Fabrizio Moro | “Ho un rapporto quasi morboso con i miei fan”

0
12

Fabrizio Moro annuncia il nuovo album tra vecchie canzoni ed inediti e dichiara il suo amore ai fans: “ho un rapporto quasi morboso con loro”.

fabrizio moro
Fabrizio Moro a Una storia da cantare – Screenshot da video

Fabrizio Moro si racconta in una lunga intervista rilasciata ai microfoni di Vincenzo Capua per Radio Italia Anni 60. Il cantautore romano, dopo aver raccontato di essere alle prese con l’ennesimo trasloco perchè “purtroppo soffro di questa psiche dei rumori e infatti tutti mi dicono che invece di cambiare casa dovrei farmi vedere da uno specialista. Ho l’ansia dei rumori per esempio dove stavo prima passavano tanti aerei, all’altra casa c’erano tanti cani che abbaiavano. Qui sicuramente qualcosa ci sarà però stavolta cerco di allineare lo spirito con la situazione visto che sto in campagna. C’è una pace assurda e spero di trovarmi bene”, svela i progetti futuri.

SULLO STESSO ARGOMENTO: Fabrizio Moro | Figli, amore, musica, ex compagna e libertà

Fabrizio Moro: “sto lavorando al nuovo album. Mi mancano i concerti, ho un rapporto quasi morboso con i miei fan”

buon compleanno fabrizio moro

Fabrizio, così, svela qualche anticipazioni sull’album nuovo a cui stava già lavorando prima che scoppiasse la pandemia. Scrivendo i testi e la musica pensando già ai concerti, Fabrizio Moro che ha ricevuto in diretta i complimenti di Pierluigi Diaco e Katia Ricciarelli, non sapendo quando sarà possibile tornare a fare i live, ha deciso di tirare fuori dal cassetto le sue vecchie canzoni come Il senso di ogni cosa che ha regalato ai fans in una versione nuova.

fabrizio moro nuovo album

Il senso di ogni cosa fa parte di un nuovo progetto a cui Moro sta lavorando e che dovrebbe uscire in autunno. Ai microfoni di Vincenzo Capua, il cantautore svela che, all’interno del nuovo album, oltre a due inediti, ci saranno altre canzoni del passato assolutamente bellissime. Tra i titoli annunciati dal cantautore ci sono: Melodia di giugno dall’album Barabba del 2009 e che Fabrizio ha riproposto live durante il concerto del 2018 allo stadio Olimpico di Roma in duetto con Ultimo; Non è la stessa cosa dell’album Pensa del 2007; Canzone giusta tratta dal primo album del cantautore dal titolo “Fabrizio Moro” e pubblicato nel 2000; Domani del 2008 e Sangue nelle vene, in scaletta durante il Figli di nessuno tour e tratta dall’album Barabba del 2009.

Fabrizio Moro, inoltre, ha raccontato di non vedere l’ora di tornare a cantare dal vivo. “Sono una persona che vive di contatti, di abbracci, del rapporto con i miei musicisti, con i miei fans con cui ho un rapporto particolare, quasi morboso, e quando sto troppo lontano da quest’atmosfera, mi prende un po’ male”.