Neymar | Insulti al compagno della madre: scatta l’accusa di omofobia

0
6

Neymar finisce ancora sotto i riflettori per via di accuse pesanti. Stavolta un attivista della comunità LGBT si scaglia contro il fuoriclasse tacciandolo di omofobia.

Neymar, attacchi dalla comunità LGBT (Getty Images)
Neymar, attacchi dalla comunità LGBT (Getty Images)

Ancora problemi per Neymar. Dopo l’accusa di stupro di un anno fa, poi decaduta, il talento brasiliano finisce al centro della cronaca brasiliana e internazionale: stavolta le accuse sarebbero di omofobia, a lanciargliele un attivista brasiliano LGBT che vuole denunciare il giocatore per gli oltraggi verbali che quest’ultimo avrebbe mosso nei confronti di Tiago Ramos (fidanzato 22enne della madre) chiamandolo “piccolo gay” e “figlio di put**”.

SULLO STESSO ARGOMENTO: Neymar accusato di stupro: ecco gli sviluppi del caso – VIDEO

Le accuse di “omofobia e incitamento all’odio” mosse da Agripino Magalhaes si riferiscono ad una conversazione che Neymar ha intrapreso non molto tempo fa con dei suoi amici che avrebbe dovuto rimanere privata e invece è finita sulla stampa: tanto è bastato ai tabloid locali e internazionali per scagliarsi sul campione.

Neymar accusato di omofobia: la vicenda

Neymar accusato di omofobia (Getty Images)
Neymar accusato di omofobia (Getty Images)

Il quale rispedisce al mittente le accuse tramite i suoi legali che chiariscono: “Non vogliamo neppure commentare queste informazioni”. Va precisato che nell’occhio del ciclone la madre – Nadine Gonçalves – ci è finita non appena ha annunciato la relazione con il ballerino 22enne. Sotto i riflettori, oltre al legame con una palese differenza d’età, anche le reiterate litigate fra i due che hanno finito per intasare spesso i giornali scandalistici.

L’ultimo alterco della coppia, fra le altre cose, ha quasi rischiato di finire in tragedia: 12 punti sul braccio di Ramos che si è ferito con un coltello fra le mura domestiche durante il battibecco. Non un periodo facile, dunque, per il campione del PSG che si ritrova nuovamente coinvolto in questioni più grandi di lui nonostante il nome che porta.

SULLO STESSO ARGOMENTO: Capelli Neymar: il look per la partita d’esordio dei Mondiali, è già mito

Proprio per questo – e per la sua fama – una parola di troppo potrebbe risultare fatale in qualunque ambito. Il fuoriclasse dovrà essere bravo a dribblare – per usare un termine a lui congeniale – ogni tentativo di destabilizzazione. Sia a livello mediatico, ma anche e soprattutto a livello legale, sarà il tempo a stabilire le posizioni del promettente calciatore. Intanto “la tempesta dei media” si è scagliata ancora una volta sulla famiglia dell’asso carioca, bisognerà vedere con quali effetti.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Work hard baby 🔥

Un post condiviso da ene10ta Érre 🇧🇷 👻 neymarjr (@neymarjr) in data:

SULLO STESSO ARGOMENTO: Balotelli | Accuse di violenza sessuale al calciatore, coinvolta una 19enne