Combatti il gonfiore addominale | Scopri cause e soluzioni

Gonfiore addominale. Con la dieta giusta puoi vincere i gonfiori addominali e stare bene. Spesso alla base della colite spastica ci sono stress, intolleranze alimentari, o sensibilità al glutine. Seguite l’articolo e scoprire io te come sconfiggere tutti questi sintomi.

Combatti il gonfiore addominale | Scopri cause e soluzioni
Combatti il gonfiore addominale | Scopri cause e soluzioni (AdobeStock photo)

La sindrome del colon irritabile interessa quasi il 10% della popolazione, colpisce soprattutto le donne tra i 20 e i 50 anni. È un problema dell’ultima parte dell’intestino, nella quale vengono assorbiti i cibi che ingeriamo e che poi il nostro organismo lavora nella fase digestiva. Lo stress e il cibo forse sono due delle cause. Scopri perché l’intestino perde la propria regolarità. Vinci il gonfiore addominale da colon irritabile con i nostri consigli!

SULLO STESSO ARGOMENTO: Cellulite e attività fisica | Tutto quello che devi sapere

Prendiamoci cura del nostro intestino

Alimenti da assumere per intestino pigro
Colon irritabile Istock Photo

In base ai movimenti dell’intestino gli scarti del cibo durante la digestione vengono portati verso l’esterno ed eliminati. Proprio in questo momento il disturbo si manifesta, per via di movimenti più veloci o più lenti rispetto alla normalità, che possono provocare nel primo caso diarrea e nel secondo stipsi. Secondo alcuni studiosi il colon si definisce irritabile poiché accade un’alterazione dei nervi che controllano le contrazioni delle pareti del colon oppure di un intestino sensibile.

SULLO STESSO ARGOMENTO: Asparagi | Effetti drenanti, diuretici con 2 ricette facili

Altri ricercatori sostengono una tesi differente per la quale il disturbo provenga da il sistema nervoso centrale, altri ancora correlano il disturbo a tutte le variazioni ormonali che sono tipiche dell’età fertile di ogni donna. Fenomeno più rilevante è che anche lo stress gioca un ruolo molto importante per quanto riguarda la comparsa dei sintomi. Se ci soffermiamo sulla varietà dei cibi che ingeriamo potremmo constatare che alcuni possono dare disturbi più o meno rispetto di altri, il latte e i derivati, i cibi contenenti glutine, il fast-food, i dolci non sono certamente gli alimenti più indicati.

I 7 alimenti alleati contro il gonfiore addominale

7 alleati contro il colon irritabile
Gonfiore addominale da colon irritabile (Istock photo)

Bene quindi fare una lista di tutti gli alimenti che dovrebbero essere eliminati dalla dieta quotidiana per ridurre le problematiche relative al colon irritabile. Uno dei rimedi più efficaci sono senz’altro i probiotici che servono per aumentare i batteri buoni nell’intestino. Scegliere degli integratori in tal senso sotto presidio medico potrebbe risultare utile ed efficace in caso di disturbi intestinali dovuti a stress, emotività ed errori alimentari.

SULLO STESSO ARGOMENTO: I nostri 3 menù a prova di mal di testa | Scoprili subito!

Il sovrappeso e la colite viaggiano di pari passo. Infatti, il sovrappeso e l’obesità vengono accompagnati quasi sempre da gonfiori e disturbi gastrici. La situazione si aggrava in presenza soprattutto di grasso addominale, perché questo produce delle molecole infiammatorie che recano dei danni non solo al cuore ma anche all’intestino.

Esistono 7 alleati fondamentali per l’intestino:

  • Il mango, ha delle proprietà Lassative e diuretiche, riesce a contrastare i radicali liberi e a proteggere le mucose intestinali.
  • Lo yogurt, riesci ad arricchire la flora intestinale dei batteri buoni, regolarizza l’intestino, è emolliente per le mucose. Riesce a fornire vitamine B AN the stress e molto rilassanti.
  • La papaia, a una polpa succosa e morbida dal sapore dolce, apporta enzimi e fibre che contribuiscono alla regolarità intestinale, favorendo anche il processo di digestione dei cibi proteici.
  • Semi di lino, contengono enormi qualità anti-d in fiamma tory, sono un’ottima fonte vegetale di omega tre utili per il sistema nervoso per il cervello.
  • Le zucchine sono Lassative, svolgono un’azione diuretica ed emolliente in presenza di disturbi intestinali.
  • Le carote, sono antiossidanti, depurative, antinfiammatorie, diuretiche, e reidratanti.
  • Il riso integrale soprattutto per via della sua lavorazione contiene più vitamine e Sali minerali rispetto al Comune e raffinato riso bianco.

SULLO STESSO ARGOMENTO: Ecco come combattere le cefalee | I cibi da evitare 

Soffre di colon irritabile ma anche di stipsi o gonfiori addominali solo occasionali, dovrebbe attenersi a queste semplici indicazioni per prevenire questi disturbi.

  • Mangiare intanto degli ortaggi due volte al giorno, a pranzo e a cena scegliendo tutti quelli che riusciamo a tollerare maggiormente.
  • Este bere una volta al giorno una tazzina di zuppa di miso non contiene glutine quindi è adatta anche a i celiaci.
  • Eliminare o limitare il consumo di latte e di tutti i suoi derivati, come anche gli insaccati, i fritti, i prodotti fast-food, gli alcolici, i dolci.
  • Cercate di non consumare alimenti troppo caldi o troppo freddi perché favoriscono il ristagno del cibo e il malassorbimento.
  • Usate sempre olio extra vergine di oliva oppure di semi di lino o di noce purché siano stati spremuti a freddo poiché sono ricchi di acidi grassi essenziali utili per il cervello l’intestino e il sistema nervoso.
digestione
Digestione, gonfiore e colon irritabile (Istock)

Infine, la masticazione è molto importante. Assicuratevi di masticare almeno per 10-15 volte ogni boccone. La digestione infatti inizia in bocca con gli enzimi della saliva. Se gli alimenti arrivano nello stomaco a pezzi troppo grandi si formano inevitabilmente delle scorie e gas nell’intestino che facilitano i gonfiori.