Dieta delle proteine buone | veloce e depurativa, perdi fino a 5 kg

0
5

Con la dieta delle proteine buone otteniamo un doppio risultato: quello di depurare il nostro fisico e di perdere anche sei chili in un mese

Pixabay

Perdere più di un chilo alla settimana, fino a 5 chili al mese. Possiamo farlo senza grandi sforzi, grazie alla dieta delle proteine buone, intelligente e senza esagerare. Un regime alimentare veloce e pratico, a base soprattutto di verdure, pesce e carni magre. Ci aiuta a dimagrire ma anche a depurare il nostro fisico.

SULLO STESSO ARGOMENTO: Ricetta per perdere peso ed eliminare le tossine in 2 settimane

E’ la cosiddetta ‘dieta delle proteine’ nella quale i carboidrati vengono previsti soltanto un giorno alla settimana mentre negli altri si possono mangiare in particolare cibi ricchi di quelle vegetali che sono anche quelle più digeribili. Inoltre bisogna sempre ricordarsi di bere molto, almeno due litri di acqua al giorno, fare attenzioni ai cibi ricchi di conservanti e quando si tratta di fare uno spuntino privilegiare la frutta.

Dieta delle proteine buone, il programma settimanale

(Pixabay)

Ecco quindi tutto il programma settimanale. Il primo giorno a colazione una tazza di thé, tre biscotti secchi e una tisana depurativa. A metà mattinata un bicchiere di succo di pompelmo e a pranzo una fetta di vitello alla pizzaiola e cavolfiore bollito. A merenda uno yogurt magro e a cena coniglio al forno con zucchine bollite.

SULLO STESSO ARGOMENTO: Dieta dei legumi, perdi 3 chili al mese

Il secondo giorno stessa colazione e a metà mattina un succo d’arancia seguito a pranzo da 150 grammi di petto di tacchino ai ferri con carote e zucchine bollite. A metà pomeriggio una banana e per cena un piatto di formaggi freschi misti con insalata.

La colazione del terzo giorno è sempre la stessa mentre per spezzare la mattinata si può bere un succo di albicocca. A pranzo 150 grammi di fegato con le cipolle più fagiolini cotti al vapore. Per merenda una mela e la sera tacchino alla griglia con melanzane grigliate e pomodorini. Il quarto giorno dopo la colazione, a metà mattinata un succo di pompelmo e a pranzo pesce spada alla griglia con broccoletti bolliti. Nel pomeriggio una mela e la sera una frittata con due uova e zucchine e bietole al vapore condite con un cucchiaino d’olio.

Il quinto giorno dopo la colazione e lo spuntino con un succo d’ananas, a pranzo pesce spada alla griglia e bietole al vapore. A merenda una mela e a cena una frittata fatta di due uova e zucchine con cavoletti bolliti. Negli ultimi due giorni potete alternare pollo alla griglia e spinaci bolliti oppure nasello con pomodorini e zucchine al vapore.

(Pixabay)

Infine a pranzo 100 grammi di pasta o di riso con i carciofi più 200 grammi di melanzane e zucchine alla griglia. E per cena 200 grammi di legumi e un’insalata verde con pomodori.