Home Ricette Cosa cucino Come condire il riso per il sushi

Come condire il riso per il sushi

ULTIMO AGGIORNAMENTO 8:05
CONDIVIDI

Il sushi è uno degli alimenti più amati che ci siano e alla cui base c’è il riso. Scopriamo come prepararlo e condirlo per ottenere un sushi buono come quello del ristorante.

Riso per sushi
Riso per sushi – Fonte: Adobe Stock

Chi ama il sushi sa bene come una volta provato sia davvero difficile farne a meno. Un’esperienza che molti hanno dovuto sperimentare di recente, quando con i ristoranti chiusi, assaporarlo era solo una mera illusione.
In realtà, però, preparare i vari pezzi che compongono il sushi non è poi così difficile. Basta solo scegliere gli ingredienti giusti e dar forma ai vari maki, temaki, uramaki, e inarizushi.

SULLO STESSO ARGOMENTO: Onigiri – Il primo piatto alternativo che piace a tutti

C’è però un piccolo particolare che non tutti sanno e che può compromettere la buona riuscita del sushi. Si tratta della preparazione del riso.
Il sushi infatti non è fatto con del semplice riso bianco ma con del riso appositamente condito in modo da risultare più goloso e in grado di sposarsi alla perfezione con il pesce o con gli altri ingredienti.

Come condire il riso per il sushi

cuociriso
Riso nel cuciriso – Fonte: Adobe Stock

Per prima cosa è importante ricordare che un buon riso per sushi deve essere preparato in modo diverso dal solito. In primo luogo va scelto il riso originario e, cosa non meno importante, questo dovrà essere cotto secondo il metodo giapponese. In questo modo il riso sarà in grado di legarsi per bene e di fare da base per ogni tipo di preparazione.

SULLO STESSO ARGOMENTO: Bento Box: Come riempire il cestino del pranzo giapponese

Una volta cotto il riso alla giapponese, cosa che è possibile fare sia con un semplice pentolino che con il cuociriso, è importante quindi procedere al condimento. Cosa che va fatta quando il riso è ancora ben caldo. Scopriamo quindi di cosa abbiamo bisogno per procedere

  • Riso già cotto con metodo giapponese
  • Condimento per sushi
  • Una ciotola
  • Un ventaglio
  • Un pizzico di sale

Versare il riso ancora caldo in una ciotola, aggiungervi del condimento per sushi ed un pizzico di sale. In genere per circa 300/350 grammi di riso a cotto servono 3 cucchiai di condimento. Ovviamente, però, si può scegliere in base alle preferenze.

Mescolare con cura il riso e sventolarlo con un ventaglio lasciando che assorba il condimento. Una volta pronto si potrà procedere a preparare degli ottimi nigiri o altre preparazioni di sushi.

Il consiglio dello chef: Qualora non si disponesse del condimento per sushi basta sciogliere in un pentolino mezzo bicchiere di aceto di riso con due cucchiaini di zucchero. Quando è pronto, una volta raffreddato, usarne sempre tre cucchiai o più per condire il riso, aggiungendo un pizzico di sale.

Questa accortezza darà al riso per sushi un sapore unico ed in grado di appagare il palato, dando vita a sushi davvero deliziosi e ottimi da gustare.
Il riso condito per il sushi è perfetto anche per le famose poke bowl da arricchire con edamame, alghe wakame, salmone e ciò che più si preferisce.

Fonte: The breakfastmaker.it