Beach waves | Come realizzarle con diverse tecniche

0
4

Sfoggiare una chioma perfetta e con onde sinuose non è così difficile, avete mai provato le beach waves? Scopri come realizzarle con diverse tecniche.

Capelli ondulati
Foto:Adobe Stock

Beach waves, sempre più di tendenza, in particolar modo con l’arrivo dell’estate, donano ai capelli onde perfette e morbide.

Una tecnica consigliata per chi ama sfoggiare delle onde setose e morbide al tatto con effetto del tutto naturale, si possono realizzare anche senza l’aiuto dell’hair stylist.

E’ una tecnica molto pratica e veloce, dona volume ai capelli. Perfetta in estate, quando le temperature alte e il caldo umido non permettono di sfoggiare una chioma in ordine e impeccabile.

Noi di CheDonna.it, vi diamo qualche consiglio su come realizzare le onde secondo la tecnica del beach waves.

SULLO STESSO ARGOMENTO: Capelli ricci in estate | come sfoggiare una chioma perfetta

Beach waves: scopri come realizzarle

capelli mossi
capelli come fare le onde con la piastra (Istock)

Le beach waves si possono realizzare in diversi modi, sia con l’utilizzo di piastre che non, scopriamo le diverse tecniche.

1- Al naturale: senza l’ausilio di piastre e arricciacapelli, si possono realizzare, l’importante. Dopo aver fatto lo shampoo, asciugate in parte i capelli, raccoglieteli con uno chignon morbido al centro della testa. Asciugate con il phon e poi dormite, il giorno seguente, sciogliete lo chignon e scuotete i capelli a testa in giù. Noterete i vostri capelli ondulati e voluminosi.

2- Piastra: in questo caso procedete con lo shampoo, poi asciugate i capelli non completamente, poi applicate uno spray specifico che protegge le punte.

Dividete la chioma in ciocche e con la piastra classica arrotolatele attorno e create le onde che desiderate. Ma consigliamo per le meno esperte di utilizzare le piastre specifiche per creare le onde. Non esagerate perchè a lungo andare possono indebolire e sfibrare i capelli.

3- Treccia: un metodo classico e infallibile, un modo veloce e pratico soprattutto per le donne che non hanno a disposizione una piastra. Consigliato in caso di capelli lunghi. Dopo aver fatto lo shampoo, tamponate con un asciugamano e applicate su tutta la chioma uno spray specifico che dona volume. Raccogliete tutta la chioma con una treccia e asciugate i capelli all’aria, poi sciogliete la treccia e le onde saranno protagoniste.

SULLO STESSO ARGOMENTO: Doppie punte | cause, rimedi naturali e consigli utili per prevenirle

4- Spray: le beach waves, potete averle perfette applicando sulla chioma uno spray fatto da voi. In una bottiglina con vaporizzatore mettete un bicchiere di acqua calda, un cucchiaino di sale grosso, un cucchiaino di olio di cocco. Agitate e vaporizzate su tutti i capelli, solo dopo aver fatto lo shampoo e aver lavato i capelli, tamponate l’acqua in eccesso. Poi procedete con l’asciugatura, anche senza il phon all’aria aperta. Ecco un trucchetto che renderà perfetta la chioma, dividete i capelli umidi in tante piccole ciocche, poi arrotolatele su sè stesse e fermate con una forcina. Asciugate i capelli mettendo il diffusore, appena terminato, lasciate le forcine per un’ora. Toglietele dopo il riposo e scuotete delicatamente i capelli e sfoggiate le vostre onde.

Ravvivare le onde: seguendo alcuni consigli

cura dei capelli
Capelli ondulati Photo Adobe Stock

Capita a tutte il giorno seguente di non avere più le onde morbide e naturali, ma come si può rimediare?

Purtroppo quando si dorme di notte, le onde possono appiattirsi e perdere volume, ma si possono riprendere senza alcuna difficoltà.

Il primo consiglio è raccogliere i capelli con uno chignon e poi andate a dormire, in alternativa, potete fare una treccia. Se non siete per niente soddisfatte del risultato ottenuto, al risveglio, provate in questo modo per riprendere le onde.

Capelli
Capelli ricci Foto:Adobe Stock

Abbassate la testa e spettinate i capelli, così da dare volume alla radice, poi con l’arricciacapelli riprendete i capelli lavorando su piccole ciocche.