Home Salute e Benessere Polmoni | Come disintossicarli

Polmoni | Come disintossicarli

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:00
CONDIVIDI

Scopriamo come disintossicare i polmoni da fumo, inquinamento e altre sostanze nocive.

Donna che tiene disegno polmoni
Donna che tiene disegno polmoni – Fonte: Adobe Stock

I polmoni sono tra gli organi più importanti del nostro organismo. E, al contempo, sono anche tra i più delicati. Per via dell’inquinamento dell’aria, dello smog e di altre sostanze alle quali spesso non si presta attenzione ma che alla lunga possono essere nocive, rischiano infatti di appesantirsi e di intossicarsi.

SULLO STESSO ARGOMENTO: Disintossicare i polmoni dall’inquinamento con i rimedi naturali

Per questo motivo è importante prendersene cura e prestare attenzione a tutte le sostanze pericolose così come alle abitudini negative che rischiano di danneggiarli.
Ma come fare se i polmoni sono già intossicati dal troppo fumo o da altre sostanze nocive? Scopriamo insieme alcuni modi che ci aiuteranno a disintossicarli.

Come disintossicare i polmoni e mantenerli in buona salute

polmoni
Polmoni – Fonte: Pixabay

Quando si parla di sostanze pericolose per la salute dei polmoni, la lista da fare è davvero lunga. Si va dall’ormai conosciutissimo fumo di sigaretta, allo smog e tutto passando per altri fattori di rischio come gli incensi non naturali, le candele con stoppini al piombo etc…

SULLO STESSO ARGOMENTO: Ecco come eliminare istantaneamente il muco da gola e polmoni

Prima di tutto, quindi, al fine di portare avanti una corretta prevenzione è molto importante cercare di conoscere tutto ciò che può nuocere ai polmoni. Di seguito una breve lista che può aiutare a farsi un’idea.

  • Fumo di sigaretta
  • Smog
  • Polvere
  • Incensi non naturali
  • Candele con stoppini che contengono piombo
  • Muffe
  • Prodotti per la pulizia della casa
  • Alcuni profumatori per ambienti
  • Vernici

Ora che abbiamo visto i prodotti che possono contribuire ad appesantire e intossicare i polmoni è quindi importante cercare di capire come fare per disintossicarli.

Prima di tutto, e cioè dopo aver eliminato o ridotto il più possibile ciò che può creargli problemi, si può agire sull’alimentazione, inserendo ogni giorno dei cibi che fanno bene ai polmoni. Tra questi ci sono le mele, l’aglio, la curcuma, lo zenzero, etc…

Un’altra cosa importante è quella di evitare abitudini errate e, dulcis in fundo, agire al fine di disintossicarli per bene. Ecco quindi come agire per raggiungere velocemente lo scopo.

Bere acqua calda con limone ed un pizzico di miele la mattina a digiuno. Il limone aiuta l’organismo a depurarsi delle sostanze negative. A digiuno e diluito nell’acqua è quindi un toccasana per la salute dei polmoni oltre che per altri funzioni dell’organismo come quelle legate al metabolismo.

Fare attività fisica. Fare esercizio fisico (meglio di tipo aerobico) per almeno 30 minuti al giorno, aiuta i polmoni ad ossigenare al massimo. Ciò li porta a rigenerarsi e a liberarsi delle sostanze nocive.

Bere molta acqua. Bere acqua aiuta l’organismo a purificarsi e ciò aiuta anche i polmoni a fare lo stesso, donandogli subito maggior benessere.

Assumere cibi ricchi di antiossidanti. Gli antiossidanti aiutano i polmoni a purificarsi, aprendo al contempo le vie respiratorie. Tra questi, i più raccomandati sono il tè verde, i broccoli, i mirtilli, le patate dolci, la curcuma e lo zenzero.

Fare tisane salva polmoni. Le sostanze che fanno bene ai polmoni sono tante e tra queste ci sono anche la liquirizia, il timo, la menta e la lavanda. Una tisana a base di questi ingredienti da bere lontano dai pasti può essere un aiuto in più per il benessere dei polmoni.

Disintossicare i polmoni – Fonte:Istock Photos

Respirare bene. Fare esercizi di respirazione profonda può aiutare i polmoni a liberarsi più in fretta delle sostanze nocive, portando ad una completa disintossicazione.

Fare dei suffimigi. Delle inalazioni, anche di semplice acqua, possono aiutare i polmoni a disintossicarsi più in fretta.

Provare con gli integratori. Zeolite, alga chlorella o enterosgel sono prodotti che possono aiutare ad eliminare i metalli pesanti e che funzionano bene in caso di intossicazione dei polmoni causate da prodotti inquinanti. Si tratta però di rimedi che andrebbero visti insieme al medico curante perché hanno delle controindicazioni importanti. Una tra tutte, sono sconsigliati in chi soffre di stitichezza.

Assumere aloe vera. Anche l’aloe vera ha effetti benefici sui polmoni, sopratutto per quanto riguarda quelli legati al fumo, sia attivo che passivo.

Areare l’ambiente domestico. Una buona areazione della casa è sempre un buon modo per aiutare i polmoni fornendo loro dell’aria nuova e pulita che sarà più salubre e contribuirà nel farli disintossicare al più presto. Per ottenere dei risultati migliori è consigliabile areare al mattino presto o alla sera, quando lo smog nell’aria è minore. Un’accortezza da seguire sopratutto se si abita sulla strada e ai piani bassi.

I sintomi dei polmoni intossicati

Ma quali sono esattamente i sintomi che si hanno quando i polmoni non stanno bene?
In verità si tratta di sintomi che spesso e volentieri possono ricondurre anche ad altre problematiche. Di norma, però, si possono riassumere così:

SULLO STESSO ARGOMENTO: Gli alimenti che puliscono i polmoni dalla nicotina

  • Pelle secca
  • Stanchezza
  • Forfora
  • Catarro o muco in eccesso
  • Flatulenza
  • Cattivo odore corporeo
  • Allergie
  • Tosse
  • Raffreddore continuo
  • Asma
  • Pori dilatati
polmoni
Immagine dei polmoni – Fonte: Istock Photos

Ovviamente, come già detto, questi sintomi possono indicare anche altri problemi. Inoltre si tratta di rimedi per intossicazioni dei polmoni lievi e causate da fattori non continuativi nel tempo. In caso di dubbi o qualora si ritenesse di stare male, è sempre meglio chiedere un parere al proprio medico curante.