Gastrite e tisane, le piante migliori | come prepararle in casa

0
2

Contro la gastrite funzionano bene anche le tisane. Facili e pratiche da preparare in casa, vi consigliamo le piante migliori

(Pixabay)

Poche cose uniscono gli italiani come la gastrite. Un malessere che accomuna milioni di persone, ma non necessariamente deve essere curata con i medicinali. Il rapporto tra gastrite e tisane infatti è molto stretto e soprattutto efficace.

Le erbe e le piante infatti possono essere utilizzate per preparare alcune tisane depurative e curative per l’apparato gastrico. Ma quali sono le piante e le foglie adatte contro la gastrite? Una delle più adatte è sicuramente la camomilla.

SULLO STESSO ARGOMENTO: Gastrite, cure e alimentazione corretta | il latte non è vietato

Protegge le pareti dello stomaco anche dagli effetti dei farmaci contro la gastrite e attenua le infiammazioni. Stesso discorso vale per la cannella che ha diversi effetti benefici sul corpo. Infatti è utile per risolvere problemi di cattiva digestione e regola i livelli degli zuccheri nel sangue controllando la glicemia.

E ancora, lo zenzero stimola una corretta digestione e protegge lo stomaco dalle infiammazioni. Utilissima è anche la malva perché possiede proprietà emollienti e calmanti per ridurre i bruciori di stomaco.  Ma in erboristeria potete acquistare direttamente tisane alla melissa già pronte. In alternativa preparatele voi. Vi spieghiamo come fare.

Come preparare le principali tisane contro la gastrite

(Pixabay)

Ecco alcuni esempi di facili tisane contro la gastrite, partendo dalla tisana a base di menta. Servono 20 grammi di foglioline di menta fresche ogni mezzo litro d’acqua bollente. Aggiungete un paio di pezzetti di radice di zenzero fresca tritata finemente e un limone non trattato. A fiamma spenta lasciate zenzero e menta in acqua bollente per dieci minuti circa. Poi filtrate e aggiungete la scorza di limone e un cucchiaino di miele. Potete berla generalmente dopo i pasti e ha proprietà digestive e antinfiammatorie.

SULLO STESSO ARGOMENTO: Gastrite e omeopatia | le erbe migliori per guarire

Interessante è anche la tisana alla camomilla e liquirizia. Serve il 30% di fiori di camomilla, il 30% di radice di liquirizia, poi il 20% di foglie di melissa e radice di altea. Mettete un cucchiaio della miscela in una pentola con acqua fredda, portate ad ebollizione e lasciate bollire per un paio di minuti. Poi coprite e lasciate riposare per cinque minuti. Filtrate e bevete almeno un paio di tazze al giorno dopo i pasti principali. Ha proprietà digestive, depurative e rinfrescanti.

Meno conosciute sono altre piante vendute normalmente in erboristeria. Come l’argilla verde ventilata, considerata una cura naturale dolce per chi soffre di gastrite.

Basterà versarne un cucchiaino da caffè in un bicchiere d’acqua tiepida. Poi mescolate e lasciate riposare per almeno 5 minuti. Quindi bevete il preparato al mattino o durante la giornata, buttando però la parte sedimentata.