Stati Uniti | Ritrovato un tesoro seppellito (per gioco) 10 anni fa

0
7

La caccia al Tesoro di Fenn è durata 10 anni e ha messo in crisi le autorità degli Stati Uniti: una storia incredibile.

Il tesoro di Fenn era stato seppellito nelle Montagne Rocciose americane da Forrest Fenn, un ex aviatore americano che aveva combattuto nella guerra del Vietnam.

Fenn, a cui era stato diagnosticato il cancro nel 1988, decise all’epoca di seppellire una cassa del tesoro colma di antichi tesori in un luogo che avrebbe dovuto essere anche il suo luogo di sepoltura. Nella sua idea il tesoro avrebbe dovuto essere l’eredità che avrebbe lasciato ai coraggiosi che avrebbero cercato il tesoro.

Nel 2009 Forrest Fenn decise di pubblicare un libro, intitolato The Trill of the Chase (Il Brivido dell’Inseguimento): costituito da una serie di racconti sulla vita di Fenn il libro conteneva, secondo quanto rivelato dall’autore, ben nove indizi che avrebbero condotto i cercatori a individuare il tesoro.

Appena un anno dopo Fenn guarì dal cancro ma decise di lasciare il tesoro dov’era e dare la possibilità a un intraprendente cercatore di diventare ricco. Da allora la caccia al tesoro appassionò centinaia di cercatori e condusse addirittura alla morte di alcune persone.

Il Tesoro di Fenn che tutto il mondo cercava negli Stati Uniti

stati uniti tesoro
(Fonte: Pixabay)

La ricerca del tesoro di Fenn ha portato moltissime persone – anche cercatori improvvisati – ad avventurarsi attraverso le Montagne Rocciose del Colorado, Wyomyng e Montana, a mettersi in pericolo e addirittura a commettere crimini.

Cinque persone morirono nel corso degli anni durante la caccia al tesoro: erano tutti uomini degli Stati Uniti e tra l’oro c’era anche un religioso e tutti morirono a seguito di incidenti avvenuti in zone selvagge e isolate.

SULLO STESSO ARGOMENTO: REGALO PER IL TUO LUI: La caccia al tesoro!

I decessi avvennero tutti tra il 2016 e il 2020 e già nel 2017 il Capo della Polizia del New Mexico implorò il ricco gallerista di interrompere la caccia al tesoro prima che andassero perse altre vite. Forrest Fenn non ascoltò le richieste delle autorità e lasciò che i cercatori continuassero ad avventurarsi nelle montagne rocciose per individuare lo scrigno del suo tesoro.

Secondo la descrizione fornita da Fenn il baule del tesoro è una cassa di bronzo decorata che pesa circa 10 Kg. Le sue dimensioni sarebbero molto ridotte: appena 25 centimetri di lato (si tratta di una scatola quadrata) per un’altezza di 13 centimetri.

Secondo quanto riportato da Fenn, il tesoro contiene “pepite d’oro, gemme e altro”, per un valore complessivo che può essere stimato tra il milione e i due milioni di dollari.

Il 6 Giugno 2020, circa 10 anni dopo l’inizio della caccia al tesoro (cioè a 10 anni dalla pubblicazione del libro) Forrest Fenn ha comunicato attraverso il suo blog di aver ricevuto un messaggio da parte di un cercatore anonimo. Il messaggio conteneva una fotografia del tesoro e la sua esatta posizione.