Saldi estivi 2020 | Dal Lazio alla Puglia si parte il 1 agosto

0
8

In tutte le regioni i saldi estivi per questo 2020 partono il primo agosto ma qualcuno potrebbe iniziare con alcuni sconti anticipati.

sconti saldi
Foto da Unsplash

Che sarebbe stata un’estate insolita e decisamente ricolma di stranezze era nell’aria da tempo ma che anche lo shopping avrebbe risentito della pandemia in corso era un qualcosa che forse fino ad oggi non avevamo ancora realizzato.

La prima settimana di luglio è infatti oramai alle porte e noi avevamo già preparato la carta di credito e la lista degli acquisti. Già perché prima settimana di luglio è sempre stata sinonimo di saldi in Italia, almeno fino all’anno del Coronavirus.

SULLO STESSO ARGOMENTO: Saldi | Il prontuario delle buone maniere per clienti e commesse

Già perché quest’anno i folli sconti estivi pare che dovranno aspettare.

Come si può infatti leggere in un comunicato della Conferenza delle Regioni:

“La Conferenza delle Regioni e delle Privince autonome, presieduta da Stefano Bonaccini (presidente della regione Emilia Romagna ndr), ha stabilito di posticipare i saldi estivi al 1 agosto 2020”

Saldi estivi 2020: quando iniziano?

saldi estivi
Foto da Unsplash

Dopo mesi di chiusura forzata a causa dell’epidemia di Covid-19, i negozianti sperano di poter avere un po’ più di tempo per vendere a prezzo pieno e rientrare almeno di qualche perdita.

Da qui la richiesta di Federmoda Italia, il settore moda della Confcommercio, per spostare l’inizio del saldi al primo agosto, sospendendo però per quest’anno il divieto di vendite promozionali (alias sconti) nei 30 giorni precedenti alla data di inizio dei saldi.

Quest’ultimo è un modo per agevolare le vendite prima dell’esodo estivo: sebbene infatti non i prevedono lunghe vacanze per questa estate italiana agosto rimane un periodo in cui lo shopping passa in secondo piano.

SULLO STESSO ARGOMENTO: Saldi | Consigli outfit per affrontare al top lo shopping più sfrenato

Si cerca dunque, come si suol dire, di salvare “capre e cavoli”, concedendo ai negozianti di decidere se e quanto scontare in autonomia lungo il mese di luglio, passando poi ai veri e propri saldi in agosto.

Una lunga stagione di prezzi ribassati si prospetta dunque per le amanti dello shopping e per i negozianti la speranza di rilanciarsi. Come ha spiegato l’assessore allo Sviluppo economico e al Commercio della Regione Liguria Andrea Benvenuti:

“Spostare di un mese i saldi e concedere al contempo la possibilità di organizzare le vendite promozionali anche nei trenta giorni antecedenti i saldi stessi, significa consentire la commercializzazione in tempi consoni di merci e prodotti, non solo relativi alla stagione in corso, ma anche rimasti in giacenza e inerenti la precedente”.

SULLO STESSO ARGOMENTO: Consigli per saldi da sogno senza imbroglio

Basterà tuto ciò per rilanciare gli affari dei negozianti italiani? Si spera naturalmente di sì, anche se la strada da percorrere appare ancora ad oggi lunga e tortuosa, nonché costellata di tante incertezze.

date saldi
Foto da Unsplash

Intanto però noi amanti dello shopping possiamo iniziare a girare i nostri negozi preferiti segnando i capi che vorremmo poi acquistare e approfittando magari anche di qualche sconto anticipato.

Mi raccomando, scegliete con saggezza!