Home Curiosità Ecco come puoi pulire il vetro del forno senza faticare

Ecco come puoi pulire il vetro del forno senza faticare

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:43
CONDIVIDI

Molto spesso, la parte dove lo sporco diviene più ostinato è il vetro del forno. Quante volte hai provato a specchiarti nel vetro del forno restando estremamente delusa? Ebbene sì, è quella la componente nella quale la sporcizia fatica ad essere rimossa.

Ecco come puoi pulire il vetro del forno senza faticare (Pixabay photo)

Tu come la maggior parte delle donne amiamo vedere la nostra cucina sempre linda e pinta. Il forno rappresenta un elettrodomestico per di più a vista ed è bene tenerlo pulito al meglio. Ecco come puoi pulire il vetro del forno senza faticare!

SULLO STESSO ARGOMENTO: La corretta posizione degli alimenti nel forno: a ogni piano il suo

Lo sporco ostinato sul vetro del forno

cottura forno
Foto da Pixabay

Il forno è da sempre l’elemento che più ci da soddisfazione in cucina. Ci permette di cucinare pietanze prelibate, di cimentarci in ricette innovative e mai sperimentate prima, di scegliere modalità di cottura differenti insomma, un vero alleato per tutte coloro che si sentono delle chef provette.

Troviamo la cottura statica, quella ventilata, il grill e tante altre funzionalità che ci permettono di cuocere perfettamente moltissimi alimenti anche in più varianti. Un’altra funzionalità che forse non avevi considerato è quella di specchio. Già, il vetro esterno del forno fa da specchio, riflette luce in cucina, quella luce che contribuisce nel suo piccolo alla luminosità della stanza.

Tenere pulito il vetro del forno è essenziale poiché il forno è uno degli elettrodomestici più a vista e, per dare una visione totale di igiene e pulizia all’intera stanza, lavarlo regolarmente è la regola. 

Un modo furbo per pulire il vetro del forno senza fatica

Pulire la doccia con rimedi naturali
Come pulire il vetro del forno Foto: AdobeStock

Arrivato il momento di igienizzare il forno ti informiamo che puoi farlo senza alcuna fatica! Quando hai a che fare con un doppio vetro la pulizia solo esterna non basta. Hai sicuramente bisogno di smontare lo sportello.

SULLO STESSO ARGOMENTO: Ecco perché non devi pulire il latte con la spugna da cucina

Vediamo come procedere: innanzitutto dovrai munirti del libretto delle istruzioni, in caso di difficoltà rivolgerti ad un tecnico, soprattutto per ciò che riguarda le guarnizioni, potrei approfittarne così per una pulizia molto più profonda che ti farà risparmiare un sacco di tempo. Sì, perché quando pulire non corrisponde ad una situazione agevole, pratica, si rischia di impiegare prodotti invano. 

Il forno incrostato

Prima di tutto è bene far ammorbidire le incrostazioni ostinate con un qualsiasi sgrassatore. Devi sapere che anche il detersivo che utilizzi per i piatti, se diluito con acqua, può essere impiegato per la pulizia del forno. 

Puoi anche dedicarti a rimedi naturali includendo ad esempio il bicarbonato. Ti basta miscelare acqua e bicarbonato così da ottenere una pastella che puoi spalmare su tutto il vetro. Dopo di che lascia in posa per una ventina di minuti.

SULLO STESSO ARGOMENTO: Forno pulito | scopri quali prodotti naturali utilizzare

Se hai un forno molto grande dovrai sicuramente organizzarti in base ad una dose maggiore di bicarbonato, almeno 3/4 cucchiai. Dopo aver lasciato agire la miscela, con una spugna, puoi rimuovere le macchie.

Come rimuovere gli aloni?

Dopo aver applicato il prodotto, che sia lo sgrassatore o la miscela con bicarbonato si passa al risciacquo. Puoi risciacquare il piano vetro con un panno in microfibra per avere un’ottima riuscita.

Per quanto riguarda l’asciugatura è bene muovere il panno sempre nella stessa direzione e non in maniera circolare. Se il vetro del tuo forno è specchiato puoi invece utilizzare l’alcol che lo rendere davvero brillante.

Il vetro del forno a specchio da nell’occhio, soprattutto quando si hanno degli ospiti a pranzo o a cena. Deve risultare ben pulito poiché, se ci fai caso, anche se non sembra, il vetro del forno occupa una bella fetta della stanza. 

SULLO STESSO ARGOMENTO: Patate al forno impeccabili | Ecco cosa devi aggiungere all’acqua

Dopo aver cucinato le tracce di grasso purtroppo sono dietro l’angolo come anche residui di cibo. Per lavare a fondo il forno in tutte le sue pronti non sono indicati detersivi chimici. Le sostanze chimiche saranno quelle che poi entreranno a contatto con il cibo ecco perché sono da evitare. Un altro prodotto naturale è sicuramente il limone, consigliato anche contro gli odori.

SULLO STESSO ARGOMENTO: Tutte le proprietà di quello che usi in cucina | Ingredienti e spezie

Ogni volta che finirai di cucinare inoltre è bene lasciare lo sportello del forno aperto, anche solo un pochino. In questo modo permetterai all’aria pulita di passare.

Forno (Pixabay photo)

Tra gli altri prodotti naturali da utilizzare per pulire il forno, oltre a limone, bicarbonato, c’è l’aceto bianco. Quest’ultimo è utilissimo quando hai a che fare con macchie resistenti.