate in una ciotola ampia e mettete lo zucchero semolato. Con una premi agrumi estraete il succo dal limone e filtratelo attraverso un colino a maglie strette e poi unite il succo alle albicocche.

Con un cucchiaio di legno, mescolate bene e coprite la ciotola con della pellicola trasparente, lasciate macerare per almeno 12 ore. Trascorso il tempo, trasferite il contenuto della ciotola in una pentola e portate ad ebollizione. Lavate e sterilizzate bene sia i barattoli che i tappi. Non appena la confettura sarà pronta, ci vorrà almeno 30 minuti, spegnete e prendete un po’ di composto con un cucchiaino e lo lasciate cadere su un piatto, se resta compatta allora la confettura è pronta. Trasferire nei barattoli, senza riempire fino al bordo, dovete lasciare almeno 1 centimetro di spazio dal bordo del barattolo.

SULLO STESSO ARGOMENTO: Albicocche: proprietà e benefici per la salute

Chiudeteli bene e lasciate raffreddare, stesso il calore creerà il sottovuoto. Non appena saranno freddi, fate la prova del sottovuoto, se è avvenuto correttamente, premete al centro del tappo e, se non sentirete il classico “click-clack”, il sottovuoto sarà avvenuto.  La confettura si conserva per 3 mesi, in dispensa, ma dopo l’apertura, la conservate in frigo e consumato dopo 3-4 giorni.

albicocche
Albicocche Fonte: Istock Photos

Con questa confettura potete servirla a colazione per spalmare su fette biscottate, pane bianco o per farcire torte e crostate.