Home Salute e Benessere Camminare elimina le preoccupazioni

Camminare elimina le preoccupazioni

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:00
CONDIVIDI

Camminare fa bene alla salute fisica e psicologica. Scopri 5 validi motivi per cui dovresti concederti una passeggiata ogni giorno.

cammi are, passeggiare benefici
Photo AdobeStock

Camminaare è un modo pratico e molto semplice per mantenere il proprio corpo sano e restare in forma. Probabilmente sai già che questa attività fisica di base ha il vantaggio di proteggerti da molte malattie tra cui l‘obesità e le malattie cardiovascolari, ma sospettavi che camminare aiutasse a dissolvere lo stress e le preoccupazioni?

SULLO STESSO ARGOMENTO:Camminare aiuta a ridurre lo stress

Camminare per eliminare stress e pensieri

camminare benefici
Photo AdobeStock

Come menzionato dai nostri colleghi dell’Huffington Post, camminare ha l’effetto di proteggere il proprio corpo dall’obesità riducendo al contempo il rischio di malattie cardiache, ma l’elenco non si ferma qui perché questa attività fisica influisce anche sul nostro stato mentale e sul nostro livello di stress quotidiano.

Senza indugio, ecco alcuni vantaggi del camminare che potresti non avere sospettato e che possono cambiare in meglio la tua vita se decidessi di fare una passeggiata ogni giorno:

1. Camminare può mettere il cervello in uno stato di meditazione

Uno studio condotto da ricercatori britannici ha rivelato che il solo fatto di passeggiare per casa tua può portare pace e serenità, mentre passeggiare in un parco o un altro luogo naturale può mettere cervello in uno stato di vera meditazione. Meditare mentre si cammina è quindi un’ottima soluzione se si desidera rifocalizzare e migliorare i livelli di coscienza.

2. Trascorrere del tempo all’aperto riduce lo stress

Una delle prime cose che è stata notata dalle persone che hanno trascorso del tempo all’aperto, specialmente negli spazi verdi, sono stati i livelli di stress più bassi. Camminare, ad esempio, può persino stimolare l’attenzione e le funzioni della memoria, anche in caso di pioggia. Prendendo l’abitudine di camminare per 20-30 minuti al giorno, sarai sicuro di ritrovare buoni livelli di energia, liberarti dallo stress e rendere la tua mente più acuta.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE: Ecco quanto bisogna camminare per dimagrire

3. Passeggiare produce endorfine

Camminare a passo veloce fa sì che il corpo produca endorfine; quest’ultime cacciano via gli ormoni legati allo stress e aiutano anche a combattere la depressione. E come riportato da WebMD, l’esercizio fisico regolare ti dà una sensazione di benessere, ti mette di buon umore e aumenta il tuo livello di autostima.

4. Passeggiare accompagnati è ancora meglio

Se camminare da soli fa molto bene, sappi che farlo con gli amici è molto meglio. La ragione di fondo è che i legami e i bei momenti che condividi con le persone vicine a te sono intimamente legati allo stress. Ciò si traduce in una sensazione di rilassamento riducendo la pressione sanguigna e la quantità di cortisolo nel corpo.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE: Camminare sotto la pioggia: 5 benefici per la salute

5. Camminare aumenta il livello di energia e diminuisce la fatica

Contrariamente a quanto potresti immaginare, camminare regolarmente rende il tuo corpo più attivo e si sente stanco molto meno facilmente. Questi risultati sono stati resi possibili, tra l’altro, attraverso uno studio pubblicato da The Psychology Bulletin, che ha scoperto che le persone abitualmente sedentarie avevano sperimentato un aumento dei livelli di energia attraverso l’attività fisica.

Dimagrire camminando ecco quanto bisogna camminare
Fonte foto: Istock

Scopri tutti i nostri Rimedi Naturali e tutorial nella sezione Salute e Benessere appositamente dedicata, troverai tantissimi articoli dedicati al miglioramento del tuo benessere psico-fisico tramandati da generazione in generazione.