Spaghetti agli scampi con pesto di pistacchi | un primo che sa di mare

0
2

I primi piatti con il pesce sono assolutamente graditi Ancora di più se dentro c’è tutta la vostra creatività come in questi spaghetti agli scampi con pesto di pistacchi

(Pixabay)

Non è una ricetta velocissima, ma sicuramente alla fine sarete ripagate di tutta la fatica. Gli spaghetti agli scampi con pesto di pistacchi portano in tavola tutto il Mediterraneo. Non un piatto unico, ma un piatto da grandi pranzi. E la preparazione è anche meno complicata di quello che può sembrare all’apparenza.

SULLO STESSO ARGOMENTO: Spaghetti alle noci saporiti e cremosi 

Fondamentale come sempre è la qualità delle materie prime, partendo dal pesce e dai pistacchi. Sceglieteli italiani, meglio se freschi. E preparare il pesto sarà un lavoro semplice, oltrfe che divertente, per un primo piatto da applausi.

Spaghetti agli scampi con pesto di pistacchi, pronti in meno di un’ora

(Pixabay)

Come spesso succede anche per gli  spaghetti agli scampi con pesto di pistacchi esistono alternative validissime agli ingredienti base. Al posto degli scampi funzionano benissimo anche i gamberi, le cicale di mare o le canocchie. Al posto degli spaghetti potete alternare anche le tagliatelle, le fettuccine o le linguine.

Ingredienti:

360 g di spaghetti
500 g di scampi
1 carota
1 gambo di sedano
1/2 cipolla
1 bicchierino di brandy
50 g di pistacchi tritati
30 g di mandorle tritate
prezzemolo
1 spicchio d’ aglio
olio extravergine d’oliva
sale e pepe

Preparazione:

Partite dal pesto dei pistacchi che potete preparare anche in largo anticipo. Nel boccale di un robot di cucine o di un mixer versate i pistacchi e le mandorle tritandoli finemente. Poi aggiungete olio extravergine a filo, aglio, poco sale e pepe. Frullate tutto insieme, assaggiate per regolarvi e tenete da parte.

Mentre mettete a bollire l’acqua per la pasta, pulite gli scampi eliminando il carapace. Dopo aver tenuto le teste da parte, preparate la bisque mettendo in una padella un filo d’olio facendo soffriggere carota, cipolla, sedano a dadini oltre alle teste degli scampi. Dopo 5′ sfumate con il brandy, poi coprite con acqua bollente e fate cuocere per una ventina di minuti. A cottura terminata, togliete le teste degli scampi e riducete le verdure in poltiglia filtrandole con un colino. Quindi tenete il liquido ottenuto da parte.

SULLO STESSO ARGOMENTO: Primo piatto | spaghetti con acciughe e pan grattato -VIDEO-

In una padella rosolate uno spicchio d’aglio con un filo d’olio, aggiungete gli scampi e dopo un paio di minuti anche la bisque liquida. A parte cuocete gli spaghetti scolandoli al dente e versateli in padella con il condimento. In ultimo aggiungete il pesto di pistacchi.

(Pixabay)

Fate saltare gli spaghetti per un minuto, poi servite ancora caldo decorando ogni piatto con un ciuffo di prezzemolo. Servite assolutamente caldo.