Home Ricette Cosa cucino Scarti di frutta e verdura | scopri quali ricette preparare

Scarti di frutta e verdura | scopri quali ricette preparare

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:39
CONDIVIDI

Con gli scarti di frutta e verdura si possono preparare dei dessert o oli aromatizzati, per evitare sprechi. Scopriamo alcune ricette.

ricette riciclo
Scarti di frutta e verdura Foto:Adobe Stock

In cucina, si possono evitare gli sprechi, riutilizzando gli scarti di frutta e verdura.

Lo spreco alimentare è una problematica che riguarda tutto il mondo, ma non tutte le  persone sono a conoscenza che dietro ad alimento, ci sono tantissime risorse naturali che hanno un notevole impatto ambientale.

Spesso quando cucinate, sbucciate gli ortaggi, verdure o frutta, producete degli scarti, alcuni dei quali si possono riutilizzare, dando vita a nuove ricette.

Noi di CheDonna.it, vi sveliamo qualche ricetta di riciclo per riutilizzare gli scarti.

SULLO STESSO ARGOMENTO : Menù settimanale ricco di idee | Consigli e preparazioni anticipate

Ricette da preparare con gli scarti di verdura e frutta

ricette riciclo
Bucce d’arancia Fonte:Pixabay

E’ davvero importante, limitare gli sprechi, riutilizzando gli scarti per preparare diverse ricette, dall’olio aromatizzato al limone alle chips di bucce di patate. Quante volte avete utilizzato solo il succo di arancia e limone per preparare qualche dolce e avete buttato via le scorze? Dopo aver letto l’articolo, non avrete più dubbi su come riutilizzare al meglio gli scarti alimentari. Leggi attentamente l’articolo e scopri le ricette.

1.Chips di bucce

Gli usi alternativi delle bucce di patate
Chips con bucce si patate

Con le bucce delle carote e delle patate, potete preparare delle chips, croccanti e invitanti da servire come stuzzichino sfizioso per un aperitivo.

Le bucce vanno lavate per bene, poi le potete friggere in una padella con abbondante olio di semi di arachide, oppure, se preferite una cottura più salutare le cuocete in forno. Adagiatele su una leccarda rivestita con la carta forno e lasciatele cuocere in forno a 150 °C per 30 minuti, sfornate e aggiungete un pò di sale, servite e gustate. Potete servirle con salse speziate.

2. Blinis di cavolo e grano saraceno

Spaghetti
Frittelle schiacciate di pasta Fonte:Pixabay

Con le foglie di cavolo esterne, che normalmente si buttano, si possono preparare delle croccanti frittelle, da servire ogni qual volta le desiderate. In alternativa potete anche utilizzare le foglie dei broccoli, scoprite la ricetta.

Ingredienti per 4 persone

  • 200 ml di acqua
  • 50 g di farina di grano saraceno
  • 50 g di farina bianca
  • le foglie del cavolo avanzate
  • 10 ml di olio evo
  • 2 g di lievito di birra
  • 2 g di sale

Preparazione

Per preparare questa ricetta, iniziate a sciogliete il lievito in 50 ml di acqua tiepida e lasciate riposare per 10 minuti, il tempo necessario che si attiva.

Con le foglie del cavolo avanzate, lavatele sotto acqua corrente e lasciatele cuocere per 10 minuti, aggiungete un pò di sale. Mettete un latro pò di acqua al lievito, trasferitelo in una ciotola ampia, unite le farine, le foglie di cavolo tagliate o frullate. Mettete un pò di olio extra vergine di oliva, il sale e mescolate con l’aiuto di una frusta. Fate riposare l’impasto per un’ora. Trascorso il tempo, mettete un pò di olio in una padella, distribuite la pastella e girate dopo un paio di minuti, così da garantire una cottura omogenea. Servite e gustate calde.

SULLO STESSO ARGOMENTO: Banane mature | scopri come riutilizzarle in cucina

3. Marmellata con bucce d’arancia

Ricette di riciclo
Marmellata con buccia d’arancia Fonte:Pixabay

Una marmellata che si prepara facilmente, smaltendo le bucce d’arancia, perfetta da servire a colazione da spalmare su fette di pane o biscottate. Non solo potete anche farcire crostate e dolci.

Ingredienti

  • 300 g di bucce d’arance
  • Zucchero
  • 2-3 cucchiaini di cannella
  • Acqua

Preparazione

Per preparare questa ricetta, iniziate a mettere le bucce d’arance in ammollo in una ciotola per 3 giorni, avendo cura di cambiare l’acqua ogni 3 giorni. Mettetele in una ho pentola con l’acqua, dovrete coprirle bene, poi portate ad ebollizione, poi le scolate.

Pesatele e mettetele in un pentolino con lo zucchero che deve essere dello stessa quantità delle bucce, aggiungete qualche cucchiaino di cannella, e ricoprite con l’acqua.

Fate cuocere per 45 minuti, poi frullate con un frullatore e versate nel barattolo pulito e sterilizzato, chiudete e lasciate raffreddare.

4. Olio aromatizzato al limone

Ricette
Olio aromatizzato al limone Foto:Adobe Stock

Con le bucce di limone, potete preparare l’olio aromatizzato al limone, potete utilizzarlo per condire insalate, piatti a  base di pesce e carne.

SULLO STESSO ARGOMENTO: Contorni in padella | 5 ricette semplici e soprattutto veloci

Ingredienti per 75 cl di olio

  • 75 cl di olio extravergine di oliva
  • bucce di 2  limoni non trattati

Preparazione

Per preparare questo olio, mettete in un contenitore con coperchio a chiusura ermetica, l’olio extra vergine di oliva, aggiungete le bucce del limone. Dovete far riposare per 4 giorni al buio. Trascorso il tempo, eliminate le bucce, filtrate l’olio e utilizzatelo per condire i vostri piatti, donando un sapore in più.

Marmellata di fragole da preparare in 2 minuti
Marmellata di fragole Foto: AdobeStock

Adesso tocca a voi, cimentarvi nella realizzazione di queste ricette, si preparano facilmente riutilizzando gli scarti alimentari.

Buon Appetito!