Dieta veloce dei calamari | pochissime calorie e tanti vantaggi

0
3

Un’alternativa ai classici regimi alimentari è la dieta dei calamari. Inserirli nei pasti più volte alla settimana aiuta, ecco perché

Il pesce e alcuni molluschi sono quasi meglio delle verdure quando dobbiamo dimagrite. Prendete i calamari: meno di 70 calorie (per la precisione 68) nel prodotto pulito ogni 100 grammi. Ecco perché la dieta dei calamari, o meglio inserirli in un regime alimentare equilibrato, aiuta certamente a stare meglio senza sforzi.
Se le calorie non sono eccessive, i calamari sono anche vantaggiosi perché contengono pochi grassi saturi. Il consumo giornalieri dovrebbe essere al massimo pari al 10% delle calorie totali, per non aumentare ilo rischio di malattie cardiovascolari. E certamente con questo mollusco così caro agli italiani rientriamo nel range giusto.

SULLO STESSO ARGOMENTO: Calamari ripieni di riso e piselli fritti | secondo piatto completo

In più però ci sono altri vantaggi. Come altri abitanti del mare e dei fiumi, anche i molluschi sono ricchi di grassi essenziali Omega 3. Per questo hanno un ottimo potere antiossidante e antinfiammatorio ma soprattutto contrastano l’azione da parte del colesterolo cattivo LDL. Anche per questo, il nostro cuore e le arterie ci ringrazieranno.
Inoltre sono ricchi di vitamine del gruppo B che migliorano il funzionamento del metabolismo e hanno una buona dose di fosforo che rinforza ossa e denti. Ma non mancano il calcio, il rame e il selenio, utile per contrastare i radicali liberi. Come se non bastasse, nei calamari ci sono buone dosi di vitamina A, che migliora la capacità visiva, vitamina C e vitamina E.
Tutto positivo quindi? Quasi, perché i calamari sono anche ricchi di colesterolo e quindi sempre meglio consultare uno specialista. In ogni caso sono tantissime le ricette per valorizzarli al meglio senza appesantirci. Anche perché, ogni 100 grammi di prodotto ci sono circa 20 grammi di proteine e questo aiuta decisamente.

Calamari con le verdure, ricetta buonissima

Vediamo insieme una ricetta facile e veloce, non le classiche preparazioni, per un piatto da dieta, Sono i calamari con le verdure, un perfetto esempio di dieta mediterranea.
Ingredienti:
500 g di calamari già puliti
4 carote
insalata iceberg o lattuga
1 limone
prezzemolo
olio extravergine d’oliva
sale
pepe

SULLO STESSO ARGOMENTO: Primo piatto di pesce | Paccheri con scampi e calamari

Preparazione:

Dopo aver puliti con attenzione i calamari, tagliateli a strisce sottili e metteteli in una ciotola. Poi lavate e tritate finemente il prezzemolo (eventualmente potete unire mezzo spicchio di aglio). Lavate, spellate e affettate le carote con una mandolina a strisce lunghe, poi lavate anche l’insalata e tenetela pronta.


Lasciate saltare per pochissimi minuti le striscioline di calamari in padella con un filo di olio e quando sono cotti tirateli via. Nel piatto di portate mettete sul fondo qualche foglia di insalata, poi un po’ di calamari saltati e qualche striscia di carote,. Condite con un’emulsione di olio extravergine, limone, sale e pepe, poi una spolverata di prezzemolo e servite.